Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 10:11 - 29/11/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Io a queste considerazioni metafisiche sulla condotta umana degli eletti , ci ho sempre creduto poco .

Se la Costituzione prevede che il rappresentante eletto rappresenti l'elettore pur non essendone .....
CALCIO

Con soli 9 punti e reduci in settimana da un avvicendamento alla guida tecnica (via il mite Frustalupi e dentro il grintoso Riolfo), gli arancioni non possono commettere altri passi falsi, se vogliono evitare le secche della bassa classifica.

CALCIO

Che la sorte di Frustalupi fosse fortemente in bilico, era la classifica stessa a dirlo.

CALCIO

Una cosa ci teniamo a dirla: noi di Valdinievole Oggi non siamo osservatori imparziali. Siamo sportivi, ci mancherebbe altro. Ma siamo tifosi della Pistoiese e soffriamo tantissimo quando vediamo la nostra squadra arrancare in questo modo.

RALLY

Si è conclusa sull’ultima pedana d’arrivo del Campionato Italiano Rally la stagione sportiva di Simone Baroncelli e Donato Bartilucci, portacolori della scuderia Jolly Racing Team impegnati sulle strade dell’ultimo appuntamento del Tricolore 2020.

CALCIO

I campionati non si vincono né si perdono a novembre. Ma per la Pistoiese non è più tempo di lasciare punti preziosi agli avversari. Come, purtroppo, è accaduto nella scorsa gara di campionato con l' Olbia che, con tutto il rispetto per la formazione sarda, non è certo un fulmine di guerra.

RALLY

Novantadue chilometri di prove speciali, le più attese della stagione, quelle che incoroneranno i campioni nazionali.

RALLY

Ha confermato il ruolo di assoluta protagonista, la scuderia Jolly Racing Team. Il sodalizio di Larciano si è infatti congedato dall’asfalto del Rally di Pomarance con il primato conquistato nel confronto tra le scuderie partecipanti.

SPORT

Autodemolizioni Dolfi, azienda leader del settore di demolizione e smaltimento dei veicoli a motore, entra nel calcio maschile e nella pallavolo femminile, supportando Sporting Casini e Progetto Volley Bottegone.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Donato Carrisi.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Valerio Massimo Manfredi.

Vivevo la vita,
che non è infinita,
senza l’offesa
del .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

Un argomento 'scomodo' e per certi aspetti 'scabroso' per la memoria collettiva.

FILIATELIA
di Giancarlo Fioretti

Dal 10 novembre è possibile acquistare il francobollo.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
PROVINCIA
In arrivo 5 nuovi infermieri e operatori socio sanitari nei pronto soccorso della nostra provincia

10/2/2020 - 17:55

Potenziato il personale sanitario, tra infermieri e operatori socio sanitari (Oss) in tutti i pronto soccorso dell’Ausl Toscana Centro. Una misura messa a punto dall’Azienda per fronteggiare i periodi di iperafflusso ed affiancare gli operatori in servizio impegnati nell’assistenza ai pazienti ricoverati nei Dea.

 
Tale incremento del personale addetto all’assistenza è da considerarsi in più rispetto al turnover del 2020, che sarà garantito al 100%, nonché oggetto di accordo sindacale.


Saranno 48 in totale i nuovi assunti individuati dalle graduatorie esistenti per ridurre al minimo i tempi di attesa e distribuiti nei nove pronto soccorso aziendali.


Nel dettaglio nei prossimi mesi entreranno in servizio: 9 infermieri e 2 Oss al pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni di Dio di Firenze, 6 infermieri al Santa Maria Annunziata, 2 infermieri al Santa Maria Nuova, 12 infermieri e 6 Oss al pronto soccorso dell’ospedale Santo Stefano di Prato, 3 infermieri al San Jacopo, 2 infermieri al S.S. Cosma e Damiano di Pescia, 3 infermieri al San Giuseppe di Empoli, 2 infermieri in pronto soccorso dell’ospedale Mugello di Borgo San Lorenzo, e 1 infermiere al Serristori di Figline Valdarno.


“E’ un’azione importante per garantire un ulteriore supporto al personale sanitario impegnato quotidianamente nei reparti di emergenza e urgenza della nostra Azienda - spiega Paolo Zoppi - direttore del dipartimento infermieristico aziendale. Rappresenta anche un importante atto di riconoscimento della professione infermieristica nel garantire una risposta di qualità alla presa in carico degli utenti".


La professione infermieristica trova ampi spazi di autonomia anche in setting molto complessi come quello dei Dea, ad esempio il trattamento in “See and Treat” dei codici minori, ovvero che non necessitano di indagini e trattamenti complessi. 
 
Pertanto una maggiore presenza di personale sanitario all’interno dei singoli pronto soccorso rappresenta un vantaggio nel garantire una maggiore celerità ai percorsi clinico assistenziali.

Fonte: Asl
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: