Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 02:02 - 18/2/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

sono capitato in un branco di brutte persone che vivono solo perché respirano .
TIRO A SEGNO

Al poligono del Tiro a segno nazionale sezione di Carrara è andata in scena nei primi tre fine settimana di febbraio la 1a gara regionale federale del 2020.

BOXE

Il folto programma dilettantistico vedeva impegnato, all’esordio nella categoria Élite (i più bravi senza caschetto) il forte e talentoso pugile di Borgo a Buggiano Miguel Bachi.

HOCKEY

Pistoia mantiene i suoi ottimi standard e nella giornata finale del Campionato nazionale di Hockey Indoor di A2

BASKET

La Gioielleria Mancini arriva da quattro sconfitte consecutive, la partita contro Ghezzano è quindi fondamentale per restare attaccati al treno play-off. 

TAEKWONDO

Due medaglie di bronzo e belle prestazioni per 6 giovani atleti (categoria cadetti) dell'Asd Taekwondo Attitude di Borgo a Buggiano alla sesta edizione dell'Insubria Cup, kermesse internazionale svolta al Pala Yamamay di Busto Arsizio (Varese).

RALLY

Una stagione sportiva da protagonista, a garantire risultati che - nel 2019 - hanno elevato la struttura ai vertici nazionali.

BASKET

Ciabattini di scena al PalaCecioni di Livorno contro la Fides, trasferta delicata per i monsummanesi reduci da tre sconfitte consecutive.

BOCCE

Niko Bassi, il giovane ventunenne toscano di Pietrasanta militante nel Villafranca Vigasio (VR) - ma a lungo protagonista anche a Montecatini - ha vinto domenica 9 febbraio, il 5° Trofeo Comune di Pieve a Nievole cat. A/B, organizzato dalla Bocciofila Pieve a Nievole.

none_o

La recensione dci questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Gian Arturo Ferrari.

none_o

In mostra a Collodi le opere della pittrice milanese Veronica Menghi e dello scultore di Carrara, Francesco Siani.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Azienda di trasporto cavalli con sede operativa in Altopascio .....
Cerco elettricista x piccolo lavoro di manutenzione citofono .....
LAMPORECCHIO
Consulente finanziario delle Poste si appropria di 560mila euro dei clienti: sequestrata una casa a Lamporecchio

10/1/2020 - 18:04

Avrebbe raggirato due clienti quando era consulente finanziario di Poste Italiane spa, tanto da appropriarsi di 560mila euro affidati per effettuare investimenti. Ora una 59enne di Firenze è stata denunciata per truffa dalla polizia postale.

 

La donna, successivamente licenziata da Poste Italiane nel dicembre del 2018, si sarebbe appropriata del denaro contraffacendo le firme dei clienti nella documentazione relativa a operazioni di investimento e disinvestimento, e attraverso l'apertura di libretti postali intestati alle vittime - a loro insaputa -, da cui poi avrebbe prelevato contante fino al raggiungimento dei 560mila euro.

 

In alcune perquisizioni le sono stati sequestrati dispositivi elettronici, documenti su conti correnti e operazioni bancarie.  Inoltre è stato eseguito anche il sequestro preventivo finalizzato alla confisca di un'abitazione a Firenze, una nel comune di Budoni (Sassari) e una a Lamporecchio (Pistoia). I sigilli sono scattati anche per due auto, una Porsche e una Opel Frontera.

Fonte: Ansa
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




14/1/2020 - 19:28

AUTORE:
Devis

Non sapevo dell'esistenza della legge che hai citato del 2017. Grazie per il chiarimento. A buon rendere!

14/1/2020 - 16:57

AUTORE:
alessandro

Non sconterà probabilmente nemmeno un giorno di carcere se il capo di imputazione resterà quello e la sentenza prevederà quello che scrivi , le porte del carcere non si apriranno .
Una legge dello stato LEGGE 23 giugno 2017, n. 103 ha fissato dopo vari percorsi , la possibilità di godere dell'affidamento in prova per condanne non superiori a quattro anni (erano tre) .
La ratio della legge possiamo discuterla , approvarla o respingerla , ma la legge è legge.
La modifica della legge è possibile , qualora il Parlamento sovrano ne preveda un'altra più liberale o restrittiva.
Nel mio primo intervento , osservavo come l'imputata si fosse fatta trovare con 2 case ed auto di lusso a lei intestate che renderanno possibile il recupero anche parziale del denaro sottratto . Non ultimo , potrebbe esserci una nota lieta per i truffati in quanto Poste Italiane dovrebbe essere assicurata per queste attività. Insomma una situazione penale che si prolungherà nel tempo ed una civile non prevedibile.

14/1/2020 - 15:09

AUTORE:
Devis

Attieniti all'articolo, non divagare tra 5stelle lungaggini dei processi ecc. Qui si parla di una persona che ha rubato ad altre 2, è stata beccata, le hanno sequestrato i beni e quindi c'è stata un'indagine portata a termine che la ritengono colpevole. Il reato, in questo specifico caso, è di appropriazione indebita oltre alla falsificazione di documenti o di firme altrui. Allora ti chiedo: se è colpevole di appropriazione indebita, per cui la legge prevede FINO a 3 anni (lasciamo perdere i 1032€ che l'ho riportato solo per scrivere testualmente la legge), perché questa persona è solo denunciata e non si fa nemmeno un giorno di galera?

14/1/2020 - 12:16

AUTORE:
alessandro

Forse alle volte troviamo la Democrazia un peso in quanto vorremmo la famosa "dittatura delle minoranze"
Se una cosa non ci piace , non ci piace e basta . Se esiste un tetto alla esecuzione della pena, questo non viene dalle tavole di Mosè , ma da decisioni assunte per volere della maggioranza. Tu annoti i "tetti" e niente dici della organizzazione della Giustizia. Niente si dice della obbligatorietà dell'azione penale e che la polemica sulla prescrizione dei 5 stelle è demenziale.
Circa il 70% delle denunce giacciono senza mai iniziare il percorso che dovrebbe portare al processo annullando nei fatti l'obbligatorietà di un processo , laddove non sia manifestata inconsistenza.
Tuttavia queste denunce , non vengono mai archiviate con la firma del procuratore capo .
Ma di questo non si parla. Si polemizza sui 1032 euro non rendendosi conto che , forse meno ora, ma da sempre dopo l'unità d'talia , in parlamento siedono moltissimi avvocati che alla fine non hanno nessun interesse ad una giustizia funzionante. Se poi la percentuale di "galeotti" non italiani è altissima, questo è dovuto alla giustizia che procede senza intoppi nei confronti di poveretti .

14/1/2020 - 10:12

AUTORE:
Devis

Pena fino a tre anni di reclusione e €1032 di multa. Lo dice la legge, non io. Quindi sì, in Italia la galera è un optional.

13/1/2020 - 18:03

AUTORE:
alessandro

Siamo alle solite !
Una truffatrice di scarse capacità . ruba tanti soldini e poi risulta intestataria di due appartamenti ed auto lussuose. Se era veramente abile , sarebbe risultata nullatenente.
L'osservazione di Devis che in Italia la galera è un optional , è contrastata dal fatto che la giustizia viene amministrata in base alle leggi . Il potere Giudiziario è tale in quanto amministra secondo le regole . Le regole si chiamano leggi alla cui osservanza siamo tutti sottoposti . Più che sulla la galera optional , mi concentrerei piuttosto sul potere legislativo e dalle scelte politiche che esso compie. Se per molti le leggi che vengono licenziate dal Parlamento , non sono soddisfacenti , basta cambiare i propri rappresentanti alle prossime elezioni .Purtroppo però capita di percepire che all'insoddisfazione per le leggi , si fa sempre più vivo un desiderio di Giustizia pronta cassa o ancora peggio fai da te.
Questo atteggiamento , non solo non risolve , ma nel tempo è stato causa di enormi guai .

13/1/2020 - 15:40

AUTORE:
Eld

Col commento precedente

10/1/2020 - 21:18

AUTORE:
Devis

Presa in castagna e solo denunciata? Prima restituisci tutto a chi di dovere e poi, visto che la galera in Italia è un optional, a pulire le fogne a mani nude per tanti giorni quanti sono gli euro rubati.