Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 00:06 - 04/6/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

È vero bibbi sono poverino , ma non mi devi abbandonare per questo.
Ci provo a far ridere ma non riesco mai ad eguarglirti. Tu sei irraggiungibile bibbi. Tu sei il mio punto di riferimento, il mio .....
CALCIO

La società Larcianese comunica di aver raggiunto l’accordo con il l’allenatore che guiderà la squadra nella prossima stagione sportiva.

RALLY

Motori accesi al 1° Virtual Rally Valdinievole e Montalbano. Dal 1° giugno e per tutta la settimana, le strade della provincia di Pistoia saranno proiettate in un confronto che ha richiamato un plateau di partecipanti di assoluto livello. 

BASKET

La prima novità in casa Nico è la collaborazione con l’Associazione “Anna Maria Marino”, avvenuta già a fine della scorsa stagione grazie alla Dottoressa Jacqueline Magi che ne è Presidente Onorario. 

RALLY

Sull’onda dell’entusiasmo riscontrato dal primo approccio “virtuale” di molte delle realtà motoristiche più importanti a livello nazionale, le scuderie Jolly Racing Team e Art Motorsport 2.0 hanno deciso di organizzare il 1° Virtual Rally della Valdinievole e del Montalbano.

BASKET

Scegli il rossoblu di sempre. Quanto sei attaccato ai colori rossoblu? Chi è il giocatore che ti ha fatto sognare? È arrivato il momento di eleggere il giocatore rossoblu italiano di sempre.

CICLISMO

Dieci candeline, oltre 30 000 euro donati in beneficenza e tante soddisfazioni e emozioni. Parliamo dell’Avis Bike Pistoia, società ciclistica amatoriale e organizzatrice della Gran Fondo Edita Pucinskaite.

RALLY

Jolly Racing Team e Laserprom 015 annunciano che il 36° Rally della Valdinievole, anticipato al 2 e 3 maggio dalla data di origine di una settimana dopo nel calendario sportivo, viene rinviato a data da destinarsi.

BASKET

Pur essendo nell’aria ormai da settimane, la notizia della chiusura anticipata dei campionati è stata una bella botta su un duplice piano: sanitario, poiché ha denotato che la situazione sanitaria anziché migliorare stava peggiorando.

none_o

La recensione della settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Matteo Bussola.

none_o

Copit ha presentato, presso la sua sede di Pistoia, il volume “Archivio storico della Ferrovia Alto Pistoiese - Appendice”.

Oggi il popolo decide
col suffragio universale
quale sia la .....
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il valore filatelico sarà presentato il 24 maggio.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Tutto ebbe inizio il 10 aprile 1912 con la partenza del Titanic dal porto di Southampton.

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
MASSA E COZZILE
Terzo caso di scabbia in pochi giorni in Valdinievole: dopo Montecatini ora ci sono due studenti dell'istituto Pasquini

24/11/2019 - 8:33

Terzo caso di scabbia in pochi giorni in Valdinievole (a meno che alcuni di questi non coincidano con la stessa persona). Dopo che la Asl aveva prescritto nei giorni scorsi la "sanificazione" del PalaVinci a Montecatini, in quanto un ragazzo colpito da tale malattia era solito frequentare i locali del palazzetto, ora emergono altri due casi alle elementari e alle medie dell'Istituto comprensivo Pasquini di Massa e Cozzile. Ne parla il Tirreno oggi in edicola. I due studenti - dei quali non è stata diffusa la generalità per la privacy - non svolgono educazione fisica scolastica al PalaVinci, ma potrebbero benissimo partecipare a partite di basket in maniera autonoma. La dirigenza scolastica delle Pasquini consigli di rivolgersi al proprio pediatra nel caso si verificasse l'insorgenza di sintomi quali prurito intenso soprattutto notturno, lesioni ed escoriazioni cutanee. Gli studenti già colpiti avrebbero comunque già eseguito la necessaria profilassi.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




25/11/2019 - 7:41

AUTORE:
alessandro

Difendiamoci da questa peste del ventunesimo secolo .Ci portano la scabbia ed ogni altra malattia.
Cordone sanitario con respingimento magari a bagno dal gommone , così si disinfettano . Blocco navale e chiusura dei porti , sennò ci impestano.
I nostri ospedali lavorano solamente per impedire la contaminazione da malattie di questo tipo .
Noi stiamo tutti morendo per questi esseri immondi che sono venuti a inquinare la nostra sana razza ariana.
Ma in quale bugliolo siamo precipitati ?

24/11/2019 - 22:18

AUTORE:
alessandro

Altri sono i veri pericoli per la salute con cui confrontarci .
Di solo polmonite batterica
ci sono 11 mila morti in un anno.
E stiamo a scandalizzarci per alcune banali infestazioni dai batteri specifici della scabbia. Il 30% di colpiti dall'ultimo batterio che girella fra corsie e camere di ospedali sono andati nei pascoli celesti .

L’infezione è endemica in tutto il mondo e colpisce persone di qualsiasi livello socioeconomico, senza distinzione di età o sesso. Rara fino a trenta-quarant’anni fa, è divenuta ovunque nuovamente frequente. I motivi delle periodiche ricorrenze della scabbia non sono noti, mentre si conoscono alcuni fattori che ne favoriscono la diffusione, spesso in modo indipendente fra loro.

Se non curata la scabbia non guarisce spontaneamente, ma è spesso sufficiente un’unica applicazione della terapia prescritta per risolvere

NB Materiale reperibile sul web

24/11/2019 - 21:20

AUTORE:
Elda

Dare le notizie in forma approssimativa con la scusante di garantire la privacy, non fa che aumentare confusione, dubbi, sospetti, che non portano a nulla di buono; nessuno vuole nomi dei soggetti coinvolti, ma sarebbe opportuno fare chiarezza proprio per evitare una inutile caccia all' untore.

24/11/2019 - 19:33

AUTORE:
Lara

Scusate, ma c'è stato un caso di scabbia al Palavinci e il sindaco non aveva comunicato niente? Ma che aspetta a nominare un addetto stampa, visto che lo ha scelto da mesi? Il nome c'è già, lo sanno tutti, la giunta neoleghista smetta di fare giochetti coi bandi e nomini quello lì. Cerchiamo di smettere di coprirci di ridicolo

24/11/2019 - 14:00

AUTORE:
Daniele

In Italia il numero dei casi è in aumento : dai circa 2.000 casi degli anni 2000 ai più di 6000 dell'ultimo decennio.
Sarà l'aria .

24/11/2019 - 13:39

AUTORE:
roberto

Erano dai tempi delle elementari, anni '40, che non sentivo parlare di scabbia in Italia. Allora le condizioni di vita erano molto precarie, spesso abitazioni di fortuna, pasti pochi ed insufficienti, igiene limitata ad una saponetta, quando c'era, ed una bacinella d'acqua, abiti che si passavano da uno ad un altro mancando i denari per comprarne di nuovi, salute pubblica abbastanza precaria, sia per il prelievo dell'immondizia che per la promiscuità in ambienti quali uffici, mercati, cinema ecc. Decenni dopo noto le stesse condizioni, sia in paesi come la maggior parte dell'Africa, medio ed estremo oriente, le Americhe a sud degli USA oppure fra le moltitudini di diseredati che abbagliati da un falso eldorado vivono in baraccopoli oppure occupano edifici fatiscenti le cui immagini ci pervengono spesso attraverso i media. Ora, se è vero che certe malattie non sono mai state debellate al 100% in Italia, è anche vero che gli esami sanitari fatti, anche se in maniera empirica, allo sbarco di tanti migranti hanno accertato incidenza numeriche esigue ma percentualmente molto alte. Un esempio: HIV su 35.000 nuovi casi quasi 9705 a carico di migranti; nel 2015/16 su poco più di 6100 migranti esaminati il 58% è stato accertato affetto da scabbia. E meno male che per la TBC si nota un decremento di casi accertati anche se, rispetto alla popolazione indigena le proporzioni sono allarmanti. Prima che qualcuno mi dia del razzista, fascista, salvinista o qualsiasi altro stupido epiteto, i dati succitati sono desunti da un rapporto dell'Istituto Nazionale per la salute dei Migranti, aderente all'O.M.S..

24/11/2019 - 10:16

AUTORE:
alessandro

Poiché la Scabbia è divenuta un argomento politico avverso ai neri ed irregolari , riporto di seguito un paragrafo da Repubblica Salute . A futura memoria per chi scriverà bestialità su questo giornale

La scabbia è legata a cattiva igiene?
"Si pensava fosse così, ma non è vero. Oggi la può prendere chiunque, perché è legata al contatto con il parassita. Può capitare a chi si lava troppo come a chi si lava troppo poco. Ma se non indosso una maglia, un paio di pantaloni, un pigiama di una persona con la scabbia, o non dormo sul suo materasso o se non lo tocco, certamente il contagio non avviene