Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 20:11 - 14/11/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

ormai sicura è già la dura sorte
del fascista vile e traditor.
Aveva ragione Filippo Cascione nel 1943.

Unica risposta
KARATE

Tante soddisfazioni per il karate Ninja Club all’open di San Marino, la palestra con sedi a Pescia e Larciano ha ottenuto due ori e quattro medaglie di bronzo.

BOCCE

Successo a Monsummano per Giacomo Lorenzini, valdinievolino di Ponte Buggianese, star delle bocce agonistiche nazionali tesserato per la Bocciofila Vigasio-Villafranca (Fib Verona).

BASKET

Il primo canestro della serata è di Tesi poi Bellini lo imita con un bel coast ti coast. Una bomba da tre di Navicelli e un canestro di Bellini danno il primo strappo alla partita (11-4) e coach Blanco ricorre al minuto di sospensione. 

NUOTO

Grande successo per la tradizionale rassegna di inizio stagione dell'Asd Nuoto Valdinievole, svolta alle piscine intercomunali di Larciano-Lamporecchio, alla quale hanno partecipato oltre 300 atleti.

BOCCE


Nella giornata delle vittorie casalinghe (reali, o potenziali per lunghi tratti), un sono pareggio segna il cammino nel campionato della raffa, Il pari, vibrante, nervoso, tirato, combattuto in campo e psicologicamente un pizzico anche fuori.

ARTI MARZIALI

La settima edizione di Luctor si svolgerà presso il Palavinci di Montecatini Terme (di fronte all'ippodromo Sesana).

TIRO A SEGNO

Il Trofeo d’inverno, è articolato su due prove regionali con finale programmata al Tiro a Segno di Milano. Questo primo incontro, ha avuto luogo al poligono di Pistoia, mentre il secondo verrà svolto al poligono di Siena.  

BOCCE

Dopo la settimana di sosta dovuta alle festività di Ognissanti è in programma il 4° turno di questo interessante campionato di Serie A2. Nel girone tosco-marchigiano finalmente anche l’Avis ha vinto l’incontro che l’opponeva alla blasonata Oikos Fossombrone, peraltro squadra modesta e alla portata dei termali.

none_o

Il quarantennale di attività creativa di un artista come Franco Del Sarto non può certo rimanere inosservato.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata all'ultimo libro di Fabio Volo.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA
asd " ENERGY LATIN DANCE .....
Sono aperte le iscrizioni per il corso di pittura per adulti .....
none_o
Assicurazione su danni per furti in appartamento, Diolaiuti: "Impegno per aumentare la sicurezza dei cittadini"

3/11/2019 - 12:22

PIEVE A NIEVOLE - Sono molte le novità che riguardano l’aspetto della sicurezza di Pieve a Nievole. L’amministrazione comunale, dopo avere sottoscritto con la Prefettura un protocollo denominato “Mille occhi sulla città” che coinvolge nel controllo pubblico delle guardie giurate, ha infatti varato alcuni importanti provvedimenti.

In particolare, dopo l’approvazione del consiglio comunale del regolamento di attuazione, è stato istituito un fondo, chiamato “Casa sicura” che mette a disposizione la cifra di 4000 euro per il 2019 e  8000 euro per il 2020,  per co-finanziare interventi di potenziamento della sicurezza delle abitazioni come portoni metallici, antifurto e via dicendo, per importi che superino i 500 euro di spesa, nel qual caso il comune contribuirà per il 50% , con un massimo di  1000 euro , per famiglie il cui isee non sia superiore a 35mila euro. Tutti i dettagli sono comunque riportati sul sito istituzionale dell’ente oppure contattando gli uffici.

Insieme a questa iniziativa, c’è stata poi la stipula dell’ assicurazione per la copertura dei danni subiti dalle abitazioni in caso di furti o tentativi di furto. Per questa opportunità è stato istituito un numero verde 800-212477, attivo 24 ore su 24, che interviene nei casi previsti dalla compagnia assicuratrice. In questo senso, l’amministrazione comunale ha anche tentato di estendere, oltre alle abitazioni private, anche gli esercizi commerciali, ma non è stato possibile per l’opposizione di tutte le società assicuratrici.

“Portando alla definizione di questi progetti, abbiamo già mantenuto una buona parte dei nostri impegni elettorali immediati sul versante della sicurezza, anche se molto c’è ancora da fare- sostiene il sindaco di Pieve a Nievole Gilda Diolaiuti-. Abbiamo stanziato le somme sufficienti per queste novità, passando dalle promesse ai fatti, anche se, per fortuna, nel nostro territorio la piaga nazionale dei furti nelle abitazioni è meno rilevante  che altrove. Vorremmo fare di più, ma i vincoli sul lavoro straordinario e sulle assunzioni ci impediscono di estendere l’attività, comunque molto incisiva, della polizia municipale. Del resto non abbiamo visto nemmeno i rinforzi alle forze dell’ordine promessi più volte dall’ex ministro Matteo Salvini. Il prossimo obiettivo è mettere a punto il progetto di controllo del vicinato che, è bene chiarirlo, non prevedrà nel modo più assoluto alcuna forma di ronda da parte dei cittadini, ma solo una attenta e organizzata possibilità di segnalazione”.

Fonte: Comune Pieve a Nievole
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




6/11/2019 - 17:09

AUTORE:
Renzo Ciofi

Gentil.ma Sindaco, come Cittadino di Pieve a Nievole apprezzo lo sforzo dell'Amministrazione Comunale di contribuire alle spese per il ripristino di eventuali danneggiamenti a opera di persone malavitose che agiscono aimè su tutto il territorio nazionale con rapine furti e qualt'altro mettendo a repentaglio la Sicurezza della comunità. Non mi trova in linea con le Sue dichiarazioni quando afferma che nel territorio di Pieve a Nievole i furti nelle abitazioni sono meno rilevanti rispetto ad altri territori.Sarà un caso ma, negli ultimi mesi si sono introdotti nella mia proprietà, non in casa, grazie a sistemi di allarme e videosorveglianza, ben tre volte, appropriandosi di poche cose con un danno contenuto in circa 1.000,00 Euro. Come Cittadino mi sono recato una sola volta alla Caserma dei Carabinieri per la rituale denuncia, ritenendo che hanno cose molto più importanti delle quali occuparsi, vedasi la notizia di oggi che due coniugi Pievarini sono stati arrestati con ben 10 Kg(Dieci) di sostanze psicotrope e facenti parte di una organizzazioine malavitosa molto ampia che agiva a carattere nazionale. Per quanto riguarda il Controllo di Vicinato è una attività che la legge non prevede se non per segnalare dalla propria abitazione qualcuno che si aggira nei pressi della propria abitazione...cosa che facciamo normalmente. Per quanto riguarda l'attività della Polizia Municipale devo amaramente costatare che escluso qualche passaggio in auto nella zona di Via Nova non ci sono controlli, Via delle Cinque Vie è diventata un'autostrada, passaggi di Tir dove vige il divieto che si incuneano nella Via Marconi e viceversa senza che nessuno controlli, velocità pazzesche nel tratto di circa 400(quattrocento) metri con sorpassi che sono da brividi e nessun controllo...Sindaco, passiamo giustamente comne Lei afferma nell'articolo dalle "parole ai fatti", La ringrazio, Renzo Ciofi