Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 00:02 - 28/2/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Il virus è pericoloso per gli anziani.
Indossa una mascherina e chetati per un paio di giorni. Grazie
BOCCE

Rinviata per emergenza sanitaria la gara di A2 Montecatini-Orbetello. La decisione è stata presa (ed è valida per tutte le gare di serie A e A2) dalla Federazione Italiana Bocce.

RALLY

Un risultato globale in linea con le aspettative, quello conquistato dalla scuderia Jolly Racing Team sulle strade del Rally Val d’Orcia, penultimo appuntamento del campionato Raceday Rally Terra andato in scena nel fine settimana a Radicofani, in provincia di Siena.

BASKET

La Gioielleria Mancini in trasferta a Castelfranco in un campo storicamente ostico per i colori blu-amaranto, dove non sono mai riusciti a vincere.

BASKET

Iniziano questa settimana i playoff del campionato di A1 Uisp di basket del comitato Pistoia-Prato. La formula prevede che la prima classificata al termine della stagione regolare sia già qualificata, di diritto, alle Final Four, che si disputeranno a fine marzo.

RALLY

Sarà parte integrante di uno dei contesti più esclusivi del panorama rallistico “terraiolo” la scuderia Jolly Racing Team, impegnata - nel fine settimana - sui fondi del Rally Val d’Orcia.

RALLY

E’ un resoconto altamente soddisfacente, quello analizzato da Jolly Racing Team a margine della partecipazione dei propri portacolori all’Adria Rally Show, confronto che ha interessato il sodalizio valdinievolino sull’asfalto dell’Adria International Raceway, nel fine settimana. 

TIRO A SEGNO

Al poligono del Tiro a segno nazionale sezione di Carrara è andata in scena nei primi tre fine settimana di febbraio la 1a gara regionale federale del 2020.

BOXE

Il folto programma dilettantistico vedeva impegnato, all’esordio nella categoria Élite (i più bravi senza caschetto) il forte e talentoso pugile di Borgo a Buggiano Miguel Bachi.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Vanessa Montfort.

none_o

La recensione dci questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Gian Arturo Ferrari.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Azienda di trasporto cavalli con sede operativa in Altopascio .....
Cerco elettricista x piccolo lavoro di manutenzione citofono .....
PESCIA
Un lettore: "La polizia municipale multa un disabile che parcheggia negli spazi a lui consentiti"

7/2/2020 - 9:41

Un nostro lettore, Stefano Baccini, ci scrive questa lettera dopo aver letto un intervento del sindaco Oreste Giurlani (leggi qui).


"Coperta con la vernice gialla l’indicazione della sosta per disabili, Giurlani: “Individueremo i colpevoli indignato il sindaco Oreste Giurlani.

Scusate: cosa invece dovrebbe dire un disabile multato nell'apposito spazio. Il verbale dice permesso non visibile, ma sul cruscotto dell'auto era visibile benissimo; forse non leggibilissimo, ma visibile sì.

Dato che si scandalizza per un po' di vernice cosa deve fare un disabile multato dai suoi stessi vigili?

Caro sindaco non può pensare che qualche disabile sia incappato nella solita storia di mio padre e quindi, con un po' di vernice, abbia cancellato lo spazio disabili, solo perchè il Comune interpreta lo spazio come zona di multa. Bello multare i disabili, vero, quindi con i 66 euro che mio padre dovrà pagare saranno sufficenti per un po' di acqua ragia per cancellare la scritta.

Multare un disabile nei pressi dell'ospedale mentre il soggetto si trova li per cure riabilitative signor Oreste Giurlani è una bella e buona sorte così riporterà i bilanci in ordine. Si scandalizza se uno cancella una scritta, si vergogni lei a permettere che la sua municipale faccia sempre le scorribande nei pressi dell'ospedale e multi i disabili che parceggiano nei loro posti.

 

Saluti. Mi auguro abbia il coraggio di rispondermi".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




19/2/2020 - 10:37

AUTORE:
Roberto S.

Avevo qualche anno fa il tesserino x invalidi intestato alla mamma non piu' in grado di deambulare, quando dovevo portarla a visite, in un negozio in piazza, in ospedale , o solo a passeggio in carrozzina, iniziava l'angoscia " parcheggio ". I pesciatini , e non, stanno al passo alla furbizia ad essere indisciplinati, ho visto parcheggiare nelle zone riservate auto come suv , fuoristrada , e altre auto con persone che mettevano il tesserino , e del disabile nemmeno l'ombra, gente giovane sana e spedita nel camminare, a volte ho dovuto litigarci e la prepotenza insieme alla maleducazione la facevano da padroni. Quindi capisco il risentimento e l'umiliazione che persone con veri problemi devono subire, l'abuso di potere e' diventato all'ordine del giorno. Mi e' arrivata una multa dal comune perche' avevo gettato fuori dal cassonetto la spazzatura, ed ero stato filmato , non x i 74,00 euro , ma per principio perche' sapevo essere falso, sono andato a vedere il filmato..... avevo ragione , e le scuse spedite a casa. controllate gente...........

10/2/2020 - 7:21

AUTORE:
Standard

Laddove un agente constata un fatto , il passaggio successivo è quello della notifica del verbale che deve riportare la firma (anche in copia a condizione che quella autografa sia presente negli uffici) 3e le indicazioni del possibile ricorso ed a chi . Fuori da ciò , si rischia di ingarbugliare la faccenda e le sottigliezze lessicali finiscono col ritorcersi nei confronti di chi le scrive.
Attenzione poi che l'articolo 21 , tanto "sventolato" garantisce la libera manifestazione del pensiero espressa in particolare su mezzi "aperti" , ma non consente di esprimere concetti che solo in sede di ricorso possono essere espressi .
Denigrare o sospettare etc , non rientra certamente nel suddetto articolo .
Le garanzie che per ragioni "tecniche" vengono riconosciute ad un agente di PG sono superiori alla validità di affermazioni di cui non sia possibile la dimostrazione nei fatti . Per il verbalizzante il cartello non era visibile e questo è tutto . Si potrebbe dare che lamministrazione annulli il verbale per autotutela (ammettendo l'errore) ma questo è fatto interno ed insindacabile.
Siccome poi sono "perfido" mi verrebbe di dire che per una volta un'auto per handicappati ha ricevuto un torto , che farà il pari con tutte le volte che non avrebbe avuto ragione .(naturalmente non si tratta dell'auto dell'articolo)

9/2/2020 - 13:13

AUTORE:
Stefano

Sig.Ernesto,

non voglio aumentare polemiche,premetto.
Il Mio articolo è stato il constatare che nei fatti avvolte vi sono più verità con diverse angolazioni di vedute.
Parole come visibile indicano una visibilità di cose fatti ecc.Applicare abita nelle parole composte (sentito parlare di parole composte? rientrano nel lessico quotidiano..)ed ha un significato riscontrabile in" mettere sopra facendo; mettere in atto, fare valere: a. una legge; a. il regolamento; aderire,ecc.ecc.
Se avessero scritto "il permesso è applicato male, non come la legge richiede" allora non avrei protestato ma scrivere "non visibile" questo non è accettabile, anche perchè:Io Figlio, telefono al comando dei vigili chiedendo spiegazioni,questi mi rispondono che un eventuale mia foto non è esigibile ma qualche giorno dopo, quando mio padre si reca li in ufficio loro mostrano una foto. Allora ci sono più verità loro si mio padre no....
Comunque,rientriamo dalla polemica,potri elencare altro,fermiamoci qui.
Ho letto quello che la redazione
a sintetizzato in merito al "LIMITE" quindi mi devo tutelare.Non avendo superato questo " limite"dovrei essere nel giusto.Aggiungere "denuncia penale" può valere una valicazione del "limite del giusto" e portare queste 2 parole come una "MINACCIA" verso la MIA persona.Anche la minaccia rientra nel Codice Penale.Oltre modo usando queste due parole in più secondo il mio punto di vista stà violando il mio diritto all'articolo 21 della Costituzione, che sancisce che Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.
Per Me polemica chiusa.Grazie alla Redazione per aver sollevato il problema.Per sintesi Mio Padre non vuole fare ricorso perchè avendo superato 88 anni non vuole passare tempo in tribunali devo rispettare la sua decisione,ma non accetto minacce al mio pensiero.L'intelligenza è un dono e non a tutti è concesso Grazie

7/2/2020 - 17:18

AUTORE:
Gino

Tutto ciò ha dell'incredibile.!!
Ma siamo sicuri che sia sempre colpa della municipale? Ed il cittadino sia sempre senza macchia e senza colpa...

Se ne aveva diritto, con il cartellino ben visibile non esiti a far ricorso.! Sicuramente le daranno ragione!!!

7/2/2020 - 17:16

AUTORE:
ermete

Avverso ad una verbalizzazione , è ammesso ricorso .Caso in cui il ricorso non venga accolto , Si consideri che per contestare le affermazioni (scrittura ) di un agente di PG , si può solo a querela di falso , producendo atti e testimonianze .
Per ragioni funzionali , le affermazioni di un agente di PG prevalgono sempre , altrimenti la funzione dell'agente sarebbe impossibile ed inutile.
Le affermazioni poi riportate nel testo , mi appaiono lesive della dignità del corpo di vigilanza urbana , al limite della denuncia penale.

7/2/2020 - 14:02

AUTORE:
luciano

Ma, oltre al fatto che i vigili non li vedo mai nei pressi dell'ospedale, può fare ricorso e lo vincerà sicuramente.
Mi chiedo anche perchè i disabili con tanto di permesso parcheggiano sulle strisce pedonali, davanti l'ingresso della chiesa e nel posto riservato ai carabinieri....
Il suddetto permesso non li autorizza a parcheggiare come vogliono.