Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 08:11 - 20/11/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Meglio le rane delle zecche che con un buon antiparassitario scompaiono.
Le zecche non le vuole più nessuno.
BOXE

Ultimi giorni di allenamento prima della partenza per Miguel Bachi dove si vedrà protagonista ai campionati italiani che svolgeranno a Roseto degli Abruzzi in data 22 novembre.

PODISMO

La Polisportiva Circolo Arci Tamburini di Cerbaia di Lamporecchio organizza per domenica 24 nella località del Montalbano, la trentesima edizione del ‘’Trofeo della Contea delle Cerbaie’’.

BASKET

Ben 50 minuti di gioco ci sono voluti per decretare il vincitore di questa splendida partita che ha visto i ciabattini capitolare al PalaEinaudi.

KARATE

Avrà inizio il prossimo venerdì 22 novembre alle ore 14 per concludersi domenica nel tardo pomeriggio la rassegna sportiva organizzata dalla Fesik (Federazione educativa sportiva italiana karate) presso il Palaterme.

TIRO A SEGNO

Dall’8 al 10 novembre si sono svolti presso il poligono di Tiro a segno di Napoli il Trofeo delle Regioni e la “fase nazionale” del Campionato Giovanissimi.

BOCCE

Non chiamatelo sport per pensionati: praticare uno sport significa passione, impegno e una dose non indifferente di sacrificio, questo vale sia per gli sport che vanno per la maggiore come il calcio, sia per i cosiddetti sport minori fra i quali le bocce.

VOLLEY

Stupendo inizio di campionato per Montebianco che batte 3 a 1 la giovane ma già molto competitiva compagine di Prato

BOCCE

Al termine di una prestazione generale al limite della sufficienza. Con alcuni atleti sottotono, ai termali è mancata la concentrazione e grinta agonistica, pur senza togliere i meriti agli atleti anconetani, alcuni punti buttati al vento, nel corso dell’incontro, avrebbero potuto marcare con più risalto il divario con le altre formazioni del girone”.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Francesco Sole.

none_o

Il quarantennale di attività creativa di un artista come Franco Del Sarto non può certo rimanere inosservato.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Cercasi coinquilina studentessa solo ragazze
Appartamento sito .....
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA
asd " ENERGY LATIN DANCE .....
QUARRATA
Alia ripulisce via Rubattorno, ma dopo pochi giorni la strada si trasforma di nuovo in una sorta di discarica abusiva

4/11/2019 - 9:45

Nuovo sopralluogo di Legambiente il 30 ottobre in via Rubattorno, dopo che Alia, su segnalazione dell'associazione, aveva ripulito dai rifiuti questa strada.

 

"Abbiamo trovato  di nuovo  tanti rifiuti (sacchi neri con ritagli di stoffa e sacchi neri con rifiuti urbani, che con attente indagini molto probabilmente si potrebbe identificare e conoscere la provenienza), accantonati ai bordi della strada. In poche parole cittadini incivili, dopo la ripulitura di Alia, hanno abbandonato di nuovo in questi pochi giorni tantissimi rifiuti e Legambiente con i suoi volontari lo ha constatato di nuovo il 30 ottobre.

 
Questa grave storia deve finire: rifiuti abbandonati nelle strade stanno diminuendo, rimangono purtroppo ancora grosse discariche in posti ormai notissimi e conosciuti da tutti, dove cittadini incivili continuano a gettarci rifiuti di ogni genere.

 

Quindi rimane tanto lavoro da fare per eliminare questa grossa problematica ambientale e perciò mai abbassare la guardia e l’amministrazione comunale ci deve aiutare piazzando telecamere mobili in posti strategici e ormai tristemente noti.

 

Le forze dell’ordine e l’ufficio ambiente del Comune sono stati di nuovo avvertiti e nei prossimi giorni ci sarà una riunione tecnica con l’amministrazione e l’ufficio ambiente.

 

Legambiente è sempre  stata attenta al territorio e per la problematica dei rifiuti abusivi, nell’arco di circa due anni, ha fatto 20 sopralluoghi e segnalazioni ufficiali sul territorio e tanti interventi specifici per grosse discariche con documenti, fotografie e video ed è importante puntualizzare che Legambiente non si limita a segnalare le discariche abusive, ma segue “il rifiuto abusivo segnalato” fino alla sua completa bonifica. Inoltre  durante questi sopralluoghi la nostra associazione ha richiesto innumerevoli volte l’installazione di telecamere mobili sul territorio e presentato diversi progetti da portare avanti con l’economia circolare  e quindi iniziamo a superare questa emergenza infinita con il buon senso e  l’esperienza sui rifiuti acquisita dai nostri volontari direttamente sul campo e attraverso l’ambientalismo scientifico".

Fonte: Legambiente
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




4/11/2019 - 14:54

AUTORE:
sante pollastri

Stranamente questo andazzo di abbandonare gli scarti tessili è cominciato col diffondersi dei laboratori + o - clandestini dei cinesi, e parlo a ragione veduta avendo lavorato 10 nel settore tessile. Prima era praticamente impossibile vedere questo genere di discariche, magari abbondavano altre ben rifornite da "cittadini" italiani.
Per quanto riguarda via rubattorno l'unica soluzione è la posa di blocchi di cemento all'inizio e alla fine del tratto interessato, per impedire il transito di veicoli. Infatti la circolazione a motore può essere tranquillamente dirottata verso la via del Santonuovo senza provocare problemi a chicchessia. E non dite di no perchè ci passo almeno 2 volte a settimana in mtb proprio in quel tratto sterrato.