Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 16:02 - 06/2/2023
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

La legge che prevede un regime carcerario &particolare" per certi condannati che dall' interno del carcere potrebbero continuare la loro attività criminale, viene spicciativamente detta del 41 bis
. .....
ATLETICA

Remo Marchioni, presidente dell’Atletica Pistoia, classe di ferro 1935, e i suoi compagni Azzurri non finiscono di mietere allori.

GINNASTICA

Il 2023 non sarà un anno qualunque per la Ferrucci Libertas.

VOLLEY

Un risultato che sposta l’asticella degli obiettivi prefissati per questa stagione sportiva.

BASKET

Ennesima sfida fra Gioielleria Mancini e Fides Livorno che nelle ultime due stagioni hanno incrociato la loro strada per ben sette volte. Sfida che riporta i monsummanesi ai dolci ricordi della cavalcata promozione dello scorso anno.

BASKET

Ancora una trasferta di quelle da "quartieri alti" per Gema dopo quella di Livorno sponda Pielle di 15 giorni fa: domenica alle 18 i rossoblu saranno di scena al Pala Tenda di Piombino per sfidare una delle pretendenti ai primi quattro posti in classifica, una battaglia che offre la possibilità di giocarsi i playoff per la promozione in A2.

RALLY

Sarà ancora una stagione sportiva di ampio respiro, quella messa in programma da Dimensione Corse.

KARATE

Domenica scorsa a Calenzano si è disputata la coppa toscana di karate Fijlkam dedicata interamente alle categorie giovanili.

RALLY

Saranno le strade del Campionato italiano assoluto rally ad ambientare la programmazione sportiva di Gianandrea Pisani, pilota portacolori della scuderia pistoiese Jolly Racing Team.

none_o

La mostra è all'Oratorio della Vergine Assunta di Serravalle.

none_o

"Raccontami un libro", di Ilaria Cecchi.

La mamma albergava nella casa che cura,
aveva le doglie, non .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di febbraio. 

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

Abbiamo aperto il 2023 con la selezione di due nuovi posti di .....
Buonasera. Cerchiamo addetto al ricevimento con buona conoscenza .....
PESCIA
Commemorazione defunti, mercato fiori in salute: crisantemi di qualità, prezzi in linea e produzione in lieve calo

29/10/2019 - 21:08

Fiori di qualità, prezzi in linea con il 2018 ed una produzione in lieve flessione (-5%) rispetto ad un anno fa. A fare il punto sul mercato floricolo in vista del commemorazione dei defunti del 2 novembre è la Cia Toscana Centro (Firenze, Pistoia, Prato) che solo nella zona di Pescia conta circa 130 aziende agricole impegnate nella produzione dei fiori, che vanno a finire al Mercato dei fiori della Toscana (Mefit) di Pescia, con 280 aziende agricole iscritte al mercato.
 
«Quella di Ognissanti e 2 novembre, è una settimana di fondamentale importanza per l’intero comparto e per le nostre aziende floricole – sottolinea Sandro Orlandini, presidente Cia Toscana Centro -. Siamo di fronte ad un’annata positiva sia dal punto di vista produttivo, dove il mercato sembra in linea con lo scorso anno, sia per l’alta qualità dei fiori che andranno nei prossimi giorni nei cimiteri di tutta la Toscana e non solo».


Il fiore più venduto del periodo resta il ‘classico’ crisantemo uniflora, ma sempre più richiesto è il crisantemo multifiori, la cui domanda è superiore alla produzione come fanno sapere dal Mefit di Pescia. Inoltre, fra le nuove tendenze, i crisantemi di minori dimensioni rispetto al passato, in linea con le ‘esigenze’ dei cimiteri (spazi ristretti a disposizione per le maggiori tumulazioni e minori sepolture a terra)».
 
«Condizioni climatiche favorevoli hanno inoltre permesso di ottimizzare il processo produttivo e quindi garantire minori costi di produzione per le aziende agricole – spiega Francesco Bini, responsabile area Pescia di Cia Toscana Centro –. Ora è auspicabile un grande affluenza di persone nei cimiteri che si traduce in maggiori acquisti dei fiori di stagione».
 
Produzioni locali di ottima qualità che vanno a finire in gran parte nei mercati della Toscana e del resto del Centro Italia, ed in parte anche nel Nord Italia. Si registra inoltre un minore prodotto proveniente dalle altre regioni italiane sui mercati toscani. 


«Oltre ai crisantemi – aggiunge il direttore del Mercato dei fiori di Pescia Fabrizio Salvadorini – stanno andando bene anche le vendite delle rose, delle gerbere e del verde ornamentale. Il mercato, complessivamente sta dimostrando capacità di tenuta nonostante un prolungato periodo di congiuntura sfavorevole». 

Fonte: Cia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: