Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 21:05 - 29/5/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Per i concetti che hai da esprimere, son di troppo anche le parole.
Figuriamoci la sintassi o la punteggiatura.
BASKET

La prima novità in casa Nico è la collaborazione con l’Associazione “Anna Maria Marino”, avvenuta già a fine della scorsa stagione grazie alla Dottoressa Jacqueline Magi che ne è Presidente Onorario. 

RALLY

Sull’onda dell’entusiasmo riscontrato dal primo approccio “virtuale” di molte delle realtà motoristiche più importanti a livello nazionale, le scuderie Jolly Racing Team e Art Motorsport 2.0 hanno deciso di organizzare il 1° Virtual Rally della Valdinievole e del Montalbano.

BASKET

Scegli il rossoblu di sempre. Quanto sei attaccato ai colori rossoblu? Chi è il giocatore che ti ha fatto sognare? È arrivato il momento di eleggere il giocatore rossoblu italiano di sempre.

CICLISMO

Dieci candeline, oltre 30 000 euro donati in beneficenza e tante soddisfazioni e emozioni. Parliamo dell’Avis Bike Pistoia, società ciclistica amatoriale e organizzatrice della Gran Fondo Edita Pucinskaite.

RALLY

Jolly Racing Team e Laserprom 015 annunciano che il 36° Rally della Valdinievole, anticipato al 2 e 3 maggio dalla data di origine di una settimana dopo nel calendario sportivo, viene rinviato a data da destinarsi.

BASKET

Pur essendo nell’aria ormai da settimane, la notizia della chiusura anticipata dei campionati è stata una bella botta su un duplice piano: sanitario, poiché ha denotato che la situazione sanitaria anziché migliorare stava peggiorando.

BASKET

È arrivata ieri pomeriggio la notizia che la Lega Basket Femminile ha deciso, come aveva già fatto per i campionati regionali, di procedere con lo stop definitivo dei campionati. È una notizia che ci fa rimanere con l’amaro in bocca, nonostante si comprenda benissimo la gravità della situazioni sanitaria che sta affliggendo l’Italia.

PODISMO

Annullata la camminata ludico-motoria "Corri e cammina insieme" prevista per il 5 aprile.

none_o

Copit ha presentato, presso la sua sede di Pistoia, il volume “Archivio storico della Ferrovia Alto Pistoiese - Appendice”.

none_o

Mattiello reinterpreta con la tecnica del collage le opere del grande Raffaello Sanzio.

Grazie di cuore a tutto il personale sanitario, in prima linea .....
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il valore filatelico sarà presentato il 24 maggio.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Tutto ebbe inizio il 10 aprile 1912 con la partenza del Titanic dal porto di Southampton.

cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
Sono un giovane fotografo , mi chiamo Jacopo, e sono andato .....
PISTOIA
Pacinotti De Franceschi unica scuola pistoiese alla sottoscrizione del protocollo "Miur Erasmus Cultura Italiae"

7/11/2019 - 11:30

Su delega e forte sollecitazione della dirigente Concetta Saviello i docenti del Pacinotti De Franceschi Nicola Strumenti e Riccardo Fagioli hanno partecipato, mercoledì, presso la sala dei Ministri, Ministero dell’Istruzione, a Roma, alla sottoscrizione di un importantissimo protocollo di intesa.

 

L’obiettivo manifesto della dirigente e del corpo docente del Pacinotti De Franceschi è quello di valorizzare al massimo, con queste azioni e sinergie da porre in essere, le potenzialità dell’istituto. Il protocollo, cui l’Ipsia pistoiese aderirà, riguarda scambi culturali e formativi nell’ambito del territorio nazionale. Un progetto per dare agli studenti delle scuole secondarie di II grado l’opportunità di trascorrere almeno un quadrimestre di studi in una provincia diversa da quella di appartenenza, per conoscerne non solo le bellezze culturali ma apprenderne anche i valori industriali e artigianali.

 

Sono gli obiettivi del progetto “Erasmus Italiae”, collegato al protocollo d’intesa firmato il 5 novembre dal Ministro Lorenzo Fioramonti e dal presidente dell’associazione Cultura Italiae, Angelo Argento. Nel corso dell’evento, moderato dalla giornalista Rai Maria Soave, sono intervenuti esponenti del mondo dell’impresa, dell’associazionismo e delle professioni, l’imprenditrice Margherita Amarelli, dell’associazione Imprese Storiche, lo stilista e maestro d’arte Hicham Ben ‘Mbarek e Yasmeen De Piante, a nome dell’associazione CultYt - Cultura Italiae Young. Santo Rullo, psichiatra, ha tenuto un intervento relativo ai rischi connessi alla povertà educativa.

 

“Questo protocollo offre la possibilità di creare una connessione del vicinato e può aiutare gli studenti, attraverso una mobilità intelligente, a confrontarsi con gli altri territori - ha sottolineato il Ministro Lorenzo Fioramonti -. Andare e tornare serve per apprezzare quello che si fa e per capire come migliorarlo. Le scuole sono il cuore pulsante delle comunità ed è proprio dai banchi che può partire la promozione della cultura locale, collegandola anche a fenomeni internazionali”.

 

“La scuola, la formazione, la consapevolezza dei giovani. Con Erasmus Italiae gettiamo un seme - ha dichiarato il presidente dell’associazione Cultura Italiae, Angelo Argento -. Una politica di lungo termine, che rafforza consapevolezza e identità dei nostri ragazzi. Valori essenziali per andare incontro ad opportunità di realizzazione. Questo progetto incarna lo spirito di Cultura Italiae: piccole e grandi azioni che danno corpo ad una visione sul futuro del Paese, incentrata sulla cultura. Per noi, la collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca è essenziale e speriamo sia il primo passo di un lungo cammino”.

 

Il protocollo ha l’obiettivo di promuovere l’insegnamento della disciplina di cittadinanza e Costituzione per educare futuri cittadini responsabili e consapevoli. Miur e Cultura Italiae collaboreranno per realizzare un programma pluriennale di attività che puntino alla valorizzazione delle eccellenze del territorio italiano, in particolare lo sport, la moda, il cibo, l’artigianato, il turismo e la tutela del paesaggio, soprattutto con riferimento alle situazioni di emergenza educativa e alla prevenzione dei fenomeni di disagio sociale.

 

L’istituto Pacinotti De Franceschi di Pistoia era l’unica scuola presente a questo importante evento che si propone di porre al centro il successo formativo degli studenti quale viatico ad una collocazione soddisfacente nell’ambito lavorativo degli stessi.

 

di Riccardo Fagioli

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: