Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 09:01 - 25/1/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Signori miei, giù le mani dalle risorse rosse (anche se son neri) !
non vorrete mica intaccare il bacino elettorale della sinistra fasulla?
BASKET

Nona vittoria stagionale, su 11, per gli Augies Montecatini nel campionato di A1 Uisp del comitato di Pistoia-Prato.

BASKET

Il campionato di serie D è al giro di boa e la Gioielleria Mancini ospita il forte Cus Pisa che all’andata inflissero una sconfitta ai ciabattini nella partita di esordio in campionato.

BOCCE

Le 3 star dell’alta classifica, Civitanovese-Cofer Metal Marche e Oikos Fossombrone continuano a non perdere colpi e hanno tutte pareggiato rimandando l’assegnazione della prima piazza al 29 febbraio prossimo.

PODISMO

Grande succeso, sia organizzativo che di partecipazione, ha ottenuto la terza edizione della ‘’Montecatini Half Marathon’’.

CALCIO

Il Valdinievole Montecatini coi suoi 23 punti ospita alle 14,30 al Mariotti la Pontremolese (20 punti).

DANZA SPORTIVA

Sabato 18 e domenica 19 gennaio il Palaterme torna a essere al centro della danza sportiva mondiale.

BOCCE

Bocciofila Montecatini chiamata a vincere e convincere. Mancano 4 turni alla fine di questo interessante campionato tosco-marchigiano.

BOCCE

A Scandicci si disputa la Coppa città di Scandicci, gara regionale individuale che vede ai nastri di partenza 154 formazioni.

none_o

Più ispirato che mai, Fabio Genovesi torna a farci sognare con la sua scrittura unica.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Jeffrey Archer.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Cerco elettricista x piccolo lavoro di manutenzione citofono .....
Cercasi coinquilina studentessa solo ragazze
Appartamento sito .....
PISTOIA
"Bella ciao" cantata a fine messa da fedeli e don Biancalani, Salvini tuona: "Tra un po' lo vedremo a Sanremo"

25/11/2019 - 10:07

Non è bastato il richiamo della diocesi a don Biancalani ("In chiesa solo canti di liturgia"), che ieri, al termine della funzione religiosa mattutina nella chiesa di Vicofaro, ha chiamato a sé i fedeli (alcuni hanno però preferito uscire) e tutti insieme hanno intonato "Bella ciao". L'obiettivo, come già ribadito in altre occasioni dal sacerdote, era quello di schierarsi con gli ultimi, gli oppressi, di far sentire loro la solidarietà da parte della comunità e di stimolare i cristiani a fare carità e non abbandonare i bisognosi. Da tempo, come noto, nella parrocchia di Vicofare staziona un folto numero di richiedenti asilo, che il vescovo vorrebbe ricollocare anche in altre strutture.

Sulla vicenda è intervenuto, sul suo profilo Facebook, anche il leader della Lega Matteo Salvini, che ha scritto: «Ricordate il prete toscano che vorrebbe portare tutta l’Africa in Italia? Oggi concertino sardinante di Bella ciao...a messa. Tra un po' lo vedremo a Sanremo (roba da matti)».

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




29/11/2019 - 9:55

AUTORE:
alessandro

tommasorobertodanieleroberto

L'amore coi fascisti non conviene.
Meglio un vigliacco che non ha bandiera,
uno che non ha sangue nelle vene,
uno che serberā la pelle intera.

29/11/2019 - 9:47

AUTORE:
Roberto

Buongiorno. Niente mi fa sperare in ipotesi di ravvedimenti. Chi non ha cultura civile, poca dimestichezza con il vivere nel rispetto degli
altri per essere rispettato mi fa solo ricordare i versi del mio concittadino: ""Fama di loro il mondo esser non lassa; misericordia e giustizia li sdegna: non ragioniam di lor, ma guarda e passa"".

28/11/2019 - 19:08

AUTORE:
Matteo

Sapete se finalmente la decantata "BELLA" è arrivata per portarselo via ?

28/11/2019 - 18:39

AUTORE:
Tommaso

La disfatta della società italiana è favorita dall'ottusità proverbiale dei sinistri fasulli.
Roberto non pensi di cambirli , di farli ragionare (non ne sono capaci) o fargli ammettere gli errori macroscopici del presente e del passato. Tutto inutile, risparmi il suo tempo per attività più interessanti.
Se insiste (magari è già troppo tardi!) vedrà tramutare i commenti in offese e minacce più o meno velate.

28/11/2019 - 13:28

AUTORE:
Daniele

Antonella, Alessandro ... Pinco pallino.
Sei bibi. Inconfondibile .

28/11/2019 - 9:52

AUTORE:
alessandro

Ella richiama la "Direzione" ( di cosa poi andando a vedere a fondo ?) a maggior controllo di chi tratta gli altri in maniera irrispettosa. Certo che ha ragione da vendere . Il confronto rispettoso dell'altrui punto di vista , puo' svolgersi nell'ambito di contumelie nei confronti del Parroco di Vicofaro ? Certo che i commenti provocano reazioni .
Lei pretende che affermazioni del tipo :
AUTORE: Daniele
Macché Sanremo lo vedo meglio a Zelig . A me fa ridere uno così.
Ma stiamo parlando della vita di 200 esseri umani che vengono tolti dalla strada ed aiutati a VIVERE
Abbassi le penne signor Roberto , unico che si firma (sarà poi vero ?) con nome e cognome. Già che ha un momento , ci dica , nel mondo reale , cosa ne farebbe degli ospiti del "pretaccio" ?

27/11/2019 - 18:16

AUTORE:
antonella

"Cari ragazzi, io a 17 anni e un mese con i partigiani ho visto nascere la democrazia, ora che sono vecchio devo vederla morire? La speranza siete voi, restiamo umani!"
(Don Andrea Gallo)

saluti
antonella

27/11/2019 - 13:48

AUTORE:
Roberto Ferroni

Buongiorno. Nel leggere alcuni commenti, in generale sul portale, noto come alcuni (?) commentatori si lasciano andare a commenti verso gli altri trattandoli da minorati mentali, gentaccia, babbei ed altre finezze di questo tipo anche se non esplicitamente espresse. Ora, se le capacità culturali e civili di detti commentatori sono limitate, non per questo la Redazione dovrebbe lasciar perdere invece di: a) editare eliminando fasi che, se non ingiuriose a norma di codice, sono comunque di pessimo gusto, forse riflettendo la personalità del commentatore; b) richiamare lo stesso nella maniera ritenuta più consona, eventualmente cassando ogni messaggio, sotto qualsiasi pseudonimo, dovesse intaccare il decente confronto e livello di educazione. Tutto quanto sopra, voglio sia chiaro, non mi tocca in quanto escludo ogni rapporto, confronto, dialogo con chi non sa essere persona civile fra persone civili. Grazie per l'attenzione.

27/11/2019 - 9:16

AUTORE:
alessandro

Mi incuriosisce la "perversione" di chi parla di allontanamento di parrocchiani da Vicofaro . Per affermazioni del genere , occorrono numeri che non si possono inventare.
Occorre almeno accendere il cervello e riflettere . Come si pensa che Vicofaro vada avanti giorno giorno ? Con l'energia ed i soldi del nemico Biancalani ? Oppure sostenuto da un buon numero di sostenitori e collaboratori che tengono in piedi l'accoglienza ? E i soldi per andare avanti ? Non quelli pubblici ...
E allora ? Ma chi vomita sentenze purtroppo trova sempre altri che si accodano . Che tristezza .

26/11/2019 - 8:36

AUTORE:
alessandro

Salvini defini ZECCA la capitana Carola che aveva interrotto un comportamento disumano del nostro Stato nei confronti di disperati.

Zecche è la parola con cui i nazisti chiamavano gli ebrei

e nessuno ha trovato da ridire.

Perché non chiamare ZECCA anche don Biancalani ?

26/11/2019 - 7:21

AUTORE:
Tommaso

Le sue sono prediche da centro sociale più che da Chiesa.
Il signor Biancalani non ha capito che più provoca e più i fedeli si allontanano da lui e le sue parrocchie. O forse lo ha capito......
Bravo signor Biancalani .

25/11/2019 - 23:20

AUTORE:
Roberto

Poi si lamentano che la gente vada poco in chiesa. Con parroci così uno può anche andare alla casa del popolo o alla sezione del partito. Vergognoso !

25/11/2019 - 20:29

AUTORE:
Daniele

Macché Sanremo lo vedo meglio a Zelig . A me fa ridere uno così.

25/11/2019 - 19:10

AUTORE:
Lorenzo

Il prete è così incentrato ad alimentare il suo ego che non si accorge (poverino) che sta facendo esattamente il gioco del suo acerrimo nemico.
Pensi alle anime dei parrocchiani invece di fare show assurdi.

25/11/2019 - 10:29

AUTORE:
elda

perché no?

sanremo è una grande carrellata nazional popolare , in un sanremo recente è stata ospitata una famiglia con undici figli....perché non ospitare un parroco canterino???