Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 20:12 - 10/12/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Sembra tu abbia fatto l'elenco della banda del buco . Quanto di peggio una umanità sofferente possa ospitare in questa valle di lacrime è riunita in questi nomi di tastiera . Commenti vergognosi grondanti .....
TENNIS

Luca Marianantoni vive a Larciano e scrive da ventitrè anni per «La Gazzetta dello Sport» principalmente di tennis e di statistiche.

BOCCE

Sabato inizia il girone di ritorno del campionato di serie A2. Molto eloquente il verdetto del girone di andata con 4 formazioni nei piani alti della classifica, una a metà e le altre 3 nelle parti basse.

BASKET

C’è il pubblico delle grandi occasioni al PalaCardelli per la partita che potrebbe essere lo spartiacque di questa stagione per i ciabattini. Al cospetto di coach Matteoni arriva la terza forza del campionato, il Basket Calcinaia di coach Gianluca Giuntoli.

BASKET

C'è una sola squadra in testa al campionato di A1 Uisp Pistoia-Prato. È il Racing Montecatini, che ha vinto venerdì sera a Pieve A Nievole per 50-60, dopo aver accumulato anche 20 punti di vantaggio.

BOCCE

In un settimo turno del campionato nazionale di A/2 che non ha mancato di riservare sorprese, la Montecatini Avis va ko nello scontro diretto per la salvezza in casa dell’Orbetello.

BOCCE

Anche se Giacomo Lorenzini è un tesserato veneto ciò non vuol dire che sia fuori luogo citare i suoi successi specie in regioni dove le bocce agonistiche ci sono società che vanno per la maggiore in ambito nazionale.

BOXE

Sei sono in totale nella categoria degli youth 81kg. Il sorteggio vede Bachi affrontare il pugile campano della Napoli boxe Vincenzo Terlizzi con 32 incontri e solo 5 sconfitte. Mentre Bachi ha 9 incontri e solo 1 sconfitta.

BASKET

È ancora tempo di derby per i ciabattini che affrontano un rinvigorito Bottegone Basket al PalaKing.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Vittorio Sgarbi.

none_o

Inaugurazione della mostra di dipinti del pittore Alessio Menicocci dal titolo "Espressioni di quiete".

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Cercasi coinquilina studentessa solo ragazze
Appartamento sito .....
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA
asd " ENERGY LATIN DANCE .....
MONSUMMANO
I grandi walzer di Strauss sul palco del teatro Montand

29/11/2019 - 10:33

La grande musica arriva sul palco del Teatro Montand domenica 1 dicembre (ore 17) con un pomeriggio dedicato a due giganti della tradizione musicale tedesca e viennese, Robert Schumann e Johann Strauss (figlio). I grandi walzer di strauss, proposti nelle trascrizioni della Seconda Scuola di Vienna, saranno interpretati da un prestigioso sestetto, che riunisce, insieme al noto pianista Maurizio Baglini e alla violoncellista Silvia Chiesa, già legati da un lungo sodalizio musicale che li ha visti protagonisti di oltre 250 concerti in duo, quattro straordinari musicisti strettamente connessi all’Orchestra Leonore e al progetto “Floema”: Daniele Giorgi (violino), direttore musicale della Leonore e direttore artistico della Stagione Sinfonica Promusica e del Progetto Floema, le musiciste della Leonore Fanny Ravier (violino) e Giulia Panchieri (viola), e Michele Ignelzi (harmonium), già largamente apprezzato come compositore dal pubblico della Leonore e di Floema.


Apre il concerto il Quartetto per pianoforte e archi op. 47, gioiello impareggiabile di eleganza formale e di cesello strumentale, che Robert Schumann scrisse in appena due settimane: caratterizzato da uno stile lussureggiante e appassionato, interamente sgorgato dai più intimi pensieri e sentimenti del compositore, questo Quartetto vide la luce in uno degli anni più fecondi della maturità di Schumann, il 1842, che fu interamente dedicato alla musica da camera.


Seguono quattro Walzer di Johann Strauss (figlio): Schatzwalzer (Valzer del tesoro) op. 418 (trascrizione di Anton. Webern); Rosen aus dem Süden (Rose del sud) op. 388 (trascrizione di Arnold Schönberg); Wein, Weib und Gesang (Vino, donne e canto) op. 333 (trascrizione di Alban Berg). 


Il Walzer, nato nell’impero Asburgico alla fine del ‘700 come evoluzione del più rustico Ländler, divenne una delle forme di danza più diffuse ed amate di tutto l’Ottocento, il cui successo è in gran parte legato al nome degli Strauss, celebre dinastia di compositori di musica da ballo e operetta.


Nel 1921 Arnold Schönberg, Anton Webern e Alban Berg decisero di fondare una “associazione per esecuzioni musicali private”, una “idea grandiosa di Schönberg”, come ricorda Berg in una lettera alla moglie, che si poneva come alternativa ai grandi concerti pubblici, per creare un luogo più intimo e cordiale dove proporre ad un pubblico non prevenuto le opere di compositori giovani o non ancora pienamente conosciuti (fra i compositori presentati ci furono, oltre al trio viennese, Reger, Debussy e Stravinskij).


A causa dell’inflazione crescente del dopoguerra era necessario trovare fondi per l’associazione e così i tre compositori promossero una ‘serata straordinaria’ dedicata ai Valzer di Strauss, nella quale i manoscritti delle trascrizioni sarebbero stati battuti all’asta. Il 27 maggio del 1921 vengono presentate per la prima volta al pubblico le trascrizioni dei Valzer straussiani della cosiddetta “Seconda Scuola viennese”. I tre compositori presero parte anche all’esecuzione (Berg all’harmonium, Webern al violoncello e Schönberg al violino).


Contribuì al successo della serata la presentazione vivace da parte di Schönberg, improvvisatosi battitore d’asta. La trascrizione di Berg fu accolta da applausi convinti e quella di Webern fu rieseguita come bis.


Prima del concerto, la degustazione di prodotti del territorio a cura di Slow Food Valdinievole – Mercato della Terra di Montecatini Terme. 
 
La stagione teatrale è realizzata grazie anche al sostegno di Unicoop Firenze, partner sostenitore di tutte le attività dell’Associazione Teatrale Pistoiese e con il contributo di due aziende del territorio, da anni a fianco del teatro, Polli e Arredamenti Goti.


Prevendita Biglietteria Teatro Montand 0572 954474 nei giorni di sabato 30 novembre (dalle 9.30 alle 13; dalle 16,30 alle 19.30) e domenica 1 dicembre (dalle ore 16) - info e prenotazioni 0573 991609

Fonte: Associazione Teatrale Pistoiese
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: