Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 20:12 - 10/12/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Sembra tu abbia fatto l'elenco della banda del buco . Quanto di peggio una umanità sofferente possa ospitare in questa valle di lacrime è riunita in questi nomi di tastiera . Commenti vergognosi grondanti .....
TENNIS

Luca Marianantoni vive a Larciano e scrive da ventitrè anni per «La Gazzetta dello Sport» principalmente di tennis e di statistiche.

BOCCE

Sabato inizia il girone di ritorno del campionato di serie A2. Molto eloquente il verdetto del girone di andata con 4 formazioni nei piani alti della classifica, una a metà e le altre 3 nelle parti basse.

BASKET

C’è il pubblico delle grandi occasioni al PalaCardelli per la partita che potrebbe essere lo spartiacque di questa stagione per i ciabattini. Al cospetto di coach Matteoni arriva la terza forza del campionato, il Basket Calcinaia di coach Gianluca Giuntoli.

BASKET

C'è una sola squadra in testa al campionato di A1 Uisp Pistoia-Prato. È il Racing Montecatini, che ha vinto venerdì sera a Pieve A Nievole per 50-60, dopo aver accumulato anche 20 punti di vantaggio.

BOCCE

In un settimo turno del campionato nazionale di A/2 che non ha mancato di riservare sorprese, la Montecatini Avis va ko nello scontro diretto per la salvezza in casa dell’Orbetello.

BOCCE

Anche se Giacomo Lorenzini è un tesserato veneto ciò non vuol dire che sia fuori luogo citare i suoi successi specie in regioni dove le bocce agonistiche ci sono società che vanno per la maggiore in ambito nazionale.

BOXE

Sei sono in totale nella categoria degli youth 81kg. Il sorteggio vede Bachi affrontare il pugile campano della Napoli boxe Vincenzo Terlizzi con 32 incontri e solo 5 sconfitte. Mentre Bachi ha 9 incontri e solo 1 sconfitta.

BASKET

È ancora tempo di derby per i ciabattini che affrontano un rinvigorito Bottegone Basket al PalaKing.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Vittorio Sgarbi.

none_o

Inaugurazione della mostra di dipinti del pittore Alessio Menicocci dal titolo "Espressioni di quiete".

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Cercasi coinquilina studentessa solo ragazze
Appartamento sito .....
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA
asd " ENERGY LATIN DANCE .....
PESCIA
Il Trittico torna alla pieve di Castelvecchio

29/11/2019 - 10:09

Domenica 1° dicembre alle ore 16,30 presso la Pieve di Castelvecchio di Pescia, alla presenza di Roberto Filippini vescovo di Pescia e delle autorità locali, si terrà la presentazione della rielaborazione dell’antico trittico trecentesco di cui era dotata questa antichissima chiesa della Valleriana dichiarata monumento nazionale alla fine dell’ottocento.


Questa pala d’altare attribuita al pistoiese Nanni di Iacopo operante fra i secoli XIV e XV, fu trasferita a Firenze nel 1885 per sottoporla a restauro, mai avvenuto date le sue pessime condizioni, subendo oltretutto l’alluvione del ’66.


A detta degli esperti della Soprintendenza questo dipinto su tavola non farà più ritorno nella sua sede originaria date le sue condizioni estetiche di illeggibilità e l’estrema delicatezza che obbligano a conservarlo in ambiente protetto e salubre.


Cristina Masdea, funzionario di zona della Soprintendenza di Firenze, a suo tempo aveva provveduto a ricoverare il trittico presso il noto laboratorio di restauro Piacenti di Prato per sottoporlo ad un delicato intervento conservativo. Purtroppo lo storno dei fondi lo hanno impedito e poco prima del suo collocamento a riposo lanciò l’idea di una copia, subito accolta da Claudio Stefanelli con cui per anni ha collaborato in qualità di direttore dei musei civici di Pescia e docente della scuola comunale di disegno e pittura.
L’impegno di Claudio Stefanelli e di alcuni suoi allievi non è stato poco, data la complessità dell’opera il cui supporto ligneo è ricco di cornici, intagli e originariamente anche di pinnacoli. La sua realizzazione necessitava di utilizzare gli antichi canonipittorici impiegando materie e tecniche speciali come la doratura in oro zecchino e dipingere a tempera ben sedici figure.


Il procedimento è stato lungo e complesso nel considerare anche lo studio e comparazione con altre opere attribuite al medesimo artista sparse nel mondo.


A tale proposito sembra significativo riportare quanto scritto dal vescovo Filippini nella presentazione dell’opuscolo dedicato a questo evento pubblicato grazie al Lions Club Pescia: “I colori e le forme del trittico tornano a splendere in una mirabile copia che la Scuola ha eseguito, dopo aver analizzato accuratamente  l’originale, cercando di carpire i suoi segreti e le sue tecniche, ma soprattutto tentando di trovare e riproporre la stessa ispirazione e le stesse finalità artistiche e di devozione. Credo che l’impresa da far tremare vene e polsi per la sua complessità, sia ben riuscita e meriti il nostro plauso, basti  contemplare la dolcezza dei lineamenti della Vergine, la morbidezza dei panneggi e le celestiali movenze degli angeli”.


L’appuntamento è quindi per domenica 1° dicembre alle ore 16,30 per assistere alla caduta del velo che cela quest’opera. E a seguire il concerto di Santa Cecilia del corpo musicale Gialdino Gialdini.





 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: