Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 11:05 - 30/5/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Mi domando con quale titolo qualcuno possa ergersi a giudice sul corretto uso della lingua . Fra Roberto e Gabriele , per me "vu vi siete beuto i' cervello"
BASKET

La prima novità in casa Nico è la collaborazione con l’Associazione “Anna Maria Marino”, avvenuta già a fine della scorsa stagione grazie alla Dottoressa Jacqueline Magi che ne è Presidente Onorario. 

RALLY

Sull’onda dell’entusiasmo riscontrato dal primo approccio “virtuale” di molte delle realtà motoristiche più importanti a livello nazionale, le scuderie Jolly Racing Team e Art Motorsport 2.0 hanno deciso di organizzare il 1° Virtual Rally della Valdinievole e del Montalbano.

BASKET

Scegli il rossoblu di sempre. Quanto sei attaccato ai colori rossoblu? Chi è il giocatore che ti ha fatto sognare? È arrivato il momento di eleggere il giocatore rossoblu italiano di sempre.

CICLISMO

Dieci candeline, oltre 30 000 euro donati in beneficenza e tante soddisfazioni e emozioni. Parliamo dell’Avis Bike Pistoia, società ciclistica amatoriale e organizzatrice della Gran Fondo Edita Pucinskaite.

RALLY

Jolly Racing Team e Laserprom 015 annunciano che il 36° Rally della Valdinievole, anticipato al 2 e 3 maggio dalla data di origine di una settimana dopo nel calendario sportivo, viene rinviato a data da destinarsi.

BASKET

Pur essendo nell’aria ormai da settimane, la notizia della chiusura anticipata dei campionati è stata una bella botta su un duplice piano: sanitario, poiché ha denotato che la situazione sanitaria anziché migliorare stava peggiorando.

BASKET

È arrivata ieri pomeriggio la notizia che la Lega Basket Femminile ha deciso, come aveva già fatto per i campionati regionali, di procedere con lo stop definitivo dei campionati. È una notizia che ci fa rimanere con l’amaro in bocca, nonostante si comprenda benissimo la gravità della situazioni sanitaria che sta affliggendo l’Italia.

PODISMO

Annullata la camminata ludico-motoria "Corri e cammina insieme" prevista per il 5 aprile.

none_o

La recensione della settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Matteo Bussola.

none_o

Copit ha presentato, presso la sua sede di Pistoia, il volume “Archivio storico della Ferrovia Alto Pistoiese - Appendice”.

Grazie di cuore a tutto il personale sanitario, in prima linea .....
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il valore filatelico sarà presentato il 24 maggio.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Tutto ebbe inizio il 10 aprile 1912 con la partenza del Titanic dal porto di Southampton.

cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
Sono un giovane fotografo , mi chiamo Jacopo, e sono andato .....
MONTALE
Fanti (Fratelli d'Italia): "Dall'amministrazione comunale nessuna iniziativa per il Giorno del ricordo"

11/2/2020 - 16:54

Lucia Fanti, portavoce di Fratelli d'Italia, interviene sul Gorno del ricordo.

"Le iniziative commemorative, che si celebrano il 10 febbraio, in ricordo delle stragi degli Italiani nelle foibe sono appuntamenti importanti sia perché fonti di spunto di riflessioni di quanto accaduto, sia perché non si può guardare al futuro prescindendo dal passato.

E’ tristissimo che la sinistra montalese, che ogni giorno si riempie la bocca con concetti di rispetto e uguaglianza, si smentisca in un giorno importante come quello del Giorno del ricordo.

Ci sentiamo in dovere di precisare loro che, il ricordo dei nostri fratelli italiani barbaramente trucidati dal Maresciallo Tito, non ha e non deve avere colore politico. Ancora oggi, anche dopo l’introduzione della legge 92 del 2004 e dopo quanto espresso dal Presidente Mattarella, che con il suo discorso di domenica ha invitato a coltivare la memoria per combattere le piccole sacche di deprecabile negazionismo militante, l’amministrazione comunale non ha accettato la storica verità, non hanno dimostrato nessuna attenzione reale per le vittime, non hanno partecipato e ne programmato nessuna iniziativa, niente ricordo, nemmeno un messaggio istituzionale e per di più solo alle 12.30, e dopo un articolo di una nota testata giornalistica, hanno posto le bandiere a mezz’asta.

 

Noi di Fratelli d’Italia, non dimenticheremo e non smetteremo mai di rendere onore a tutti quei martiri, perché il ricordo di quella tragedia non si deve perdere, e soprattuto perché la verità non può essere infoibata".

Fonte: Fratelli d'Italia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




13/2/2020 - 9:02

AUTORE:
xmen

Un bel ragionamento su un fatto storico complesso . Sei all'altezza ? Ce la fai ? Oppure sei il solito che in ogni occasione crede di essere spiritoso . Quelli come te privi di pensiero , finiscono coll'essere carne da macello per la sinistra ,, la destra ed il centro . Sono amebe che reggono il sistema

12/2/2020 - 20:06

AUTORE:
Daniele

Via Bibi ma come ti scaldi !!
L'evidenza che ho colto nel segno..

Ti puoi nascondere quanto vuoi dietro a 10,100,1000 alias ma le cxxxxe da comunista fasullo che scrivi sono inconfondibili.

12/2/2020 - 18:00

AUTORE:
federigo tozzi

Tu e quelli tuoi pari , siete in grado di commentare (attenzione dissentire o dissentire ) sull'argomento mio e del signor Pasquino ? Ma il vostro orizzonte culturale è quello delle battute, quando si discute su argomenti tragici ?

12/2/2020 - 17:57

AUTORE:
federigo tozzi

Dimmi , sei stato interpellato ? Da quel che scrivi , dovresti essere interdetto per impotentia coendi tramite l'unico strumento adatto per il tuo grado di cultura .
Dimmi poi se hai capito qualcosa dell'intervento mio e del signor Pasquino e se magari hai il minimo di alfabetizzazione per contestare o consentire . Sei veramente penoso , come tanti tuoi vergognosi sodali.

12/2/2020 - 16:48

AUTORE:
Dalla Pieve

Macché tozzi, è zorrino !! l'impavido e acerrimo nemico dei fascisti. Dice che li incontra ogni notte nei suoi incubi. Lui li rincorre nella notte ma quando la mattina si sveglia tutto sudato , loro non ci sono più...birbanti.
Zorrino ti fai sempre riconoscere !!

12/2/2020 - 16:09

AUTORE:
Daniele

Signor Mazzoni, da quello che scrive mi rendo conto che lei non conosce l'individuo.
Non si tratta del sig. Tozzi federigo ma di un soggetto che si nasconde dietro ad innumerevoli alias (per dover di cronaca originariamente denominato BIBI).
È un personaggio particolare da considerare alla stregua di un bambino prepotente e maleducato ... evidentemente i genitori non stati capaci di educarlo a dovere.

12/2/2020 - 14:02

AUTORE:
federigo tozzi

brutta gente e brutti tempi .

12/2/2020 - 14:00

AUTORE:
federigo tozzi

Per il signor Pasquino . Evidentemente il suo giudizio è senza appello e altre conclusioni non la interessano . Anzi consiglia di informarsi . Certamente mi sono informato mentre per altri un Bignami sarebbe eccessivo , le mie conclusioni sono in sintonia con le sue . Il problema della pulizia etnica da parte dei titini è certamente condivisibile ed accettata da buona parte degli storici . Salvo poi il 90 % di Polo che si imbarco .Quello che oggi , in una situazione di coppiani e bartaliani , si rimuove completamente è la fascistizzazione con violenze , sopraffazioni , campi di concentramento , depredazioni ed altro che si ebbero nei territori conquistati con la prima guerra mondiale. Anzi , i titini , in buona sostanza , lottavano per riprendersi quello che era stato da noi conquistato con Versailles. La differenza , terribile , è che per noi italiani sia fascisti sia rsi , sia esercito , si trattò di violenza strisciante , mentre per l'esercito jugoslavo e i paramilitari , divenne tragedia . Come in tutte le tragedie , tutti hanno la bilancia del meglio e del peggio . Mettere in equilibrio i piatti è impossibile .
Allora ci disinteressiamo dello strazio delle popolazioni di quel territorio e delle diverse etnie , per distorcere la storia .
Il meccanismo del "anchevoi" è spregevole. L'olocausto che la destra cerca di equiparare a questi fatti tragici , è cosa ben diversa.
A monte dell'olocausto c'erano solo cittadini italiani "annullati" e poi piombati in vagoni ferroviari . In jugoslavia , pur nell'estremo disagio , furono i "profughi" a fuggire laddove Parigi tiro' le righe. Lo stesso vantaggio non fu dato agli ebrei .Poi ricomprerò il bignami , oppure prenderò per buono le sue verità.

12/2/2020 - 9:01

AUTORE:
Emanuele Mazzoni

Buongiorno, non capisco questo suo sfogo personale sul tema affrontato nell'articolo, non è FB, ma un giornale on-line.

12/2/2020 - 6:44

AUTORE:
Daniele

Le carogne antifasciste....
Giusto Bibi, son d'accordo con te.

12/2/2020 - 1:21

AUTORE:
Pasquino

Ho il voltastomaco a leggere il commento del sedicente sig. Tozzi. Innanzitutto il titolo, che mi rimanda ai bui anni di piombo...
Quanto al fatto di voler sdoganare leggi razziali e quant'altro di nefasto fatto dal fascismo, il sig. Tozzi dove lo ha rilevato nell'articolo che commentiamo? La storiografia contrariamente a quanto afferma, ci dice che le vittime delle foibe non furono massacrate per vendicare gli slavi massacrati dai fascisti ma in un'ottica di pulizia etnica cinicamente pianificata dal maresciallo Tito che non esitò a far fare la stessa fine anche a slavi e comunisti di entrambe le etnie che non avrebbero accettato il passaggio delle loro terre alla Jugoslavia. Si documenti, se ci riesce, prima di fare certe affermazioni ed abbia un minimo di rispetto per le migliaia di innocenti che lo meritano al pari dei nostri connazionali martiri dei lager, trucidati nelle stragi naziste e nei bombardamenti alleati, tutti vittime incolpevoli della follia umana. Pace e bene a tutti

11/2/2020 - 19:45

AUTORE:
federigo tozzi

Direi proprio che la storiografia ha messo in bella evidenza le ragioni delle foibe ed anche chi venne infoibato . Cosa straziante sul piano umano , ma il ritornello di far dimenticare quello che il fascismo fece fra il 41 ed il 43 e portare le Foibe a mitigare le responsabilità delle leggi razziali è vergognoso . Il partito che ha ancora la fiamma tricolore del MSI in cui trovarono riparo i fascisti della RSI dovrebbe tacere per un minimo di pudore e magari non cercare ed accettare sponda dai fascisti del terzo millennio .