Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 22:02 - 22/2/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Io scrivo a Bibi e risponde Vincenzo.
Strano vero?
Sei proprio irrecuperabile .
RALLY

Sarà parte integrante di uno dei contesti più esclusivi del panorama rallistico “terraiolo” la scuderia Jolly Racing Team, impegnata - nel fine settimana - sui fondi del Rally Val d’Orcia.

RALLY

E’ un resoconto altamente soddisfacente, quello analizzato da Jolly Racing Team a margine della partecipazione dei propri portacolori all’Adria Rally Show, confronto che ha interessato il sodalizio valdinievolino sull’asfalto dell’Adria International Raceway, nel fine settimana. 

TIRO A SEGNO

Al poligono del Tiro a segno nazionale sezione di Carrara è andata in scena nei primi tre fine settimana di febbraio la 1a gara regionale federale del 2020.

BOXE

Il folto programma dilettantistico vedeva impegnato, all’esordio nella categoria Élite (i più bravi senza caschetto) il forte e talentoso pugile di Borgo a Buggiano Miguel Bachi.

HOCKEY

Pistoia mantiene i suoi ottimi standard e nella giornata finale del Campionato nazionale di Hockey Indoor di A2

BASKET

La Gioielleria Mancini arriva da quattro sconfitte consecutive, la partita contro Ghezzano è quindi fondamentale per restare attaccati al treno play-off. 

TAEKWONDO

Due medaglie di bronzo e belle prestazioni per 6 giovani atleti (categoria cadetti) dell'Asd Taekwondo Attitude di Borgo a Buggiano alla sesta edizione dell'Insubria Cup, kermesse internazionale svolta al Pala Yamamay di Busto Arsizio (Varese).

RALLY

Una stagione sportiva da protagonista, a garantire risultati che - nel 2019 - hanno elevato la struttura ai vertici nazionali.

none_o

La recensione dci questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Gian Arturo Ferrari.

none_o

In mostra a Collodi le opere della pittrice milanese Veronica Menghi e dello scultore di Carrara, Francesco Siani.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Azienda di trasporto cavalli con sede operativa in Altopascio .....
Cerco elettricista x piccolo lavoro di manutenzione citofono .....
MONTECATINI
Al via in biblioteca il servizio civile regionale: quattro giovani della Valdinievole per un anno tra libri e scaffali

12/2/2020 - 19:01

Sono a pieno regime dalla scorsa settimana i quattro giovani del servizio civile regionale che il Comune ha attivato per le attività della biblioteca “Leandro Magnani”. Si tratta di un’occasione di lavoro che ormai non è più una novità: fin dal 2013 l’assessorato alla cultura ha promosso questo percorso, che negli anni ha consentito a ventotto giovani di fare un’esperienza fra i libri e gli scaffali della biblioteca. 

I ragazzi, under 29 come prevede “GiovaniSì”, si occuperanno per un anno e per trenta ore settimanali del prestito dei libri, avranno contatti diretti con gli utenti, dovranno tener vive le sedi distaccate di Nievole e di Montecatini Alto, oltre che i servizi BiblioTerme, al Tettuccio durante la stagione estiva, e BiblioCoop al Centro commerciale. 

I ragazzi selezionati provengono da tutta la Valdinievole: Simona Scotto di Perrotolo, 26 anni di Massa e Cozzile; Matteo Miriello, 22 anni di Montecatini Terme; Ylenia Trivigno, 25 anni di Lamporecchio; Sara Gjepali, 22 anni di Montecatini Terme. Alcuni sono frequentatori della biblioteca, altri ammettono di no. Ma le idee per migliorare il servizio non mancano: promettono di lavorare per “sviluppare l’archiviazione digitale” e l’integrazione con la Rete Redop della provincia di Pistoia. “Si tratta di un’opportunità di crescita personale - spiega Ylenia - e per imparare cose nuove”. Sara sottolinea l’importanza del “contatto diretto con gli utenti”, mentre per Matteo ciò che conta è che “il servizio civile ci permetterà anche di proseguire con gli studi”.

L’iniziativa è stata presentata dall’assessore alla cultura Antonella Volpi: “Offriamo a questi giovani un’esperienza significativa a fianco di operatori qualificati all’interno del progetto Biblioteca Libera la mente: vogliamo che sia sempre più un luogo di scambio culturale e di incontri”. La necessità di allargare il “pubblico” della biblioteca è stata sottolineata dal consigliere comunale delegato alla materia Karim Toncelli, secondo cui il lavoro dei ragazzi servirà per “escogitare idee in grado di incoraggiare alla lettura”.

Il responsabile del settore, Nicola Di Monaco, ha ricordato che “tanti ragazzi hanno trovato lavoro grazie al servizio civile in biblioteca. Qui possono contare su un’ampia autonomia gestionale e lavorativa”.

 

di Giacomo Ghilardi

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: