Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 14:12 - 09/12/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Alessandro, ma nel suo ultimo commento, parla di sé stesso, per caso? Sembra il suo ritratto. Walter, se conosce così bene la storia dei gesuiti (allora lei è bravo, le faccio gli applausi) , .....
TENNIS

Luca Marianantoni vive a Larciano e scrive da ventitrè anni per «La Gazzetta dello Sport» principalmente di tennis e di statistiche.

BOCCE

Sabato inizia il girone di ritorno del campionato di serie A2. Molto eloquente il verdetto del girone di andata con 4 formazioni nei piani alti della classifica, una a metà e le altre 3 nelle parti basse.

BASKET

C’è il pubblico delle grandi occasioni al PalaCardelli per la partita che potrebbe essere lo spartiacque di questa stagione per i ciabattini. Al cospetto di coach Matteoni arriva la terza forza del campionato, il Basket Calcinaia di coach Gianluca Giuntoli.

BASKET

C'è una sola squadra in testa al campionato di A1 Uisp Pistoia-Prato. È il Racing Montecatini, che ha vinto venerdì sera a Pieve A Nievole per 50-60, dopo aver accumulato anche 20 punti di vantaggio.

BOCCE

In un settimo turno del campionato nazionale di A/2 che non ha mancato di riservare sorprese, la Montecatini Avis va ko nello scontro diretto per la salvezza in casa dell’Orbetello.

BOCCE

Anche se Giacomo Lorenzini è un tesserato veneto ciò non vuol dire che sia fuori luogo citare i suoi successi specie in regioni dove le bocce agonistiche ci sono società che vanno per la maggiore in ambito nazionale.

BOXE

Sei sono in totale nella categoria degli youth 81kg. Il sorteggio vede Bachi affrontare il pugile campano della Napoli boxe Vincenzo Terlizzi con 32 incontri e solo 5 sconfitte. Mentre Bachi ha 9 incontri e solo 1 sconfitta.

BASKET

È ancora tempo di derby per i ciabattini che affrontano un rinvigorito Bottegone Basket al PalaKing.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Vittorio Sgarbi.

none_o

Inaugurazione della mostra di dipinti del pittore Alessio Menicocci dal titolo "Espressioni di quiete".

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Cercasi coinquilina studentessa solo ragazze
Appartamento sito .....
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA
asd " ENERGY LATIN DANCE .....
MONTECATINI
Terme, Magnani (Movimento 5 Stelle): "Col nostro ostruzionismo costringeremo lupi e iene a scappare"

28/11/2019 - 10:43

Simone Magnani (Movimento 5 Stelle) interviene sulle Terme.

 

"Se la Regione intende liquidare le Terme sarà una dichiarazione di guerra alla città. Già all’inizio del mio mandato, in qualità di presidente della commissione di controllo delle società partecipate, ho acceso un faro sulle numerose e onerose consulenze esterne che la società Terme aveva richiesto e su cui la Corte dei Conti aveva già espresso il proprio dissenso.


Dalle riunioni di commissione uscì un quadro di una società svuotata delle proprie professionalità, al limite della ingovernabilità.

Da allora, la società Terme non ha cambiato regime, anzi, lo ha peggiorato con consulenze presenti e concordate che vedranno lievitare ancore le spese senza investimenti. Da allora zero piani di rilancio, zero aumenti di redditività, zero idee se non questa ultima di recedere dal contratto integrativo dei lavoratori. L’ennesimo affronto al patrimonio Termale, l’ennesimo attacco alla città.

 

 

La Regione deve assumersi le proprie responsabilita, non può permettersi di prenderci in giro. Bloccheremo con ogni mezzo il piano liquidatorio che sta portando avanti in modo dispotico, Montecatini non è più disposta a sottostare alle manie del governatore.


La Regione deliberi subito l’acquisto dello stabilimento Tettuccio per salvaguardarne l’interesse storico artistico candidato Unesco. Dopo di che si velocizzi l’attuazione del “piano Cardini” trovando le soluzioni necessarie a risolvere le criticità che presenta.


L’amministratore si sieda subito al tavolo coi sindacati per stipulare un nuovo contratto integrativo con i dipendenti che non li privi di un solo centesimo e che premi le professionalità e le conoscenze.


Le Terme non si svendono e non si liquidano. I dipendenti sono la loro ricchezza e non carne sacrificale.


Se questo assalto al patrimonio termale non cesserà lavoreremo quotidianamente perché ogni politico, ogni banca, ogni creditore che oggi si crede un lupo e ogni iena che oggi attende di banchettare, trovi a Montecatini un ostruzionismo tale da essere costretto a scappare".

Fonte: Movimento 5 Stelle
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




29/11/2019 - 13:12

AUTORE:
alessandro

Il termalismo è finito definitivamente dal momento in cui gli enti prevedevano investimenti per sottufficiali di cucina finiti da un lavoro massacrante , e di funzionari pubblici che si disintossicavano dalle loro frenetiche attività.
Mi ha sempre disturbato , quando ho accompagnato qualche amico a visitare un monumento quale il Tettuccio , ho dovuto pagare sei euro sia che volessi provare la vertigine del cesso o meno.
Per il resto , di terme abbandonate in Toscana gli esempi non mancano certo.
Forse ripresentare questi stabilimenti in veste attuale , sarebbe l'unica .
Purtroppo una gran corsa a presidenze etc per mantenere poi la posizione . Del resto , a livello locale , niente assoluto.

28/11/2019 - 10:57

AUTORE:
Roberto

Bene, bravi, bis che risultati credete ottenere ? Il mondo va avanti sulla creazione, di lavoro, opportunità, guadagno, cambiamenti migliorativi, altro che ostruzionismo, decrescita felice, negazione di ogni sviluppo. Come dice il titolo, e se invece di fare l'ostruzionismo venisse proposto un piano alternativo ? Ma, come per altri aspetti diceva il Manzoni, chi non ha idee non se le può dare. E questo vale per tutti, con o senza stelle, con o senza simboli, con o senza inutili sbandieramenti.