Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 02:01 - 28/1/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Bibi , credimi sono felice per te .
A quanto pare tua unica occasione per godere un po' nella vita.
NUOTO

La squadra degli Esordienti A e B dell'Asd Nuoto Valdinievole si conferma campione regionale di Salvamento.

BASKET

Nona vittoria stagionale, su 11, per gli Augies Montecatini nel campionato di A1 Uisp del comitato di Pistoia-Prato.

BASKET

Il campionato di serie D è al giro di boa e la Gioielleria Mancini ospita il forte Cus Pisa che all’andata inflissero una sconfitta ai ciabattini nella partita di esordio in campionato.

BOCCE

Le 3 star dell’alta classifica, Civitanovese-Cofer Metal Marche e Oikos Fossombrone continuano a non perdere colpi e hanno tutte pareggiato rimandando l’assegnazione della prima piazza al 29 febbraio prossimo.

PODISMO

Grande succeso, sia organizzativo che di partecipazione, ha ottenuto la terza edizione della ‘’Montecatini Half Marathon’’.

CALCIO

Il Valdinievole Montecatini coi suoi 23 punti ospita alle 14,30 al Mariotti la Pontremolese (20 punti).

DANZA SPORTIVA

Sabato 18 e domenica 19 gennaio il Palaterme torna a essere al centro della danza sportiva mondiale.

BOCCE

Bocciofila Montecatini chiamata a vincere e convincere. Mancano 4 turni alla fine di questo interessante campionato tosco-marchigiano.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Roberto Costantini.

none_o

Più ispirato che mai, Fabio Genovesi torna a farci sognare con la sua scrittura unica.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Cerco elettricista x piccolo lavoro di manutenzione citofono .....
Cercasi coinquilina studentessa solo ragazze
Appartamento sito .....
PISTOIA
Don Biancalani querela altri 24 "haters" per i loro commenti sui social network

9/12/2019 - 9:21

Sono partite altre 24 querele nei confronti di chi ha scritto commenti offensivi nei confronti di don Biancalani. Ad annunciarlo è lui stesso, su Facebook: "Basta insulti, offese, minacce". Al centro della vicenda, quasi inutile dirlo, l'accoglienza dei migranti nella struttura di Vicofaro. Già negli ultimi mesi altri "haters" erano stati denunciati dal sacerdote.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




12/12/2019 - 23:36

AUTORE:
walter

Noto con vero piacere che il Catone ha terrore della parola fascismo .
Fa molto bene , perché d'ora in avanti tutto quello che pubblicherà sarà pubblicato da lui . Nessuna responsabilità per chi propone un commento .La responsabilità di pubblicare , contenuto compreso , è solo ed esclusivamente di chi decide la pubblicazione . Questo di fatto esclude ogni possibile responsabilità del proponente il commento che niente può fare per vederlo pubblicato . Magari il buon Catone che mi disse di pubblicare tutto indistintamente , potrà riflettere circa eventuali azioni giudiziarie nei suoi confronti . Quando si ha e si pretende questa funzione di giudice , non ci si potrà , penso , facilmente chiamarsi fuori . Forse non pubblicherà questo mio pensiero , ma sarà costretto a leggerlo più volte.

12/12/2019 - 16:58

AUTORE:
walter

Vedo i vostri commenti . Mi aspetterei che anziché sparar cavolate circa i fascisti rossi e compagnia, qualcuno di voi si fosse dichiarato d'accordo con chi , a tutela della propria dignità , si rivolge alla autorità Giudiziaria nei modi di legge.
Vorrei una spiegazione convincente circa il riconoscere o meno ad un cittadino il diritto di tutelarsi .
Se il commento è positivo , siamo nel versante democratico che riconosce a tutti i cittadini essere pari di fronte alla legge . Nel secondo caso , la vostra posizione è antidemocratica in quanto discriminante fra un cittadino ed un altro .
La seconda posizione ha portato , ad esempio , a stabilire per legge che un Ebreo, un omosessuale, un Rom , non erano cittadini di pari diritti . . Ragion per cui si ritenne legale ucciderli , come si può fare con dei topi

12/12/2019 - 9:02

AUTORE:
autonomo

Noto con vero dispiacere che Catone il censore , taglia alcuni commenti . Per meglio evidenziare i vergognosi commenti circa il mancato diritto di qualcuno di difendere la propria dignità attraverso la Giustizia , esemplificavo se al commentatore si fossero attribuiti fatti , comportamenti e profili lesivi della propria dignità e della propria famiglia . Richiedevo una risposta che naturalmente questi vergognosi comportamenti , godendo di una certa comprensione da parte di chi controlla , nnon vengono mai ristretti all'angolo . Bene cosi'

12/12/2019 - 8:28

AUTORE:
Lorenzo

Non mi permetterei mai di rubarti il mestiere amico bibi.

12/12/2019 - 7:05

AUTORE:
Daniele

"Credere , obbedire , combattere" : il precetto del "catechismo" dei nuovi fascisti rossi. Quelli veri.

11/12/2019 - 17:22

AUTORE:
autonomo

DANIELE , ma ci sei ?
Le provocazioni sono quelle dei commenti e non quelle di un senatore , ex vicepresidente del consiglio e futuro duce della penisola ?
Ma ci sei , o ci fai ?
Ripeto cosa ho letto su altri commenti . Pensa se si dicesse di te....
Ma ....che schifo

10/12/2019 - 12:08

AUTORE:
Daniele

Bibi, bibi, bibi.
Anzi don Bibi .
Fare Meno show e meno provocazioni.
proprio non vi riesce !
Sprofonderete .....

10/12/2019 - 9:55

AUTORE:
maria

Finalmente abbiamo scoperto un teologo a tutto tondo .
Un tempo si diceva " se sei comunista perché non dai tutto agli altri " Chiaramente una idiozia , ma faceva presa sui poverini .
Il Brano del Vangelo di Luca , nella interpretazione del nostro GENIO locale , presuppone il perdono .
Certo , ma si potrebbe anche ricordare un Gesù che caccia i Mercanti dal Tempio con azioni "decise".
La verità è che i leoni da tastiera , devono smettere di offendere pensando di essere tra amici .
Per farli "riflettere" in uno stato di diritto , esclusa l'azione tipo quella di Gesù al Tempio , occorre ricorrere alla Giustizia.
Cosa farebbe il buon Lorenzo se quotidie una pletora di i... , lo indicasse come pedofilo , ladro , omosessuale , truffatore , drogato , spacciatore o simile ?
Lascerebbe perdere ? Ma fino a quando . Ma Lui non è uomo di chiesa e allora ...

9/12/2019 - 13:58

AUTORE:
Lorenzo

Dal Vangelo secondo Luca
""In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: “A voi che ascoltate, io dico: Amate i vostri nemici, fate del bene a coloro che vi odiano, benedite coloro che vi maledicono, pregate per coloro che vi maltrattano. A chi ti percuote sulla guancia, porgi anche l’altra,...""
Almeno le basi perbacco.
Come sono cambiati i tempi ehhh !
Con il cristianesimo 2.0 siamo passati da "porgi l'altra guancia" a "porgi un'altra denuncia".
e le parrocchie si spopolano...

9/12/2019 - 11:33

AUTORE:
maria

Se per caso all'avv del Sacerdote , fossero sfuggiti i commenti su questo foglio , provvederò alla segnalazione.
Di commenti "salaci" ce ne sono a bizzeffe .

9/12/2019 - 11:30

AUTORE:
maria

Una azione civile di risarcimento , magari di 500 euro a testa . Ci vorranno anni , ma prima o poi i furbetti che si credono anonimi , dovranno presentarsi davanti al giudice coll'avvocato e tutto il resto .

9/12/2019 - 11:27

AUTORE:
bibi bibò

Non è mai abbastanza presto -----
Meglio una azione civile per risarcimento con denaro da dedicare ai ragazzi .

9/12/2019 - 11:23

AUTORE:
alessandro

Secondo me la querela penale se non accompagnata da una querela civile , allo stato attuale della giustizia , è uno sbaglio . La querela penale , normalmente non approda a niente di positivo . Viene istruito un fascicolo nato morto . La querela civile con richiesta di danni , invece è ETERNA e lega le persone per anni (fino agli eredi del querelante) e attacca il patrimonio del querelato .
Infatti la cosa che , più che della moglie, i nostri bravi odiatori , è il portafoglio .
L'azione civile , magari dopo anni , se seguita , arriva a processo con le relative spese per chi comunque si deve difendere in giudizio .
A mio parere tutti quelli che postano commenti "azzardati" dovrebbero riflettere un attimo che facebook non differisce da qualsiasi LUOGO in cui si agisce . Anzi , il fatto che ilnumero delle persone raggiunte da facebook è tale da ggravare la posizione di chi offende.