Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 19:08 - 13/8/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Ho scorso tutti i commenti e non ho trovato nessuna disistima per l'Arma e per la sua funzione nel paese . Ci mancherebbe . Trovo riferimenti ad episodi che ci aspetteremmo non dovessero ripetersi nel .....
BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare che il roster della prima squadra targata Giorgio Tesi Group in vista della prossima stagione di Serie A2 sarà completato dai giovani atleti Lorenzo Querci, Angelo Del Chiaro e Joonas Riismaa. Tutti e tre sono cresciuti nel vivaio del Pistoia Basket Academy.

IPPICA

La modalità per accedere all'ippodromo Snai Sesana nella serata di sabato 15 agosto, in occasione del Gran Premio Città di Montecatini, dovrà avvenire mediante una richiesta di prenotazione.

CALCIO

Tutto pronto in casa Montecatinimurialdo per la stagione 2020/21.

CALCIO

Altri acquisti di grande qualità in casa Bioacqua Av Le Case. arrivato  dalla Meridien il forte centrocampista Alessandro Piscitelli, classe 1987. Alessandro vanta con esperienze al Cecina 2000, Monsummano e, appunto Meridien in 1^ Categoria porterà classe ed esperienza nel centrocampo della Bioacqua.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme è iniziata la settimana più calda della stagione del trotto nazionale.

IPPICA

Grande attesa per la notturna di sabato 15 agosto all’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme con la 68^ edizione del Gran Premio Città di Montecatini.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare che Giorgio Tesi Group sarà il nuovo title sponsor della prima squadra, che parteciperà al prossimo campionato di Serie A2.

IPPICA

L’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme entra nella fase più importante della stagione.

none_o

La recensione di questa settimana della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Erin Morgenstern.

none_o

Il libro racconta l’esperienza di Vicofaro.

Oggi è un giorno d’agosto.
Alla buon’ora della mattina
siamo .....
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Tutto cominciò con il manuale "La scienza in cucina e l'arte del mangiar bene".

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

Scorza ebbe strettissimi legami con la Valdinievole e con Montecatini in particolare.

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
VALDINIEVOLE
Due nuovi sportelli del centro antiviolenza Liberetutte a Larciano e Uzzano

3/2/2020 - 21:30

Due nuovi sportelli del centro antiviolenza Liberetutte apriranno a breve nei comuni di Larciano e Uzzano. Grazie a un progetto della Società della Salute della Valdinievole e dell’associazione 365giornialfemminile onlus la lotta alla violenza di genere compie un ulteriore passo avanti.


Il progetto, finanziato dalla Regione Toscana, prevede l’apertura di due nuovi sportelli per l’accoglienza di donne vittima di violenza e abuso. Negli sportelli, che saranno gestiti dal Cav (Centro antiviolenza), sarà presente personale qualificato in grado di fornire protezione e assistenza psicologica e legale alle donne.


“La lotta alla violenza di genere – afferma il presidente della SdS Riccardo Franchi - è una delle finalità della SdS e crediamo fortemente in questo nuovo progetto. Il territorio ha bisogno di impegni concreti per contrastare un fenomeno che è tutt’altro che in calo. I numeri continuano ad essere allarmanti ed è per questo che ringraziamo la Regione per il contributo dato”.

 

“Nonostante il raggiungimento di grandi livelli di sviluppo in tanti campi, – aggiunge il sindaco di Larciano Lisa Amidei – purtroppo nella vita quotidiana assistiamo troppo spesso a situazioni al limite in cui i diritti delle persone vengono lesi. L’ambiente familiare poi, che dovrebbe essere quello dove ognuno avrebbe il diritto di trovare la propria sicurezza e il conforto, si trasforma in un vero e proprio incubo. A essere colpiti non sono solo donne e figli, ma anche gli uomini stessi che dimostrano con la violenza un grado di frustrazione incredibile. L’amministrazione comunale di Larciano è quindi veramente orgogliosa di questo piccolo ma importante tassello: uno sportello aperto all’ascolto per cercare di non arrivare all’irreparabile. Ascoltare per capire e aiutare. A volte basta veramente poco!”.


I numeri della violenza di genere in Valdinievole continuano a essere alti. Sono stati oltre 40 i codici rosa riscontrati nel 2019 per i quali è stato attivato l’intervento dei servizi sociali. Secondo l’ottavo rapporto sulla violenza di genere, presentato dall’Osservatorio sociale regionale, in Valdinievole sono 100 le donne che si sono rivolte per la prima volta ai centri antiviolenza nel periodo 2018 – 2019, numeri in crescita rispetto all’anno precedente in cui il Cav aveva registrato 94 accessi.


Quella di genere è un tipo di violenza che porta con sé ripercussioni importanti, poiché oltre alle vittime dirette della violenza fisica e psicologica, le donne, ci sono i bambini che subiscono quella che viene definita “violenza assistita”. Al 31 dicembre 2017, secondo i dati forniti dal Centro regionale Infanzia e Adolescenza, la Valdinievole risultava essere la zona con il tasso più alto di presa in carico per violenza assistita di tutta la regione, 4 per mille minori residenti a fronte del 2,9 per mille della media regionale. Nel 2019 il tasso della Valdinievole è salito al 5,5 per mille a fronte di una media regionale del 3,6.


Per contrastare il fenomeno della violenza di genere in Valdinievole è presente il Cav, Centro antiviolenza Liberetutte, accreditato dalla Regione Toscana, gestito dall’associazione 365giornialfemminile. Il Cav, che ha la sede principale a Montecatini Terme, fornisce ascolto, accoglienza e servizi di assistenza e supporto alle donne vittime di violenza.


“La nostra esperienza – afferma la presidente dell’associazione 365giornialfemminile Giovanna Sottosanti – oramai quindicinale ci insegna che una corretta e puntuale informazione aiuta le donne, così come il facilitare l’accesso agli sportelli antiviolenza favorisce l’uscita dalla violenza. In un territorio come quello della Valdinievole, dispersivo e con scarsi collegamenti, l’apertura di due nuovi sportelli, uno in Valdinievole Ovest e l’altro vicino al confine pistoiese, mira a fornire una copertura capillare del territorio e a facilitare l’accesso delle donne”.


Il luogo in cui apriranno i due sportelli, situati nei comuni di Uzzano e Larciano, deve restare segreto per garantire alle donne un accesso sicuro. Per potersi rivolgere al centro è necessario chiamare il centralino del Cav al numero 340 6850751, da lunedì a venerdì dalle 9 alle 18. Al numero risponde un operatore qualificato che, dopo un primo colloquio, fissa un appuntamento con la donna nel luogo a questa più congeniale.


“Da anni collaboriamo con il Cav – conclude la responsabile dell’area funzionale socioassistenziale della SdS Daniela Peccianti - e con il terzo settore per sviluppare progetti per contrastare la violenza. La lotta alla violenza di genere passa dalla consapevolezza della necessità di sviluppare progetti di lungo periodo che aiutino la donna non soltanto ad allontanarsi dalla situazione di violenza e a superare il trauma subito, ma che la sostengano in un percorso verso l’autonomia”.

Fonte: Società della Salute
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: