Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 06:11 - 19/11/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Inops, potentem dum vult imitari, perit. In prato quondam rana conspexit bovem et tacta invidia tantae magnitudinis rugosam inflavit pellem: tum natos suos interrogavit, an bove esset latior. Illi .....
BASKET

Ben 50 minuti di gioco ci sono voluti per decretare il vincitore di questa splendida partita che ha visto i ciabattini capitolare al PalaEinaudi.

KARATE

Avrà inizio il prossimo venerdì 22 novembre alle ore 14 per concludersi domenica nel tardo pomeriggio la rassegna sportiva organizzata dalla Fesik (Federazione educativa sportiva italiana karate) presso il Palaterme.

TIRO A SEGNO

Dall’8 al 10 novembre si sono svolti presso il poligono di Tiro a segno di Napoli il Trofeo delle Regioni e la “fase nazionale” del Campionato Giovanissimi.

BOCCE

Non chiamatelo sport per pensionati: praticare uno sport significa passione, impegno e una dose non indifferente di sacrificio, questo vale sia per gli sport che vanno per la maggiore come il calcio, sia per i cosiddetti sport minori fra i quali le bocce.

VOLLEY

Stupendo inizio di campionato per Montebianco che batte 3 a 1 la giovane ma già molto competitiva compagine di Prato

BOCCE

Al termine di una prestazione generale al limite della sufficienza. Con alcuni atleti sottotono, ai termali è mancata la concentrazione e grinta agonistica, pur senza togliere i meriti agli atleti anconetani, alcuni punti buttati al vento, nel corso dell’incontro, avrebbero potuto marcare con più risalto il divario con le altre formazioni del girone”.

KARATE

Tante soddisfazioni per il karate Ninja Club all’open di San Marino, la palestra con sedi a Pescia e Larciano ha ottenuto due ori e quattro medaglie di bronzo.

BOCCE

Successo a Monsummano per Giacomo Lorenzini, valdinievolino di Ponte Buggianese, star delle bocce agonistiche nazionali tesserato per la Bocciofila Vigasio-Villafranca (Fib Verona).

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Francesco Sole.

none_o

Il quarantennale di attività creativa di un artista come Franco Del Sarto non può certo rimanere inosservato.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Cercasi coinquilina studentessa solo ragazze
Appartamento sito .....
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA
asd " ENERGY LATIN DANCE .....
none_o
Tassa di soggiorno non versata, condannato noto albergatore

6/11/2019 - 9:50

MONTECATINI - Un conosciuto albergatore montecatinese è stato condannato per il reato di peculato in quanto non ha versato nei tempi previsti al Comune la tassa di soggiorno. La pena comminatagli è stata di un anno e 10 mesi con la condizionale, con le attenuanti concesse in quanto l’imprenditore ha poi versato i soldi dovuti (circa 26mila euro). Sarebbero più di 200mila euro i soldi mancanti nelle casse comunali e derivanti dalla tassa di soggiorno solo nel 2016: il Comune ha affidato all’Agenzia delle entrate il compito di recuperarli. Già alcune decine gli albergatori montecatinesi multati.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




7/11/2019 - 20:53

AUTORE:
giovanni gorini

C'ero cascato con tutte le scarpe. Mi scuso . Mi consola il fatto che ero in buona compagnia. Mi rimane la perplessità della condanna penale in relazione ad un tributo che comunque dovrebbe essere di competenza della Giustizia tributaria . Piuttosto che pubblico Ufficiale , non potrebbe trattarsi della figura di agente contabile e quindi ? ......Forse sarebbe meglio versare le somme riscosse alla scadenza prevista . O no ?

7/11/2019 - 15:24

AUTORE:
Edward

Ed è proprio quello che ha messo nelle grane gli albegatori, forse mal consigliati...

il sostituto è quando versi allo stato tasse in nome e per conto del lavoratore o del fornitore, anzichè pagarli a lui, e sei comunque soggetto obbligato d'imposta (ergo, se non li versi, hai normalmente un problema tributario/fiscale - e tal volta ce l'ha anche il tuo fornitore/lavoratore)

Per quanto riguarda la tassa di soggiorno , l'albergatore è PUBBLICO UFFICIALE incaricato di riscuotere un tributo del Comune e di girarlo alla tesoreria. Cosa COMPLETAMENTE diversa - e comporta responsabilità PENALI pesanti anche per 1 euro. Stai "rubando" in qualità di pubblico ufficiale dei soldi che hai riscosso in nome e per conto dello stato.

Lo scandalo vero è che in Italia ci si indigna perchè siamo abituati a considerare "cosa quasi normale" il non pagare le tasse - e quindi questa differenza di trattamento ci appare abnorme.

Vedi che forse si inizia a imparare...

7/11/2019 - 14:31

AUTORE:
maria

leggo da internet e mi convince

La tassa si può pagare in contanti o con carta, alla fine del soggiorno, direttamente al gestore della struttura turistica, che deve rilasciare una ricevuta nominativa di pagamento (mantenendo la copia come di regola), oppure inserire il relativo importo in fattura indicandolo come “operazione fuori campo IVA”

quindi delle due una , o l'albergatore ha fatto mium mium , oppure paga su ogni pernottamento una cifra fissa e non proporzionale al conto , per il versamento viene dal registro corrispettivi ( fatture).
Resta comunque scorretto percepire denaro senza darne ricevuta .

In conclusione gli albergatori sembrerebbero rapidi a riscuotere e lenti a versare ai comuni .....

7/11/2019 - 6:06

AUTORE:
Simo

Il problema "tassa di soggiorno" non è solo di Montecatini. Quest estate sono stata qualche giorno in vacanza, ho pagato la tassa di soggiorno dovuta in quella località (variabile a seconda dell alta o bassa stagione) ma nessuno mi ha fatto la ricevuta e non è menzionata nemmeno nella ricevuta di pagamento rilasciatami dalla struttura.

6/11/2019 - 17:03

AUTORE:
maria

Il sostituto di imposta riscuote e versa il tributo al fisco . Un albergatore che abbia dipendenti versa quanto dovuto dai dipendenti al fisco dopo aver riscosso l'importo . Incassa l'Iva e riversa la differenza.
Questa volta lo stato si è dimenticato di consentire elasticità nell'entrare in possesso in ritardo dei suoi soldi .
A leggere l'articolo , la prassi del mancati versamenti era uno sport abbastanza diffuso a Montecatini .
IMPORTANTE CONSIDERARE CHE , gli albergatori hanno già riscosso pronta cassa la tassa da versare e se la sono trattenuta . La cosa va considerata con attenzione .
Un qualsiasi posteggiatore dipendente che non versasse per qualche anno l'incasso , che fine farebbe ?