Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 00:06 - 02/6/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Hai ragione da vendere bibbi.
Sono tutti invidiosi di te, del tuo spirito, delle tue battute comiche.
Te si che fai ridere!!
Un maestro in quest'arte!
Speriamo gli venga la c. . . lla a tutti.
Scusami .....
CALCIO

La società Larcianese comunica di aver raggiunto l’accordo con il l’allenatore che guiderà la squadra nella prossima stagione sportiva.

RALLY

Motori accesi al 1° Virtual Rally Valdinievole e Montalbano. Dal 1° giugno e per tutta la settimana, le strade della provincia di Pistoia saranno proiettate in un confronto che ha richiamato un plateau di partecipanti di assoluto livello. 

BASKET

La prima novità in casa Nico è la collaborazione con l’Associazione “Anna Maria Marino”, avvenuta già a fine della scorsa stagione grazie alla Dottoressa Jacqueline Magi che ne è Presidente Onorario. 

RALLY

Sull’onda dell’entusiasmo riscontrato dal primo approccio “virtuale” di molte delle realtà motoristiche più importanti a livello nazionale, le scuderie Jolly Racing Team e Art Motorsport 2.0 hanno deciso di organizzare il 1° Virtual Rally della Valdinievole e del Montalbano.

BASKET

Scegli il rossoblu di sempre. Quanto sei attaccato ai colori rossoblu? Chi è il giocatore che ti ha fatto sognare? È arrivato il momento di eleggere il giocatore rossoblu italiano di sempre.

CICLISMO

Dieci candeline, oltre 30 000 euro donati in beneficenza e tante soddisfazioni e emozioni. Parliamo dell’Avis Bike Pistoia, società ciclistica amatoriale e organizzatrice della Gran Fondo Edita Pucinskaite.

RALLY

Jolly Racing Team e Laserprom 015 annunciano che il 36° Rally della Valdinievole, anticipato al 2 e 3 maggio dalla data di origine di una settimana dopo nel calendario sportivo, viene rinviato a data da destinarsi.

BASKET

Pur essendo nell’aria ormai da settimane, la notizia della chiusura anticipata dei campionati è stata una bella botta su un duplice piano: sanitario, poiché ha denotato che la situazione sanitaria anziché migliorare stava peggiorando.

none_o

La recensione della settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Matteo Bussola.

none_o

Copit ha presentato, presso la sua sede di Pistoia, il volume “Archivio storico della Ferrovia Alto Pistoiese - Appendice”.

Oggi il popolo decide
col suffragio universale
quale sia la .....
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il valore filatelico sarà presentato il 24 maggio.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Tutto ebbe inizio il 10 aprile 1912 con la partenza del Titanic dal porto di Southampton.

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
PESCIA
La lotta del Comune all’abbandono dei rifiuti: aumentano le videocamere, allo studio i bidoncini di prossimità

14/1/2020 - 15:37

Continua, incessante, l’azione di contrasto al fenomeno dell’abbandono dei rifiuti che colpisce molte zone della città. Nonostante i controlli di polizia municipale e guardie ambientali volontarie, l’utilizzo sempre più esteso di videocamere e le segnalazioni dei cittadini che hanno contribuito a smascherare qualche responsabile, la situazione rimane preoccupante.

Il sindaco Oreste Giurlani ha chiesto ad agenti e volontari di intensificare l’attività, in attesa che, come stabilito dal piano di ambito, anche a Pescia inizi la raccolta porta a porta ibrido, che dovrebbe iniziare nella sua fase sperimentle dopo l’estate prossima da parte di Alia, l’azienda che si occupa della raccolta e smaltimento dei rifiuti.

Insieme a questi provvedimenti, compresa un aumento delle telecamere destinate proprio a questa situazione, Giurlani ha chiesto a Alia la sostituzione di alcune isole ecologiche con i cosiddetti “bidoncini di prossimità”, in grado di raccogliere i rifiuti delle famiglie ma posizionati in modo tale da scoraggiare l’abbandono di rifiuti “esterni” che avvengono con fastidiosa frequenza in alcune zone e strade del territorio, come ad esempio via Pratalozzo, via della Pace, la zona di Chiodo.

“Nonostante i nostri sforzi, essendo rimasti per una scelta di ambito territoriale fra gli ultimi comuni a continuare ad avere i cassonetti - dice Oreste Giurlani - , siamo visitati da tanti delinquenti che scaricano qui i loro rifiuti. Come sempre ci impegniamo molto su questo versante e conto sempre più sulla collaborazione dei cittadini, con i quali a breve inizieremo un percorso di condivisione e conoscenza  per identificare i colpevoli”.  

Fonte: Stampa Giurlani
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: