Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 02:07 - 16/7/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Sei veramente incredibile zorrino riesci a "litigare" anche con la redazione .
Marea nera , razzismo , far sparire le persone . . roba da matti ! Da quanto sei incentrato su te stesso non riesci .....
MOUNTAIN BIKE

È finalmente tornata l’estate all’Abetone dove al Gravity Park i trail builder capitanati da Davide Demin e Graziano “Fabbro” Tisi, dopo il forzato stop dovuto al lockdown, si sono impegnati a dare un profondo rinnovamento di tutte le piste.

RALLY

L’Automobile Club Pistoia comunica iche il Campionato provinciale Aci Pistoia – “Memorial Roberto Misseri”, riservato ai soci, titolari di licenza AciSport, viene rimandato al 2021.

RALLY

E' pronto ad accendere i motori della Skoda Fabia R5, Thomas Paperini. Il pilota pistoiese, atteso al debutto sulla vettura, sarà parte integrante della Coppa Città di Lucca.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme sabato in notturna con una riunione di corse interamente riservata ai gentlemen.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme giovedì sera molto interessante nonché primo appuntamento della nuova settimana di luglio al Sesana di Montecatini, arricchito dalla presenza dei primi tre driver della classifica nazionale.

BASKET

Il Social Camp, rivolto a ragazzi e ragazze amanti della pallacanestro, si terràdal 13 al 27 luglio e coinvolgerà giocatori professionisti e personalità del mondo della palla a spicchi pronti ad animare un intenso palinsesto online di allenamenti, lezioni pratiche e consigli per migliorare la propria tecnica.

BASKET

La pallacanestro ha ripreso a scaldare i motori anche negli Stati Uniti. Aspettando che riprenda la stagione Nba, a partire dallo scorso 4 luglio è partita la manifestazione “The Basketball Tournament”.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver prolungato l'accordo in essere con l'atleta Carl Anton Delroy Wheatle.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Valentina Petri.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un finalista del Premio Strega.

Quando c’è la Luna nel suo quarto
e la campagna avvolta nella .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

La vittoria doveva essere scontata per Firenze, ma non andò così.

FILIATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il francobollo in ricordo Amato, il giudice che scoprì le trame eversive dell'estrema destra

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
PROVINCIA
Pubblicati esiti bando per restauro e valorizzazione beni mobili e immobili: dalla Fondazione Caript oltre 700mila euro

18/11/2019 - 14:33

Si è conclusa la terza edizione del bando specifico Restauro e valorizzazione del patrimonio artistico, promosso da Fondazione Caript e rivolto agli enti pubblici, enti religiosi ed enti del Terzo Settore della provincia di Pistoia.


L’iniziativa, destinata al finanziamento di interventi di restauro, recupero e valorizzazione di beni mobili (arredi lignei, statue, dipinti, organi, beni librari, etc.) e beni immobili di rilevante valore artistico e culturale presenti sul territorio, ha visto pervenire in tutto 24 domande (4 in più rispetto allo scorso anno), di cui 14 accolte per un importo deliberato complessivo di € 705.238.
La valutazione delle domande è avvenuta tenendo conto dell’urgenza dell’intervento e dell’esigenza di evitare danni irreparabili ai beni artistici, nonché della natura del soggetto richiedente e della sua capacità di realizzare il progetto. Particolare considerazione è stata riservata ai progetti presentati congiuntamente da più enti.
 
L’importo più impegnativo, di 205mila euro, è stato destinato al Comune di Pistoia per il ripristino funzionale del Pantheon degli uomini illustri sul Parterre in piazza San Francesco. La struttura, disegnata nel 1812 dal Cavaliere Cosimo Rossi Melocchi, ha avuto nel tempo varie destinazioni, fra cui quella di Kaffehaus e di sede della locale Banda Borgognoni. Ora, nel progetto presentato dall’amministrazione comunale, sono previsti interventi di restauro della facciata e del paramento esterno delle mura urbane e lavori di consolidamento dell’emiciclo e delle stanze comunicanti con quest’ultimo; l’obiettivo è quello di rendere questo spazio nuovamente fruibile alla cittadinanza, adibendolo a luogo per eventi pubblici e riqualificando di conseguenza anche il giardino e la piazza antistanti.
 
La Villa Bellavista a Borgo a Buggiano (in foto) rappresenta un bene di eccezionale interesse culturale che ha ricevuto due importanti finanziamenti da parte del Mibac destinati al recupero dell’edificio principale.


La Fondazione Caript si è invece impegnata per un importo di 150mila euro destinato al recupero della cappella gentilizia di San Giacinto – struttura esterna del più ampio complesso – finanziando il restauro della copertura e delle finiture interne della cupola, sulla base di un progetto redatto direttamente dalla Soprintendenza e presentato dall’Opera nazionale di assistenza per il personale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, ente proprietario del complesso.
 
Ancora, si segnalano il progetto di restauro conservativo della chiesa dei SS. Martino e Sisto a Medicina (Pescia) per un importo di 70mila euro, e le opere urgenti di restauro e consolidamento del complesso monastico delle Benedettine di S. Maria a Ripa a Montecatini Alto, finanziate dalla Fondazione con 40mila euro.
 
La graduatoria completa è consultabile sul sito della Fondazione nella sezione Attività/Bandi e contributi.

Fonte: Fondazione Caript
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




19/11/2019 - 18:08

AUTORE:
giulio cozzani

Finalmente dopo parecchi anni si ritorna a parlare di Villa Bellavista in modo positivo e concreto.
Spero che la burocrazia non intoppi i lavori che specialmente la Villa e la Cappella hanno bisogno.Una volta portata a termine i lavori di restauro la Villa possa essere accessibile a tutti sia ai cirttadini sia a turisti .Il ricavato delle visite potrà essere evoluto alle famiglie dei caduti del Corpo dei VIGILI DEL FUOCO compito primario di questo edificio.
Giulio Cozzani