Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 10:02 - 23/2/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Io scrivo a Bibi e risponde Vincenzo.
Strano vero?
Sei proprio irrecuperabile .
RALLY

Sarà parte integrante di uno dei contesti più esclusivi del panorama rallistico “terraiolo” la scuderia Jolly Racing Team, impegnata - nel fine settimana - sui fondi del Rally Val d’Orcia.

RALLY

E’ un resoconto altamente soddisfacente, quello analizzato da Jolly Racing Team a margine della partecipazione dei propri portacolori all’Adria Rally Show, confronto che ha interessato il sodalizio valdinievolino sull’asfalto dell’Adria International Raceway, nel fine settimana. 

TIRO A SEGNO

Al poligono del Tiro a segno nazionale sezione di Carrara è andata in scena nei primi tre fine settimana di febbraio la 1a gara regionale federale del 2020.

BOXE

Il folto programma dilettantistico vedeva impegnato, all’esordio nella categoria Élite (i più bravi senza caschetto) il forte e talentoso pugile di Borgo a Buggiano Miguel Bachi.

HOCKEY

Pistoia mantiene i suoi ottimi standard e nella giornata finale del Campionato nazionale di Hockey Indoor di A2

BASKET

La Gioielleria Mancini arriva da quattro sconfitte consecutive, la partita contro Ghezzano è quindi fondamentale per restare attaccati al treno play-off. 

TAEKWONDO

Due medaglie di bronzo e belle prestazioni per 6 giovani atleti (categoria cadetti) dell'Asd Taekwondo Attitude di Borgo a Buggiano alla sesta edizione dell'Insubria Cup, kermesse internazionale svolta al Pala Yamamay di Busto Arsizio (Varese).

RALLY

Una stagione sportiva da protagonista, a garantire risultati che - nel 2019 - hanno elevato la struttura ai vertici nazionali.

none_o

La recensione dci questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Gian Arturo Ferrari.

none_o

In mostra a Collodi le opere della pittrice milanese Veronica Menghi e dello scultore di Carrara, Francesco Siani.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Azienda di trasporto cavalli con sede operativa in Altopascio .....
Cerco elettricista x piccolo lavoro di manutenzione citofono .....
PISTOIA
Comune di Pistoia, l'Ass. Palomar: "Fatto scadere il regolamento urbanistico per proporre il nulla"

26/1/2020 - 12:38

Comunicato stampa dell'Associazione Palomar: "Dal 27 novembre 2019 il Regolamento Urbanistico di Pistoia è scaduto: tutta la città è bloccata, perché il Comune in due anni non è riuscito ad avviare i lavori del nuovo Piano Strutturale.
Ora che il Consiglio Comunale è chiamato, con due mesi di ritardo, ad approvare l’avvio del procedimento del nuovo Piano Strutturale, ci saremmo aspettati qualche idea, qualche orientamento, qualche proposta. Invece, incredibilmente, il nulla. Come contenuti, solo la ripetizione di quanto previsto dalle norme regionali. Poi improvvisamente ci imbattiamo in “interventi … di modellazione dei limiti urbani”. Secondo l’art. 4 della LR. 65/014, le modifiche al perimetro urbano sono consentite solo nei casi di rigenerazione urbana e di soddisfacimento di edilizia residenziale pubblica. Ma le tavole di riferimento contengono aree agricole e prive di insediamento: un’evidente anomalia da cancellare, soprattutto perché su di esse si prevedono i “crediti edilizi”, cioè la possibilità di edificare in barba allo slogan del “no al consumo di suolo”. Tra i macro-obiettivi, da segnalare “Il verde per il verde” (!): centrale il ruolo del vivaismo, senza alcun accenno ai suoi impatti ambientali, e soprattutto si chiarisce che il Parco fluviale dell’Ombrone non limiterà l’attività vivaistica. Ma lo sa, il Comune, che proprio sull’incompatibilità della presenza vivaistica in questa area dichiarata di alto valore paesaggistico, si è bloccato il Piano di Coordinamento Territoriale Provinciale? Altro obiettivo da segnalare, Città storica e piano delle funzioni: qui il nulla del nulla sul Ceppo è proprio un’offesa alla città, così come il solo cenno alle Ville Sbertoli come area da riqualificare. Come? Con quali obiettivi?
Prima di produrre questo nulla di avvio del procedimento, il Comune ha perso il suo tempo su una Variante alle Norme di Attuazione sulla quale abbiamo presentato dovute osservazioni. Prima di tutto, di tipo procedurale: perché avendo il Comune presentato una variante semplificata, non sarebbe potuto intervenire anche sul territorio rurale e non urbanizzato, come è stato fatto! Per questo abbiamo avanzato anche un quesito alla Regione. Abbiamo inoltre contestato la possibilità di ampliamenti fino a 35mq nei tessuti storici, e la possibilità di cambiare in destinazione residenziale l’intera superficie di annessi agricoli – anche quelli condonati, peraltro! Abbiamo infine chiesto una norma di trasparenza per la datazione e la determinazione del valore di edifici storici, perché la genericità di quanto previsto non dà alcuna regola circa l’applicabilità degli ampliamenti possibili.
Genericità, laissez-faire, mattone: ovviamente su richiesta dei privati.
Noi crediamo che la nuova pianificazione territoriale del Comune di Pistoia non possa essere affidata a questa amministrazione, ma a chi ha visione e tutela degli interessi generali".
 
Associazione Palomar

Fonte: Associazione Palomar
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




26/1/2020 - 19:37

AUTORE:
cittadino

Pieno sostegno all'associazione Palomar che tutela il territorio a favore di tutti i cittadini contro interessi individuali "cementizi"!