Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 00:06 - 06/6/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Il purista Roberto si scandalizza per l'uso sconsiderato della parola c. . . o.
Salvo dizionari datati in cui se ne lamenta un uso volgare sia nel definire l'organo riproduttore maschile , sia nell'uso .....
IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme convegno di trotto del giovedì pomeriggio con sette corse in programma valide per la seconda uscita stagionale.

CALCIO

La società Larcianese comunica di aver raggiunto l’accordo con il l’allenatore che guiderà la squadra nella prossima stagione sportiva.

RALLY

Motori accesi al 1° Virtual Rally Valdinievole e Montalbano. Dal 1° giugno e per tutta la settimana, le strade della provincia di Pistoia saranno proiettate in un confronto che ha richiamato un plateau di partecipanti di assoluto livello. 

BASKET

La prima novità in casa Nico è la collaborazione con l’Associazione “Anna Maria Marino”, avvenuta già a fine della scorsa stagione grazie alla Dottoressa Jacqueline Magi che ne è Presidente Onorario. 

RALLY

Sull’onda dell’entusiasmo riscontrato dal primo approccio “virtuale” di molte delle realtà motoristiche più importanti a livello nazionale, le scuderie Jolly Racing Team e Art Motorsport 2.0 hanno deciso di organizzare il 1° Virtual Rally della Valdinievole e del Montalbano.

BASKET

Scegli il rossoblu di sempre. Quanto sei attaccato ai colori rossoblu? Chi è il giocatore che ti ha fatto sognare? È arrivato il momento di eleggere il giocatore rossoblu italiano di sempre.

CICLISMO

Dieci candeline, oltre 30 000 euro donati in beneficenza e tante soddisfazioni e emozioni. Parliamo dell’Avis Bike Pistoia, società ciclistica amatoriale e organizzatrice della Gran Fondo Edita Pucinskaite.

RALLY

Jolly Racing Team e Laserprom 015 annunciano che il 36° Rally della Valdinievole, anticipato al 2 e 3 maggio dalla data di origine di una settimana dopo nel calendario sportivo, viene rinviato a data da destinarsi.

none_o

La recensione della settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Matteo Bussola.

none_o

Copit ha presentato, presso la sua sede di Pistoia, il volume “Archivio storico della Ferrovia Alto Pistoiese - Appendice”.

Oggi il popolo decide
col suffragio universale
quale sia la .....
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il valore filatelico sarà presentato il 24 maggio.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Tutto ebbe inizio il 10 aprile 1912 con la partenza del Titanic dal porto di Southampton.

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
PROVINCIA
L'inquinamento dell'aria non accenna a diminuire, prorogata l'ordinanza in tutta la Piana

13/1/2020 - 15:52

E´ stata prorogata fino a domenica 19 gennaio compresa, l'ordinanza del Comune di Pistoia per tutelare la qualità dell'aria e contrastare l'attuale valore di Pm10. Il provvedimento, già in vigore da mercoledì 8 gennaio, ha lo scopo di ridurre la concentrazione media giornaliera di polveri sottili ed è stato adottato in conformità alle direttive della Regione Toscana.


Nello specifico, l'ordinanza vieta l'utilizzo di legna nei camini aperti o nelle stufe tradizionali qualora nelle abitazioni siano presenti sistemi alternativi di riscaldamento, con la deroga per le aree non metanizzate. Inoltre, la disposizione comunale invita a contenere i consumi energetici, evitando inutili sprechi, nella gestione degli impianti di riscaldamento (attraverso una corretta regolazione degli orari di accensione e il controllo della temperatura massima); negli spostamenti, utilizzare il più possibile i mezzi pubblici o i mezzi di trasporto non inquinanti; a condividere i mezzi di spostamento privati.


L´ordinanza rientra tra le misure previste per il cosiddetto periodo critico dal Piano comunale di azione (Pac) per il risanamento della qualità dell'aria 2016-2020, redatto dal Comune di Pistoia.


Altre informazioni sulla qualità dell'aria sono disponibili nell'area tematica 'Ambiente' presente sul sito del Comune di Pistoia, dove è possibile consultare anche il testo integrale dell'ordinanza.

 

Di seguito il medesimo provvedimento preso dal Comune di Quarrata.

 

Stamattina è stata emessa una nuova ordinanza sindacale per l'attivazione dei provvedimenti e dei divieti utili a migliorare la qualità dell'aria nella zona della Piana Prato-Pistoia, come previsto dal Piano di azione comunale in caso di raggiungimento del “valore 2” dell’indice di criticità. 


E’ stato dunque disposto a partire da oggi fino a domenica 19 gennaio compreso, il divieto di utilizzare la legna in caminetti aperti e stufe tradizionali a legna, a meno che questi non siano l'unica fonte di riscaldamento dell'abitazione e con l’esclusione delle aree non metanizzate. 

 

Nonostante la precedente ordinanza che prevedeva gli stessi divieti dallo scorso 8 gennaio fino a ieri 12 gennaio, Arpat ha comunicato che nell'area 'Piana Prato Pistoia' si sono nuovamente verificate le condizioni per l'attribuzione del valore 2 all'Indice di criticità per la qualità dell'aria.

 

Come nella precedente ordinanza, anche in quella odierna è stata ribadita la necessità di adottare comportamenti virtuosi per ridurre le emissioni: contenere i consumi energetici; utilizzare il più possibile i mezzi pubblici o mezzi di trasporto non inquinanti negli spostamenti; evitare sprechi nella gestione degli impianti di riscaldamento, attraverso una corretta regolazione degli orari di accensione, il controllo della temperatura massima, la corretta gestione degli accessi ai locali pubblici e esercizi commerciali; utilizzare in modo condiviso i mezzi privati di spostamento, per diminuire il numero dei veicoli circolanti (carpooling). 

 

Si ricorda inoltre il divieto, già contenuto nell'ordinanza in vigore dal 1 novembre 2019 al 31 marzo 2020, di accensione di fuochi all'aperto e abbruciamento di sfalci, potature, residui vegetali o simili, nelle aree del territorio comunale poste a quota inferiore a 200 metri sul livello del mare. 

 

Viene inoltre ricordato l’obbligo di rispettare le disposizioni presenti nel Codice della Strada relative alla necessità di spegnimento dei motori dei veicoli in sosta.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




13/1/2020 - 20:05

AUTORE:
Domenico

Non conosco i valori di Pm10 a Montecatini ma devono essere talmente bassi che l'isola pedonale è stata abolita e le macchine possono tranquillamente inquinare, pardon , circolare senza nessuna restrizione. Anzi! Quasi un invito a chi abita nella Piana di Pistoia a venire in Montecatini a vedere le vetrine dall'auto. Solo vedere perché i 20 posti auto sono appunto venti e perennemente occupati dai negozianti.