Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 01:12 - 08/12/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Alessandro (o Bibi, scelga lei), lei è il perfetto catto-comunista, ha dimostrato che la sua è solo una falsa bontà, in realtà siete i primi portatori di odio, di cui incolpate gli altri, per .....
TENNIS

Luca Marianantoni vive a Larciano e scrive da ventitrè anni per «La Gazzetta dello Sport» principalmente di tennis e di statistiche.

BOCCE

Sabato inizia il girone di ritorno del campionato di serie A2. Molto eloquente il verdetto del girone di andata con 4 formazioni nei piani alti della classifica, una a metà e le altre 3 nelle parti basse.

BASKET

C’è il pubblico delle grandi occasioni al PalaCardelli per la partita che potrebbe essere lo spartiacque di questa stagione per i ciabattini. Al cospetto di coach Matteoni arriva la terza forza del campionato, il Basket Calcinaia di coach Gianluca Giuntoli.

BASKET

C'è una sola squadra in testa al campionato di A1 Uisp Pistoia-Prato. È il Racing Montecatini, che ha vinto venerdì sera a Pieve A Nievole per 50-60, dopo aver accumulato anche 20 punti di vantaggio.

BOCCE

In un settimo turno del campionato nazionale di A/2 che non ha mancato di riservare sorprese, la Montecatini Avis va ko nello scontro diretto per la salvezza in casa dell’Orbetello.

BOCCE

Anche se Giacomo Lorenzini è un tesserato veneto ciò non vuol dire che sia fuori luogo citare i suoi successi specie in regioni dove le bocce agonistiche ci sono società che vanno per la maggiore in ambito nazionale.

BOXE

Sei sono in totale nella categoria degli youth 81kg. Il sorteggio vede Bachi affrontare il pugile campano della Napoli boxe Vincenzo Terlizzi con 32 incontri e solo 5 sconfitte. Mentre Bachi ha 9 incontri e solo 1 sconfitta.

BASKET

È ancora tempo di derby per i ciabattini che affrontano un rinvigorito Bottegone Basket al PalaKing.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Vittorio Sgarbi.

none_o

Inaugurazione della mostra di dipinti del pittore Alessio Menicocci dal titolo "Espressioni di quiete".

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Cercasi coinquilina studentessa solo ragazze
Appartamento sito .....
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA
asd " ENERGY LATIN DANCE .....
PROVINCIA
Pubblicati esiti bando per restauro e valorizzazione beni mobili e immobili: dalla Fondazione Caript oltre 700mila euro

18/11/2019 - 14:33

Si è conclusa la terza edizione del bando specifico Restauro e valorizzazione del patrimonio artistico, promosso da Fondazione Caript e rivolto agli enti pubblici, enti religiosi ed enti del Terzo Settore della provincia di Pistoia.


L’iniziativa, destinata al finanziamento di interventi di restauro, recupero e valorizzazione di beni mobili (arredi lignei, statue, dipinti, organi, beni librari, etc.) e beni immobili di rilevante valore artistico e culturale presenti sul territorio, ha visto pervenire in tutto 24 domande (4 in più rispetto allo scorso anno), di cui 14 accolte per un importo deliberato complessivo di € 705.238.
La valutazione delle domande è avvenuta tenendo conto dell’urgenza dell’intervento e dell’esigenza di evitare danni irreparabili ai beni artistici, nonché della natura del soggetto richiedente e della sua capacità di realizzare il progetto. Particolare considerazione è stata riservata ai progetti presentati congiuntamente da più enti.
 
L’importo più impegnativo, di 205mila euro, è stato destinato al Comune di Pistoia per il ripristino funzionale del Pantheon degli uomini illustri sul Parterre in piazza San Francesco. La struttura, disegnata nel 1812 dal Cavaliere Cosimo Rossi Melocchi, ha avuto nel tempo varie destinazioni, fra cui quella di Kaffehaus e di sede della locale Banda Borgognoni. Ora, nel progetto presentato dall’amministrazione comunale, sono previsti interventi di restauro della facciata e del paramento esterno delle mura urbane e lavori di consolidamento dell’emiciclo e delle stanze comunicanti con quest’ultimo; l’obiettivo è quello di rendere questo spazio nuovamente fruibile alla cittadinanza, adibendolo a luogo per eventi pubblici e riqualificando di conseguenza anche il giardino e la piazza antistanti.
 
La Villa Bellavista a Borgo a Buggiano (in foto) rappresenta un bene di eccezionale interesse culturale che ha ricevuto due importanti finanziamenti da parte del Mibac destinati al recupero dell’edificio principale.


La Fondazione Caript si è invece impegnata per un importo di 150mila euro destinato al recupero della cappella gentilizia di San Giacinto – struttura esterna del più ampio complesso – finanziando il restauro della copertura e delle finiture interne della cupola, sulla base di un progetto redatto direttamente dalla Soprintendenza e presentato dall’Opera nazionale di assistenza per il personale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, ente proprietario del complesso.
 
Ancora, si segnalano il progetto di restauro conservativo della chiesa dei SS. Martino e Sisto a Medicina (Pescia) per un importo di 70mila euro, e le opere urgenti di restauro e consolidamento del complesso monastico delle Benedettine di S. Maria a Ripa a Montecatini Alto, finanziate dalla Fondazione con 40mila euro.
 
La graduatoria completa è consultabile sul sito della Fondazione nella sezione Attività/Bandi e contributi.

Fonte: Fondazione Caript
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




19/11/2019 - 18:08

AUTORE:
giulio cozzani

Finalmente dopo parecchi anni si ritorna a parlare di Villa Bellavista in modo positivo e concreto.
Spero che la burocrazia non intoppi i lavori che specialmente la Villa e la Cappella hanno bisogno.Una volta portata a termine i lavori di restauro la Villa possa essere accessibile a tutti sia ai cirttadini sia a turisti .Il ricavato delle visite potrà essere evoluto alle famiglie dei caduti del Corpo dei VIGILI DEL FUOCO compito primario di questo edificio.
Giulio Cozzani