Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 14:09 - 23/9/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Polemici, ignoranti e bastian contrari per scelta propria. https:/ / www. treccani. it/ enciclopedia/ ossimoro_%28Enciclopedia-dell%27Italiano%29/
BASKET

ChiantiBanca ancora a fianco del Pistoia Basket 2000. Il rinnovo dell’accordo che legherà anche per la prossima stagione il nome della più importante banca di credito cooperativo della Toscana alla società biancorossa è stato annunciato nel corso di una partecipata conferenza stampa.

HOCKEY

Il movimento hockeistico fa le prove di normalità destreggiandosi tra le varie situazioni Covid delle regioni, ma cercando in ogni modo di tornare a disputare gare.

RALLY

Gara sfortunata, per Pavel Group,  lo scorso fine settimana, il 38° Rally di Casciana Terme, in provincia di Pisa. Alla gara, valida per il Trofeo Rally Toscano, entrambi gli equipaggi “griffati” dalla compagine pistoiese, non hanno potuto accarezzare la bandiera a scacchi, quindi ritirandosi.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme di scena l’ultimo convegno della stagione 2020 con la graditissima presenza di Denis Coku, il giovane campione di paradressage al quale è stato intitolato il Trofeo riservato ai gentlemen.

BASKET

A due settimane dall’inizio del campionato – esordio ostico a Bolzano – cominciamo a conoscere le nuove arrivate e partiamo da una giocatrice talentuosa e combattiva.

RALLY

Tre piloti nella “top ten” della gara, valore aggiunto di una prestazione corale che ha garantito a Jolly Racing Team un ruolo di primo piano sulle strade del Rally di Casciana Terme.

CALCIO

A seguito delle votazioni dell'assemblea dei soci del gruppo Cuori Arancioni, tenutasi in data 17 settembre presso la sede nei locali del bar Aurora, pubblichiamo le nuove cariche sociali valide per la stagione sportiva 2020/2021.

BASKET

Prosegue la preparazione della Nico Basket Femminile, in vista dell’esordio di sabato 3 ottobre a Bolzano, e una delle più eccitate all’idea di ricominciare a fare sul serio è sicuramente Marta Tesi, guardia del 2003.

none_o

Mastrovito è tra gli artisti più significativi della sua generazione.

none_o

Segnaliamo volentieri il primo romanzo di Lorenzo Monti.

Una terra con tanta storia,
se la percorri non ti annoia,
ogni .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Nato a Vienna nel 1747 è stato Granduca di Toscana dal 1765 al 1790.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Sono passati 40 anni dalla promozione delle Pistoiese in categoria A.

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
none_o
Fanucci: "Tettuccio al pubblico, fusione MP&S-Gestioni complementari, riapertura Torretta"

23/10/2019 - 12:09

MONTECATINI - In una mozione che sarà presentata al prossimo consiglio comunale Edoardo Fanucci propone quanto segue.

 

“Terme Tettuccio: acquisizione pubblica, senza intermediazione societaria, con intervento della Regione Toscana.

 

Riprendiamo il controllo del nostro patrimonio termale: fusione tra Montecatini Parcheggi & Servizi e Gestioni complementari.

 

Riapertura delle Terme Torretta: gestione del verde e messa in sicurezza delle strutture a carico del Comune.

 

No a speculazioni e svendite: eliminazione dal sito “Invest in Tuscany” degli immobili strategici delle Terme (Leopoldine, Excelsior, Torretta e Grocco, solo per citare gli esempi).

 

In maggior dettaglio, con la presente si propone quanto segue.

 

Salviamo il Tettuccio: la Regione Toscana intervenga, con risorse certe, in tempi rapidi, per acquisirlo, metterlo in sicurezza e valorizzarlo. Se il Comune, come nel caso della Palazzina Regia, potesse essere destinatario di finanziamenti diventandone proprietario, ancora meglio.

 

Diventiamo protagonisti del rilancio delle Terme: fusione tra “Montecatini Parcheggi & Servizi” (società interamente partecipata dal Comune) e “Gestioni complementari” (società interamente partecipata dalle Terme di Montecatini) - la proposta di Renzo Cardini, che condivido e sottoscrivo, potrebbe far tornare il controllo di parte del compendio termale al Comune.

 

Rilanciamo la Torretta e riapriamo il suo bellissimo parco: il Comune si faccia carico della gestione e manutenzione del verde, in continuità e coerenza con quanto realizzato in Pineta.

 

In considerazione di: importanti crediti tributari del Comune nei confronti delle Terme. Da valutare il conferimento di tali creduti nella società Montecatini Parcheggi & Servizi. Scelta finalizzata a dare “forza e gambe” alle proposte sopra riportate.

 

Scadenza, nel giugno 2020, del servizio pubblico locale di gestione degli stalli di sosta alla Montecatini Parcheggi & Servizi. Tale scadenza può diventare un’opportunità per coordinare e gestire al meglio l’operazione straordinaria di fusione sopra indicata.

 

La società “Gestioni Complementari” è, per vincoli normativi vigenti, non più ammissibile nel perimetro della pubblica amministrazione. Tale disposizione di legge può diventare un’opportunità per coordinare e gestire al meglio l’operazione straordinaria di fusione sopra indicata.

 

Adesso è il momento di agire, in occasione del primo consiglio comunale utile, con la presente sono a chiedere al sindaco, alla giunta e al consiglio comunale di sostenere e promuovere, in tutte le forme possibili, le proposte in oggetto".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




25/10/2019 - 1:39

AUTORE:
Fred

Posso capire la buona fede del tuo commento che auspico un rilancio delle Terme per mano del Comune, ma come dici sono almeno 20 anni che la mano pubblica ci ha affossato anziché sollevarci.
Per questo motivo, non mi strapperei le vesti se, a causa di una privatizzazione si decretasse il fallimento morale ed economico dei pubblici gestori.
Il privato, e ci sono vari colossi del settore a cui le nostre Terme potrebbero far gola, bada al profitto e questo ne genera dell'altro nell'indotto oltre che imposte anche a livello locale. Di certo non tutto sarebbe rose e fiori, ma preferirei questa strada piuttosto che affidarmi ancora a pubblici gestori.
saluti

24/10/2019 - 16:33

AUTORE:
Gabriele

A mio avviso l'idea di base, ossia riprendere il controllo del patrimonio termale da parte del comune, non è sbagliata.
La partecipazione della regione la vedo nebulosa anch'io, son troppo impegnati in altre faccende…
La privatizzazione delle terme invece la vedrei come un fallimento, morale ed economico, del pubblico gestore ed inoltre, se mai ne avessi la possibilità e la capacità, personalmente mai mi andrei a "impegolare" nella loro gestione, stanti le continue diatribe fra albergatori e commercianti, fazioni con interessi sempre divergenti che non hanno trovato, ed in specie negli ultimi anni, mai il minimo accordo!
Gestire un patrimonio come questo necessiterebbe quantomeno di una visione stabile e comune del loro valore e della gestione del comune, per il momento spesso proclamata ed auspicata ma mai realizzata.
L'unico attore che vedo come possibile mediatore fra le due contrastanti visioni è proprio il Comune, l'unico che potrebbe dare una visione definita e definitiva della gestione della "res publica", ponendosi al di sopra delle parti per l'interesse di tutti.
Al di là del colore politico, negli ultimi vent'anni non c'è stato nessuno capace di tanto!
Speriamo per il futuro, non solo delle Terme ma di tutta la città.

24/10/2019 - 11:00

AUTORE:
Fred

Speriamo che stavolta il mio commento passi dal filtro della censura, visto che quello di ieri non è stato pubblicato.

Il piano descritto può sembrare anche valido ma parte da un presupposto a dir poco incerto: chi la dà la certezza che la Regione intervenga per l'acquisizione del Tettuccio? Il Comune, indipendentemente da chi lo amministra, ha la forza di imporsi in tal senso? MMM non credo.

Io penso che, per quanto dolorosa, la soluzione preferibile resti il fallimento delle Terme, nella speranza poi che arrivi qualcuno a rilevare gli asset e porti un moderno modo di fare termalismo in città.

Vediamo se ora me lo pubblicate il commento.

RISPONDE LA REDAZIONE
Ieri non abbiamo "censurato" alcun commento. Ci è (ovviamente) capitato altre volte, ma non ieri. Saluti.

24/10/2019 - 9:18

AUTORE:
maria

commenti che spariscono ? Dire a qualcuno che si è bevuto il cervello + un modo scherzoso per non prendere sul serio certi personaggi che un tempo al Bar si zittivano con un lungo BUUUUUUUUUUUU
Confermo che quando i politici parlano del paese dei balocchi , consiglio loro di cercare un impiego al parco di Pinocchio. Quanto costa il piano ? Si pensa realizzabile in questo secolo o nel prossimo ? ARIA FRITTA

24/10/2019 - 8:10

AUTORE:
Tommaso

Insomma dott. Fanucci vorrebbe far fare agli altri ciò che in decenni non siete sta ti capaci o non avete voluto fare voi del pd .

23/10/2019 - 22:05

AUTORE:
Gabriele

Stimato Dott. Fanucci, mi potrebbe chiarire un dubbio?
Premetto: senza alcuna ironia!
Quale sarebbe il vantaggio e la forza data a MP&S nell'acquisizione degli importanti crediti vantati dal Comune, visto che a quanto leggo le Terme stesse non sono assolutamente in grado di onorarli?
Non sarebbe piuttosto solo una "partita di giro", una cessione di NPL senza alcun valore?
So che Lei è uno stimato revisore fiscale, sicuramente la Sua opinione ha fondati criteri: potrebbe chiarirmeli?
Magari in un linguaggio che anche un profano come me possa capire, se è possibile.
Anticipatamente La ringrazio.

23/10/2019 - 21:45

AUTORE:
Franco

Sembra quasi che ai consiglieri di minoranza sia vietato parlare perché sono stati in comune.
A parte il fatto che Fanucci ha portato svariati milioni in Città (1 per le scuole, 5 per la Palazzina Regia, 500 mila per la Pineta) questo continuo riferimento al passato mostra una debolezza ormai chiara a tutti: la mancanza assoluta di proposte di Sindaco e maggioranza.

23/10/2019 - 18:17

AUTORE:
Daniele

Non togliamo L'arte di proporre ai falsi comunisti.

23/10/2019 - 16:49

AUTORE:
Francesco

Vorrei sapere , perché quello che viene proposto in questo articolo non è stato fatto nella precedente legislatura comunale , eravate nella posizione giusta per fare quello che state proponendo ora.

Forse ora la sx è a corto di idee e proposte e rimane unica soluzione per poter fare politica ?

Posso anche sbagliare ( errare umano est )ma mi rimane il dubbio.

Saluti.

23/10/2019 - 16:24

AUTORE:
Vittorio

Ottimo progetto, da parte di montecatinesi che hanno a cuore Montecatini e che si impegnano per trovare soluzioni positive,
bravi!
VS