Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 18:08 - 14/8/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

quindi zorrino dovrei sparire, inoltre io sarei di una "specie".
Non riesci a scrivere un commento che non evidenzi la tua vera indole di intollerante e fascistoide . Insomma un bel falso comunista .....
IPPICA

Le richieste di prenotazione per accedere come spettatore sugli spalti dell’Ippodromo Snai Sesana durante il Gran Premio Città di Montecatini di Ferragosto, sono andate esaurite in pochi giorni.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme il “must” dell’estate con la corsa delle pariglie, una prova spettacolare che è una prerogativa dell’impianto della Valdinievole e da sempre attrae la curiosità degli appassionati.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare che il roster della prima squadra targata Giorgio Tesi Group in vista della prossima stagione di Serie A2 sarà completato dai giovani atleti Lorenzo Querci, Angelo Del Chiaro e Joonas Riismaa. Tutti e tre sono cresciuti nel vivaio del Pistoia Basket Academy.

IPPICA

La modalità per accedere all'ippodromo Snai Sesana nella serata di sabato 15 agosto, in occasione del Gran Premio Città di Montecatini, dovrà avvenire mediante una richiesta di prenotazione.

CALCIO

Tutto pronto in casa Montecatinimurialdo per la stagione 2020/21.

CALCIO

Altri acquisti di grande qualità in casa Bioacqua Av Le Case. arrivato  dalla Meridien il forte centrocampista Alessandro Piscitelli, classe 1987. Alessandro vanta con esperienze al Cecina 2000, Monsummano e, appunto Meridien in 1^ Categoria porterà classe ed esperienza nel centrocampo della Bioacqua.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme è iniziata la settimana più calda della stagione del trotto nazionale.

IPPICA

Grande attesa per la notturna di sabato 15 agosto all’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme con la 68^ edizione del Gran Premio Città di Montecatini.

none_o

La recensione di questa settimana della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Erin Morgenstern.

none_o

Il libro racconta l’esperienza di Vicofaro.

Oggi è un giorno d’agosto.
Alla buon’ora della mattina
siamo .....
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Tutto cominciò con il manuale "La scienza in cucina e l'arte del mangiar bene".

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

Scorza ebbe strettissimi legami con la Valdinievole e con Montecatini in particolare.

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
PROVINCIA
Nuova ondata di maltempo: tracimato torrente Stella, chiuse molte strade nella Piana e le scuole ad Agliana

2/12/2019 - 16:40

A causa dell'ondata di forte pioggia che ha interessato il territorio della provincia di Pistoia, in particolare i comuni di Pistoia, Serravalle Pistoiese (zona Casalguidi Cantagrillo) e in parte Quarrata, sono pervenute alla sala operativa 115 di Pistoia molte richieste per allagamenti ai piani inferiori. Il torrente Stella ha tracimato in più punti, allagando le aree limitrofe anche con presenza di abitazioni e strade. In funzione le casse di espansione che funzionano regolarmente. Sul territorio pistoiese sono confluite squadre dei vigili del fuoco anche dai comandi di Firenze e Lucca.

Si sono verificati allagamenti diffusi e un veloce incremento dei livelli di fiumi e reticolo minore a causa delle forte precipitazioni di stamani in diverse zone delle province di Pistoia e Prato. Sono state segnalate criticità estese su tutto il territorio interessato, con l'impegno di numerose squadre di vigli del fuoco e di volontari per far fronte agli allagamenti in corso.

La sala operativa unificata della Regione Toscana sta monitorando in continuo la situazione, raccordando le informazioni in arrivo dal territorio con le attività di monitoraggio dei fenomeni temporaleschi in atto e con l'innalzamento dei livelli dei corsi d'acqua dei bacino dell'Ombrone pistoiese e del Bisenzio.

 

A San Baronto si sono registrati 56,2 mm di pioggia in 6 ore.

 

Evavuato l'asilo Coccinella a Casalguidi, devastati alcuni vivai.

 

Di seguito anche un comunicato stampa del Comune di Quarrata.

 

"Il personale del Comune e della Protezione civile è da questa mattina sul territorio per monitorare la situazione. Si registrano livelli piuttosto elevati dell'acqua nei torrenti e nei fossi, le casse di espansione presenti sul territorio sono già da tempo in funzione e hanno quasi esaurito la loro capacità di invasare acqua. Al momento non sono state registrate serie criticità, ma si sono verificate alcune criticità prevalentemente nella zona tra Barba, Valenzatico e Santonuovo.


Sono state chiuse alcune strade perché allagate, tra cui via Brana a Barba, via Falchero a Barba, via Vecchia Fiorentina Primo Tronco a Valenzatico, l'incrocio della Madonna dei Porciani a Valenzatico, via Pontassio e via Campiglio alla Stella a Santonuovo.

 

Il sindaco Mazzanti ricorda a tutti i cittadini di avere cautela e attenzione negli spostamenti in automobile".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




3/12/2019 - 9:26

AUTORE:
alessandro

Sembra proprio che le variazioni climatiche , siano diventate un facile alleato delle mancanze delle amministrazioni . Allora si parla di tagli orizzontali , di mancanza di fondi , di Giove pluvio e via andare . Tutto buono per non dover ammettere che se il sistema idraulico è ben fatto e ben curato e se le abitazioni sono nel posto giusto , l'acqua farebbe meno danni .
A Lucca andò sott'acqua una frazione costruita all'interno di una golena che per liberarsi dall'acqua piovana aveva due enormi pompe .
Le pompe rimasero ferme e i poveri alluvionati che avevano costruito con benefici fiscali anche futuri , si lamentarono ed ottennero risarcimenti.
Ai tempi del Granduca e prima , la cura dell'idraulica era un'arte . Le sanzioni per chi contravveniva era pesantissime. Chissà se oggi.... .