Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 01:12 - 05/12/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Il Consiglio comunale che si è svolto venerdì scorso, è stato di gran lunga il più significativo degli ultimi tempi.
Innanzitutto, ha mostrato il sindaco Baroncini sulla difensiva. Tanto sulla .....
CALCIO

Il colpo incassato è stato davvero duro da assorbire. Fermarsi nuovamente dopo aver programmato un'intera stagione con l'entusiasmo e la professionalità di sempre, poteva far traballare anche i più appassionati.

CICLISMO

La Gran Fondo Edita Pucinskaite, figlia della società cicloamatoriale pistoiese, è stata chiamata a far parte di un nuovo, ambizioso, progetto nazionale: il Nalini Road Series.

TIRO A SEGNO

Oltre alla fiorente attività sportiva giovanile, il tiro a segno di Pescia è, dal 2017, anche parte integrante del progetto socio sportivo culturale che porta il nome di Campus Paralimpico.

RALLY

E’ ancora all’insegna delle soddisfazioni che la scuderia Jolly Racing Team sta mandando in archivio la stagione sportiva 2020.

RALLY

Sarà un fine settimana intenso, ricco di emozioni ed anche di orgoglio, il primo del mese di dicembre, per Pavel Group, che andrà ad affrontare il suo debutto nel Campionato del Mondo rally, all’Aci Rally Monza (3-6 dicembre), ultima prova del torneo iridato 2020.

BOXE

In questo weekend si sono svolti i campionati toscani elite di pugilato a Firenze, ospiti nella prestigiosa accademia pugilistica fiorentina.

PISTOIA

Mister Riolfo riesce ad invertire il trand negativo della Pistoiese, che nelle ultime cinque partite aveva racimolato appena un punto.Adesso, i tre punti ottenuti grazie ad un 2-0 che rispecchia perfettamente i valori in campo, consentono alla Pistoiese di guardare al futuro con un briciolo di ottimismo in più. 

CALCIO

Con soli 9 punti e reduci in settimana da un avvicendamento alla guida tecnica (via il mite Frustalupi e dentro il grintoso Riolfo), gli arancioni non possono commettere altri passi falsi, se vogliono evitare le secche della bassa classifica.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Donato Carrisi.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Valerio Massimo Manfredi.

Vivevo la vita,
che non è infinita,
senza l’offesa
del .....
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Tempestivi nell'accorrere, efficaci nel soccorrere. Questo è il motto del Cisom.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

Un argomento 'scomodo' e per certi aspetti 'scabroso' per la memoria collettiva.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
none_o
Rapina nei pressi della stazione: minorenne minaccia con oggetto appuntito due coetanei e gli ruba telefono e soldi

2/2/2020 - 14:22

MONTECATINI - Nella notte tra sabato e domenica è intervenuta una volante in piazzale Italia, a seguito di una segnalazione di due minori minacciati e rapinati da un ragazzo di origini maroccghine, ma residente in Valdinievole. Il giovane (17 anni) secondo la ricostruzione, ha minacciato i coetanei in via San Marco con un oggetto appuntito (non ritrovato nel corso delle indagini) e si è fatto consegnare i cellulari e 30 euro in contanti. Tutti e tre erano stati poco prima in un locale kebab.

 

Immediatamente è scattato il piano antirapina e a seguito incessante e ininterrotta attività info investigativa si è giunti all'identificazione dell'autore. Nella sua abitazione sono stati effettuati perquisizioni e sequestri all'alba di domenica e sono stati ritrovati, nascosti sotto un materasso, i due telefonini (mentre i soldi erano stati spese in bevande).


L'autore è stato posto a disposizione procura minorenni di Firenze, in attesa di ulteriori decisioni.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




13/2/2020 - 18:49

AUTORE:
Gabriele

Ti voglio raccontare un aneddoto, tratto dalla vita vera e non dalle favole di cui ti nutri tu.

Mia suocera, durante la guerra, è rimasta orfana del padre, perito sotto un bombardamento, con tre fra fratelli e sorelle ed una madre senza lavoro.
Un giorno, spinta dalla fame, ha rubato una manciata di pasta in un negozio: la madre gliene ha date tante da non poterle contare e le ha fatto riportare indietro la pasta!

E quella era FAME, quella vera, non voglia di ubriacarsi a spese altrui!

Onesti si cresce quando si vive in un contesto, delinquenti quando si vive in un altro!

L'unico razzista qui sei tu, al contrario ma sei tu!

Se tu fossi tanto vecchio da RICORDARE l'ancien regime, vorrebbe proprio dire che a te l'età non ha portato la saggezza, solo l'alzheimer.

13/2/2020 - 15:01

AUTORE:
GIOVANNI GORINI

Mi fanno rabbia perché sono troppo bravi , quelli che da un articolo mal fatto , traggono conclusioni certe .
La pessima abitudine di parlare di "origine" marocchina , come se una etnia costituisca una bandiera nella illegalità.
Ma certa gentaglia che ragiona per razze , mi ricorda tanto l'encien regime.
Il ragazzo , più che un delinquente incallito . mi sembrerebbe un'anima persa che senza una guida cerca di galleggiare in questo mondo di uomini retti che invocano anche la pena di morte o il carcere a vita.
Che gentaglia

12/2/2020 - 6:48

AUTORE:
Daniele

Giusto Bibi , quello che scrive maggiormente su questo foglio sei proprio tu con tutti i tuoi alias.
Sei anche tu sconvolto di quante cose riesci a dire ?

11/2/2020 - 21:39

AUTORE:
Devis

Io ci rinuncio. Con certa gente è bene non avere a che fare. E non mi riferisco a quello dell'articolo

11/2/2020 - 20:09

AUTORE:
vogliamoci bene

Inutile proseguire . Evidentemente chi scrive per prima cosa non legge quello che scrive e non legge quello che scrivono gli altri .
Non conosce casapound (poveretti con il presidente pregiudicato) e nessuno pensa a Fiore ed alla storia di Forza Nuova.
Qualcuno , basta leggere gli interventi , mi ha augurato di morire .
Altri si arrampicano sugli specchi e vedono rosso perché quei commentatori che non coincidono col loro pensiero devono essere la stessa persona. Non avrei mai creduto che a Montecatini prosperasse un tal numero di brutte persone come appare su questo foglio ..

11/2/2020 - 15:35

AUTORE:
Gabriele

I comportamenti che lamenti sono esattamente i tuoi, ribaditi anche in quest'ultimo tuo delirio, quando chiedi la censura di idee diverse dalle tue, lanci offese ed accuse infondate ed improbabili e minacci querele improponibili.

Io non ho FB quindi non so di cosa parlino FN o Casapound, né mi interessa molto, le mie idee me le formo da solo con l'esperienza.
E' curioso come tu sembri consultarli regolarmente invece, dato lo schifo che ti ispirano... masochismo?

Non ho visto condanne esplicite nei commenti (certo non mi aspettavo di trovare altri apprezzamenti oltre ai tuoi) e non vedo perché dovremmo preoccuparci dei perché e dei percome, non essendo appunto né giudici né giurie.
Semplicemente manifestiamo il nostro sdegno verso simili fatti e comportamenti.

Se il minore era abbandonato a sé stesso devo sentirmi in colpa io? Parlane con i suoi genitori.
Io non sono né la Caritas né l'Inquisizione, per me può vivere come gli pare. A casa sua però, non a casa mia.
Per lui (e sembra anche per te) è comprensibile che, per pagarsi qualche bevuta, si rapinino ragazzi con armi improprie, secondo me non è normale né condivisibile.
Si è bevuto 30 euro in una notte? Io ne spendo normalmente di meno per una cena. Certo non mi bevo 30 euro di birre o liquori, evidentemente aveva molta più sete che fame...
E forse non è il solo che si attacca al fiasco, a vedere dai commenti di tanti improbabili alias.

Quanto al pensare che potrebbe essere mio figlio, in effetti è vero, non mi pongo proprio il problema, i miei li ho educati in altro modo.

11/2/2020 - 9:02

AUTORE:
bastian contrario

La distinzione che devis fa fra razzismo , xenofobia e aggiungerei io , disprezzo dell'altro , pervade questi commenti ad opera di una compagnia di giro che in un mondo civile , la "redazione" dovrebbe non pubblicare.
Si va dall'augurio di morte , all'esaltazione di comportamenti xenofobi . Sul sito fb di casapound si vede di chi si tratta . Altrettanto di Forza Nuova. E i comunicati di queste organizzazioni trovano sempre spazio su questo foglio . Si descrivono le marce alla messa di Vicofaro per verificare l'ortodossia del prete .
Forse le querele hanno fatto tacere il vergognoso coro che aveva trovato un ventre di vacca su questo foglio . Articoli a pioggia occhieggiando a bagnetti con i neretti ed altre amenità .
Non parliamo poi dei commenti su questo specifico fattaccio in cui nessuno riflette ed alcuni affermano cose che non si possono sapere . Qui si parla di un minore e non si pensa mai che potrebbe essere nostro figlio . Non si riflette mai sui perché possibili e la pietà non esiste . Tutti giudice e giuria . Un vero schifo . E poi qualcuno ricorda alla direzione di .....
Pagliuzze e travi ?

10/2/2020 - 14:52

AUTORE:
Devis

Io non ti ho mai detto niente sull'uso dei nomi con cui ti firmi, puoi fare come vuoi visto che la redazione te lo permette. Ma se usi il mio nome, anche se lo hai scritto in modo diverso, a chi legge velocemente o superficialmente sembra che abbia scritto io. E quello che hai scritto nell'ultimo commento non è assolutamente il mio pensiero.

PER LA REDAZIONE: io uso sempre lo stesso nome e fornisco sempre un indirizzo mail valido. Vi consiglio di farlo diventare la norma per tutti di modo che ogni utente sia identificabile da chiunque legga e non si creino spiacevoli equivoci

10/2/2020 - 7:40

AUTORE:
davis

Un concentrato di pensieri "maldestri" come nel suo interventi , son veramente pregevoli . Con certi tipi al Governo , altro che foibe , campi di concentramento e 41 bis per tutti (a condizione che non siano italiani) .
Una vergogna per l'umanità

8/2/2020 - 9:39

AUTORE:
napoleone

Si da sempre tutto per scontato . Un minore nato forse nato in Italia viene indicato uno che ha lasciato la sua terra per venire a delinquere . ... Poi si parla di amichetti colorati etc.
Questi commenti sono disgustosi , xenofobi ed indegni,
Vi lascio nella vostra m... e qui mi taccio .

7/2/2020 - 22:06

AUTORE:
Devis

Ahhh...il razzismo...che, ti ricordo, è solo verso gente di altre nazioni. Da non confondere col denigrare una zona e insultare i "vicini di casa"...questo non è razzismo

6/2/2020 - 9:58

AUTORE:
Gabriele

Da qualunque parte arrivi, non mi meraviglia non ci voglia tornare: è come i suoi amichetti colorati, sia di rosso che di nero, molto più comodo lasciarsi lo schifo alle spalle e poi venire qui, non richiesti, ad insegnarci le loro regole del civile convivere…
Tutti dotati di immensa superiorità morale ed intellettiva (soprattutto), geneticamente trasmessa di generazione in generazione, per questo sempre pronti ad istruirci ed educarci con insulti personali e familiari nonché accuse di razzismo, ed altrettanto pronti al vittimismo quando qualcuno ce li manda!

Come nella attuale crisi cinese, assolutamente contrari a qualunque limitazione della libertà (degli altri ovvio) anche se comporta un rischio per la salute… Riuniti a coorte, son pronti alla morte (sempre deli altri).

D’altra parte non vorrai mica spiegargli cos’è la democrazia! L’hanno inventata loro!
Infatti vale soltanto quando deve garantire il loro libero pensiero, quello degli altri è rivoltante, insultante e non merita spazio.

Quando qualcuno ritiene offensivo respirare la mia stessa aria, può sempre andare più in là, oppure smettere!
Io, per educazione familiare, ho sviluppato un anticorpo che mi permette di respirare la loro inoltre, da quando ho fatto il militare, ho imparato a sopportare qualunque fetore, quindi il problema non mi si pone.

In ogni caso, da ovunque venga, sa dove deve andare!

5/2/2020 - 18:32

AUTORE:
ubaldino peruzzi

Ci sono persone che riflettono e cercano di capire , e persone che hanno la verità dalla nascita . Come l'imbecillità , essa è dote materna e difficilmente la si perde durante la vita . Anzi la si coltiva . Speriamo solamente che a tutti quelli cui non potrà mai capitare un fattaccio , un errore di un figlio , un errore loro che dimostri loro che in galera non si gioca a golf abbiano un momento di resipiscenza. . Questa feccia dell'umanità , è stata ed è la portabandiera della asocialità . Odio , disprezzo ed idiozia convivono come il loro problema emorroidale col cervello .

5/2/2020 - 12:26

AUTORE:
bastian contrario

Che possiate trovarvi coinvolti per qualche "leggerezza" di un vostro figlio o nipote in problemi di giustizia. Allora ne potremmo riparlare.
I no VAX che pretendevano di imporre i loro figli in classe senza vaccini , ora sono in prima fila a pretendere che i cinesini stiano a casa .
Il governatore Zaia (leghista ... ) che si è visto bocciare una legge regionale che aggirava la legge nazionale sulla vaccinazione obbligatoria , ora starnazza contro gli appestatori cinesi .
Un mondo di ... che vogliono ragion per forza ed a cui non capiterà mai niente . Magari si vantano di non aver mai perso nemmeno un ombrello .

5/2/2020 - 12:02

AUTORE:
Devis

Lui non è della Valdinievole. Il modo in cui la disprezza mi fa pensare che sia pistoiese oppure viene da fuori e sputa nel piatto dove mangia

5/2/2020 - 9:58

AUTORE:
Gabriele

Certo, ma solo perché diversamente colorato, se era italiano gli augurava almeno l'ergastolo!

Del resto è l'unico ad aver sviluppato l'intelligenza in Valdinievole, noi altri siamo solo ignoranti e presuntuosi.

Ma la cosa buffa è che ci crede veramente!
Sembra uno di quei cuccioli che si rincorrono la coda.

5/2/2020 - 7:18

AUTORE:
napoleone

Fermo restando che non compete né a me , né a lei condannare o assolvere , Lei signor massimo , lei o non legge quello che scrivo , magari per difficoltà linguistiche , o straparla.
Trattandosi di un minore , cerco di analizzare la cosa .
Le ragioni per cui una persona compie un atto delittuoso , salvo la presunzione di innocenza prevista dalla nostra Costituzione (abbiamo la Giustizia che tutela questo diritto ) sono le più varie.
Si potrebbe supporre , ad esempio , che il comportamento di questo minore , avesse una qualche ragion d'essere .
La prima domanda che una persona di buon senso ed onestà intellettuale, potrebbe farsi è : "un minore ?" che ci faceva intorno ad una stazione e magari non a casa sua con i genitori ? . Ma li aveva poi i genitori nei pressi ? Si trattava di un tossicodipendente ?
Era in carico ad una struttura ? Aveva precedenti o "grane " presso il tribunale dei minori ? Era in sé quando faceva questa azione irrazionale ?
Oppure , siccome era di origine marocchina (che bisogno c'era trattandosi di un minore di aggiungere questo dato? ) la cosa è chiara e la condanna certa da parte del tribunale dei commentatori di questo vergognoso coacervo di destrorsi ? Purtroppo cercare di capire è arte difficile e pericolosa.

5/2/2020 - 6:45

AUTORE:
Dalla Pieve

Non sono delinquenti.
Trattasi dei nuovi sostenitori komunisti.

4/2/2020 - 21:58

AUTORE:
Massimo

Lei sta difendendo un delinquente, se ne rende conto?

4/2/2020 - 15:02

AUTORE:
napoleone

ma una piccola riflessione sui perché , vi fa paura ?
La povertà intellettuale delle persone si misura sull'accettare il come di un fatto ed attaccare chi cerca i perché , come uno che approva il fatto .
Certi meccanismi prendono il nome di onestà intellettuale .
Il non pensare mai ai perché , ai risvolti , alle conseguenze è proprio dei poveretti che fanno la calza , come le Marianne , sotto la ghigliottina .

4/2/2020 - 14:56

AUTORE:
napoleone

Noto con vero piacere che ogni spunto di riflessione non è in grado di sviluppare nessun tipo di ragionamento e non necessariamente condivisione.
Solo un grezzo ragionamento per l'impossibilità delle persone di discutere.
Come voler cavar sangue dalle rape .
Per inciso , il memorandum per l'autorità circa specifici commenti , oltre che augurio di morte , sono già stati inviati a chi di dovere ,

4/2/2020 - 14:31

AUTORE:
donatello

Sarebbe bastato tu avessi seguito con attenzione le lezioni di quei poveretti che hanno cercato di insegnarti a leggere e scrivere . Il risultato è sotto gli occhi di tutti . La valdinievole , forse a causa del territorio sottosviluppato , ha dato tanti ignoranti . Ignoranti si ma tanto presuntuosi .

4/2/2020 - 13:04

AUTORE:
Tommaso

Quando ti firmi con NAPOLEONE intendi l'imperatore o il personaggio del romanzo di Orwell la fattoria degli animali ?
Propenderei per la seconda ipotesi ...
Ciao Bibi , amico mio caro.

4/2/2020 - 9:16

AUTORE:
Marco

...io ho provato anche con google translate, ma neanche lui ha capito che lingua è la tua...

3/2/2020 - 23:47

AUTORE:
Gabriele

Lorenzo, Daniele, Aldo, chiediamo tutti scusa al poveretto, brutalmente accusato di un ignobile delitto che in realtà è di nostra responsabilità!

In realtà la colpa è dei ragazzi, vittime di allucinazioni e colpevoli di non aver voluto consegnare volontariamente quanto dovuto.

3/2/2020 - 20:01

AUTORE:
napoleone

La presenza ed i fattacci di questi cani sciolti deriva dalla pessima gestione del problema da parte dell'autorità a tutti i livelli , da quello politico a quello amministrativo .
Se non consento una residenza come nei dispositivo che hanno fatto chiudere i centri dimezzando la retta ed abolendo lo studio della lingua etc, non posso dare un documento alla persona che non ha accesso a nessun aiuto in quanto senza documenti è inesistente . . I disposiivi del conte uno con Salvini che imperversava nella ricerca del consenso e dei voti , sono rimasti tali e quali anche col nuovo governo che definiscono comunista . Possibile non trovare nessuno in questo covo di insulsi commentatori che abbia un momento di resipiscenza ? Possibile non pensare che , senza una soluzione , l'insicurezza crescerà dando ragione e voti al fascismo di ritorno ?

3/2/2020 - 18:48

AUTORE:
Aldo

non c'è più un luogo dove si può stare tranquilli.

3/2/2020 - 18:35

AUTORE:
Lorenzo

Dimostra ancora una volta la pericolosità di questi soggetti. Un cacciavite utilizzato come arma impropria può essere mortale. Penso al pericolo scampato da questi poveri ragazzi .
L'Italia non ha bisogno di altri criminali !!

3/2/2020 - 16:51

AUTORE:
Daniele

Marocchino è ??
È veramente molto strano ..
Chissà che giustificazione potrà trovare Bibi ...!

3/2/2020 - 15:46

AUTORE:
benedetto 19°

una brillantissima operazione in cui un disgraziato senza nessuna possibilità di assistenza ha compiuto un atto che parte da un coltello , transita per un cacciavite e forse finirà con un tagliaunghie.
Dopo il fattaccio , il rapinatore era rimasto in loco , anche per non dare troppo disturbo alle forze dell'ordine.
Di cosa si tratta , basterebbe il fatto che un telefono rubato , porta necessariamente al ladro per cui ...
Il problema forse è che con i dispositivi del Governo Salvini nei confronti degli immigrati ,di questi episodi ce ne saranno sempre di più . Il governo comunista , non li ha cambiati di una virgola e le conseguenze le vediamo .