Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 23:02 - 18/2/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Andare a cercare i minorenni è normale secondo te zorrino ?
Gli spacciatori son sempre esistiti ma come ora mai ! Sia nei modi che nei numeri.
Tu fai come vuoi , continua pure a giustificarli , ma .....
TIRO A SEGNO

Al poligono del Tiro a segno nazionale sezione di Carrara è andata in scena nei primi tre fine settimana di febbraio la 1a gara regionale federale del 2020.

BOXE

Il folto programma dilettantistico vedeva impegnato, all’esordio nella categoria Élite (i più bravi senza caschetto) il forte e talentoso pugile di Borgo a Buggiano Miguel Bachi.

HOCKEY

Pistoia mantiene i suoi ottimi standard e nella giornata finale del Campionato nazionale di Hockey Indoor di A2

BASKET

La Gioielleria Mancini arriva da quattro sconfitte consecutive, la partita contro Ghezzano è quindi fondamentale per restare attaccati al treno play-off. 

TAEKWONDO

Due medaglie di bronzo e belle prestazioni per 6 giovani atleti (categoria cadetti) dell'Asd Taekwondo Attitude di Borgo a Buggiano alla sesta edizione dell'Insubria Cup, kermesse internazionale svolta al Pala Yamamay di Busto Arsizio (Varese).

RALLY

Una stagione sportiva da protagonista, a garantire risultati che - nel 2019 - hanno elevato la struttura ai vertici nazionali.

BASKET

Ciabattini di scena al PalaCecioni di Livorno contro la Fides, trasferta delicata per i monsummanesi reduci da tre sconfitte consecutive.

BOCCE

Niko Bassi, il giovane ventunenne toscano di Pietrasanta militante nel Villafranca Vigasio (VR) - ma a lungo protagonista anche a Montecatini - ha vinto domenica 9 febbraio, il 5° Trofeo Comune di Pieve a Nievole cat. A/B, organizzato dalla Bocciofila Pieve a Nievole.

none_o

La recensione dci questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Gian Arturo Ferrari.

none_o

In mostra a Collodi le opere della pittrice milanese Veronica Menghi e dello scultore di Carrara, Francesco Siani.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Azienda di trasporto cavalli con sede operativa in Altopascio .....
Cerco elettricista x piccolo lavoro di manutenzione citofono .....
PISTOIA
Trentunenne marlianese ubriaco viaggia in contromano davanti alla questura: patente ritirata

11/2/2020 - 18:36

Ancora un fine settimana di intenso lavoro per la polstrada in Toscana, ove si è registrato un discreto movimento di veicoli a causa del clima favorevole. Il dispositivo, attuato su input della direzione centrale delle specialità della polizia di Stato, ha previsto l’impiego di 248 equipaggi, supportati dall’elicottero dell’8° reparto volo, che hanno proceduto a ritirare 33 patenti e a defalcare 2.683 punti. I controlli hanno interessato 2.388 persone e 1.662 veicoli, con 954 infrazioni accertate e 23 conducenti risultati positivi all’etilometro. A 501 automobilisti è stato contestato l’eccesso di velocità, mentre 75 sono stati sorpresi privi di cinture e 27 con il telefonino in mano.


A Pistoia, un 31enne è stato fermato mentre procedeva controsenso proprio dinnanzi all’edificio che ospita la questura. E’ accaduto di mattina presto quando lui, residente a Marliana, al volante di una Toyota Yaris è stato fermato dal poliziotto che era a presidio dell’edificio e da una pattuglia della polstrada. Gli sono stati chiesti e documenti e, appena ha abbassato il finestrino, gli investigatori non ci hanno messo molto a capire che aveva bevuto, poiché l’uomo emanava un forte odore di alcool, aveva gli occhi molto arrossati, la voce impastata e nell’abitacolo c’era anche una bottiglia di birra aperta. I sospetti sono stati confermati dall’etilometro, che ha rilevato tasso alcolemico di 1,80 g/l, quindi tre volte superiore al consentito. La polstrada lo ha sanzionato anche con il ritiro della patente, affidando l’auto in custodia al padre.


In A/11 inoltre, in prossimità di Altopascio (LU), una pattuglia della sottosezione di Montecatini ha notato in direzione Firenze una Lancia Ypsilon ferma in corsia di emergenza, con le quattro frecce accese. E’ acceduto di pomeriggio e i poliziotti, notando a bordo un uomo e una donna, hanno pensato a una avaria del veicolo e si sono avvicinati. I due, ambedue 29enni residenti in provincia di Lucca, hanno detto alla pattuglia che si stavano recando a un concerto, ma l’auto si era guastata. Nell’abitacolo vi erano alcune cartine di sigarette con tracce di marjiuana e il sospetto che avessero fumato era forte, confermato dal nervosismo che denotavano. Alla fine lui ha ammesso di avere assunto la droga e ha consegnato un po’ di erba alla polstrada, che gli ha ritirato la patente.

Fonte: Polizia Stradale
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




13/2/2020 - 10:14

AUTORE:
napoleone terzo

In questo foglio , i miei pensieri vengono regolarmente rifiutati , non so in base a quale criterio se non la "leggerezza ed altro non voglio dire.
La strada "uccide" e non ostante ci siano dati in decrescita , le migliaia di morti , storpi etc di un anno , sono metabolizzati dall'opinione pubblica .
La percezione della pericolosità dell'ubriaco o drogato alla guida è abbastanza relativa .
Il vino non fa mai male e l'alcol dei super alcolici sembra favorire l'autostima e la presunta valenza sessuale.
Il fumo uccide , ma in fondo in fondo ....
Per mia scelta ho rinunciato ad una patente del 1962.
Da quel momento ho raccontato ad un medico che ero una persona ammodo , ci vedevo e sentivo .
Niente altro per 50 anni ...
A Pistoia c'è una scuola guida che inizia e termina le lezioni di guida partendo ed arrivando sul marciapiede antistante la sede.
Davanti alle scuole , i genitori insegnano ai loro figli come parcheggiare sui marciapiedi .
La vera rivoluzione sarebbe nella testa della gente . Si tratta di miei figli e nipoti cui non ho insegnato che poco o niente.

12/2/2020 - 11:40

AUTORE:
ELDA

Caro Napoleone Terzo, concordo col tuo pensiero, ma questa societa' lobotomizzata da tv trash e perennemente connessa a tablet e cellulari , spesso non riesce a riconoscere la realta' quella vera, quella di persone che rischiano la vita ogni giorno sulle strade; lo dico da normale persona che ogni giorno per motivi di lavoro percorre molti km, ti posso assicurare che almeno una volta a settimana rischio un incidente per pazzi che sorpassano senza regola e a me tocca rallentare...fosse per me farei una legge che prevede per ogni possessore di patente di guida un esame l'anno per verificare la presenza nel sangue di droghe alcool psicofarmaci ...a chi l'ho suggerito mi ha risposto che vedrei aumentare del 1000% l'utilizzo di mezzi pubblici...aspetto anche io la mia dose di insulti, spero di non incorrere in un pazzo contromano....

12/2/2020 - 10:33

AUTORE:
Non ha importanza

Mai avrei pensato di trovarmi d'accordo con "bibi".

11/2/2020 - 19:38

AUTORE:
napoleone terzo

scrivevo alcuni giorni or sono questo pezzo che riproduco . I bravi commentatori mi hanno offeso in tutte le maniere . A me sembra un commento appropriato dopo aver letto l'articolo .

"La colpa sempre di altri .
Il mondo si fa di canne , piste , chimica e la colpa è di chi spaccia .

Il mondo va a puttane , e la colpa è di quelle che forniscono il servizio .

Il mondo si finisce stipendi e fortune con la malattia del gioco e la colpa è delle macchinette nei bar.

Il mondo gira ubriaco in macchina e ammazza e si ammazza. A meno che non sia un immigrato , è un poverino senza colpa.

Poi per la compagnia di giro dei poveretti che negano sempre la realtà , vedremo qui le solite cretinate esposte per picca. Forse il comunicato della Polizia è falso ?