Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 06:09 - 19/9/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Giusto, salviamo la Toscana dagli incompetenti. Una regione così bella in mano a un burattino manovrato dall'alto sarebbe una sciagura. Tutta la destra è convinta di vincere, ma questa non è una .....
CALCIO

A seguito delle votazioni dell'assemblea dei soci del gruppo Cuori Arancioni, tenutasi in data 17 settembre presso la sede nei locali del bar Aurora, pubblichiamo le nuove cariche sociali valide per la stagione sportiva 2020/2021.

BASKET

Prosegue la preparazione della Nico Basket Femminile, in vista dell’esordio di sabato 3 ottobre a Bolzano, e una delle più eccitate all’idea di ricominciare a fare sul serio è sicuramente Marta Tesi, guardia del 2003.

MOTOCROSS

Il team JK Racing di Pieve a Nievole è stato impegnato in una settimana intensa con ben 3 appuntamenti di gare sul circuito Monte Coralli di Faenza. 

RALLY

Dopo nove mesi di pausa torna in gara il montecatinese Leonardo Pucci, con la sua Renault Clio RS.

BASKET

Nel programma di preparazione, sabato 12 settembre, la squadra guidata da Luca Andreoli ha effettuato un altro allenamento congiunto con la Cestistica Spezzina.

BASKET

Sara De Luca è una delle ragazze dell’Under 18 aggregate alla prima squadra.

RALLY

E’ ancora all’insegna dei riflettori nazionali che Jolly Racing Team ha archiviato il fine settimana agonistico.

BOXE

Nella giornata di sabato 12 si è svolto il collegiale regione Toscana.

none_o

Riprendono, dopo la pausa forzata, i corsi di pittura e disegno presso lo studio dell'artista pistoiese Paolo Beneforti.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Beppe Severgnini.

Una terra con tanta storia,
se la percorri non ti annoia,
ogni .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Sono passati 40 anni dalla promozione delle Pistoiese in categoria A.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ecco dove si trovavano i bocciodromi, allora chiamati “pallai”.

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
PROVINCIA
Firmato accordo per aggiornare mappe su rischio idraulico: per la prima volta lo studio sarà portato avanti da 5 Comuni

5/11/2019 - 17:49

Grazie all'attuazione di uno studio idraulico unitario, i Comuni di Pistoia, Agliana, Montale, Serravalle Pistoiese e Quarrata aggiorneranno e implementeranno l'attuale mappatura di pericolosità e rischio alluvioni dell'intera area intercomunale. Da un anno circa, infatti, le cinque realtà che popolano la parte iniziale del Bacino del Torrente Ombrone Pistoiese hanno avviato con la Regione Toscana e l'Autorità di bacino distrettuale Appenninico Settentrionale una serie di incontri istituzionali e tecnici per aggiornare, di comune accordo, i modelli idraulici del territorio.L'obiettivo comune è, dunque, quello di ottenere una conoscenza più precisa degli effetti provocati dalle alluvioni sui rispettivi territori, ma soprattutto garantire un'efficace riduzione dei rischi per la popolazione e per le attività produttive tramite una più attenta e consapevole programmazione urbanistica nelle aree sottoposte a rischio idraulico.

 

Anche il Piano di Protezione civile del Comune di Pistoia, attualmente in fase di aggiornamento, beneficerà della rinnovata mappatura del rischio idraulico.

 
Per avviare lo studio, che sarà affidato a professionisti esterni specializzati, i cinque Comuni interessati hanno firmato uno specifico accordo di programma che disciplina i rapporti tra gli enti coinvolti e la ripartizione delle spese da sostenere. Per la prima volta in Toscana, quindi, è stato deciso di attuare un progetto intercomunale sul tema, riconoscendo il rischio idraulico come un problema a scala di bacino e dunque non limitabile dai singoli confini amministrativi comunali. A ricoprire il ruolo di ente capofila sarà il Comune di Pistoia, che si occuperà di svolgere le attività finalizzate all’attuazione e gestione dell’intervento.


Dallo studio ci si aspetta un sostanziale miglioramento delle imprecisioni che caratterizzano le attuali mappe allegate al Piano di gestione del rischio alluvioni (Pgra) vigente. 


I costi necessari per l'aggiornamento delle mappe, che ammontano a circa 200mila euro, saranno sostenuti dalla Regione Toscana (per il 50%) e proporzionalmente dai Comuni di Pistoia, Agliana, Montale, Serravalle Pistoiese e Quarrata (per l'altra metà). Le spese necessarie, quindi, all'esecuzione dei rilievi topografici, dei modelli numerici, della redazione delle nuove mappe e altre eventuali attività saranno coperti con un fondo regionale di 100mila euro ottenuto negli scorsi mesi partecipando, tutti insieme, a un bando pubblicato proprio per finanziare gli aggiornamenti delle mappe del Pgra.

Fonte: Comune Pistoia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: