Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 02:05 - 29/5/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Io invece quando ascolto i commenti dei mezzibusti, mi domando sempre se esistano ancora le virgole.
Capisco che dover snocciolare duecento parole in un minuto porti all'affanno e tolga molto pathos .....
BASKET

La prima novità in casa Nico è la collaborazione con l’Associazione “Anna Maria Marino”, avvenuta già a fine della scorsa stagione grazie alla Dottoressa Jacqueline Magi che ne è Presidente Onorario. 

RALLY

Sull’onda dell’entusiasmo riscontrato dal primo approccio “virtuale” di molte delle realtà motoristiche più importanti a livello nazionale, le scuderie Jolly Racing Team e Art Motorsport 2.0 hanno deciso di organizzare il 1° Virtual Rally della Valdinievole e del Montalbano.

BASKET

Scegli il rossoblu di sempre. Quanto sei attaccato ai colori rossoblu? Chi è il giocatore che ti ha fatto sognare? È arrivato il momento di eleggere il giocatore rossoblu italiano di sempre.

CICLISMO

Dieci candeline, oltre 30 000 euro donati in beneficenza e tante soddisfazioni e emozioni. Parliamo dell’Avis Bike Pistoia, società ciclistica amatoriale e organizzatrice della Gran Fondo Edita Pucinskaite.

RALLY

Jolly Racing Team e Laserprom 015 annunciano che il 36° Rally della Valdinievole, anticipato al 2 e 3 maggio dalla data di origine di una settimana dopo nel calendario sportivo, viene rinviato a data da destinarsi.

BASKET

Pur essendo nell’aria ormai da settimane, la notizia della chiusura anticipata dei campionati è stata una bella botta su un duplice piano: sanitario, poiché ha denotato che la situazione sanitaria anziché migliorare stava peggiorando.

BASKET

È arrivata ieri pomeriggio la notizia che la Lega Basket Femminile ha deciso, come aveva già fatto per i campionati regionali, di procedere con lo stop definitivo dei campionati. È una notizia che ci fa rimanere con l’amaro in bocca, nonostante si comprenda benissimo la gravità della situazioni sanitaria che sta affliggendo l’Italia.

PODISMO

Annullata la camminata ludico-motoria "Corri e cammina insieme" prevista per il 5 aprile.

none_o

Copit ha presentato, presso la sua sede di Pistoia, il volume “Archivio storico della Ferrovia Alto Pistoiese - Appendice”.

none_o

Mattiello reinterpreta con la tecnica del collage le opere del grande Raffaello Sanzio.

Grazie di cuore a tutto il personale sanitario, in prima linea .....
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il valore filatelico sarà presentato il 24 maggio.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Tutto ebbe inizio il 10 aprile 1912 con la partenza del Titanic dal porto di Southampton.

cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
Sono un giovane fotografo , mi chiamo Jacopo, e sono andato .....
PROVINCIA
Nuova ondata di maltempo: tracimato torrente Stella, chiuse molte strade nella Piana e le scuole ad Agliana

2/12/2019 - 16:40

A causa dell'ondata di forte pioggia che ha interessato il territorio della provincia di Pistoia, in particolare i comuni di Pistoia, Serravalle Pistoiese (zona Casalguidi Cantagrillo) e in parte Quarrata, sono pervenute alla sala operativa 115 di Pistoia molte richieste per allagamenti ai piani inferiori. Il torrente Stella ha tracimato in più punti, allagando le aree limitrofe anche con presenza di abitazioni e strade. In funzione le casse di espansione che funzionano regolarmente. Sul territorio pistoiese sono confluite squadre dei vigili del fuoco anche dai comandi di Firenze e Lucca.

Si sono verificati allagamenti diffusi e un veloce incremento dei livelli di fiumi e reticolo minore a causa delle forte precipitazioni di stamani in diverse zone delle province di Pistoia e Prato. Sono state segnalate criticità estese su tutto il territorio interessato, con l'impegno di numerose squadre di vigli del fuoco e di volontari per far fronte agli allagamenti in corso.

La sala operativa unificata della Regione Toscana sta monitorando in continuo la situazione, raccordando le informazioni in arrivo dal territorio con le attività di monitoraggio dei fenomeni temporaleschi in atto e con l'innalzamento dei livelli dei corsi d'acqua dei bacino dell'Ombrone pistoiese e del Bisenzio.

 

A San Baronto si sono registrati 56,2 mm di pioggia in 6 ore.

 

Evavuato l'asilo Coccinella a Casalguidi, devastati alcuni vivai.

 

Di seguito anche un comunicato stampa del Comune di Quarrata.

 

"Il personale del Comune e della Protezione civile è da questa mattina sul territorio per monitorare la situazione. Si registrano livelli piuttosto elevati dell'acqua nei torrenti e nei fossi, le casse di espansione presenti sul territorio sono già da tempo in funzione e hanno quasi esaurito la loro capacità di invasare acqua. Al momento non sono state registrate serie criticità, ma si sono verificate alcune criticità prevalentemente nella zona tra Barba, Valenzatico e Santonuovo.


Sono state chiuse alcune strade perché allagate, tra cui via Brana a Barba, via Falchero a Barba, via Vecchia Fiorentina Primo Tronco a Valenzatico, l'incrocio della Madonna dei Porciani a Valenzatico, via Pontassio e via Campiglio alla Stella a Santonuovo.

 

Il sindaco Mazzanti ricorda a tutti i cittadini di avere cautela e attenzione negli spostamenti in automobile".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




3/12/2019 - 9:26

AUTORE:
alessandro

Sembra proprio che le variazioni climatiche , siano diventate un facile alleato delle mancanze delle amministrazioni . Allora si parla di tagli orizzontali , di mancanza di fondi , di Giove pluvio e via andare . Tutto buono per non dover ammettere che se il sistema idraulico è ben fatto e ben curato e se le abitazioni sono nel posto giusto , l'acqua farebbe meno danni .
A Lucca andò sott'acqua una frazione costruita all'interno di una golena che per liberarsi dall'acqua piovana aveva due enormi pompe .
Le pompe rimasero ferme e i poveri alluvionati che avevano costruito con benefici fiscali anche futuri , si lamentarono ed ottennero risarcimenti.
Ai tempi del Granduca e prima , la cura dell'idraulica era un'arte . Le sanzioni per chi contravveniva era pesantissime. Chissà se oggi.... .