Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 22:03 - 04/3/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Quando si legge quel che non c è .
Ognuno è libero di esprimere le proprie idee , ma non di essere giudice di qualcosa . Il giudizio soggettivo con il patetico complesso che rappresenti oggettività .....
GINNASTICA

Si è aperta nel migliore dei modi la stagione agonistica per le ragazze della Ferrucci Libertas.

JUDO

Una domenica piena di soddisfazioni per il Judo Valdinievole Montecatini. 

BASKET

Dopo quasi un mese di assenza di partite da via Fermi, l’Estra Pistoia Basket riparte alla grande conquistando la vittoria nella 21° giornata di Lba battendo 84-71 la Bertram Derthona Tortona e si prende due punti fondamentali nella lotta per la salvezza.

SCHERMA

La Scherma Pistoia – Chianti Banca torna sul tetto d’Europa grazie al proprio alfiere Fabio Mastromarino.

ATLETICA

L’Atletica Pistoia si conferma tra le grandi realtà master italiane. Ai Campionati italiani individuali indoor master, tenutisi al Pala Casali di Ancona, la società pistoiese ha conquistato 3 medaglie d’oro, 12 d’argento e 9 di bronzo; quinto posto tra le donne e tredicesimo fra gli uomini.

TIRO A SEGNO

La sezione di Tsn pisana, sprovvista momentaneamente dell’impianto di Bersaglio mobile, ha chiesto e ottenuto solo per questa disciplina la collaborazione del Tiro a segno nazionale di Pescia.

CALCIO

Importante riconoscimento consegnato dal presidente Alessandro Dami ad Andrea Guarisa.

BASKET

Non si ferma la corsa della Butera Clinic Nico Basket, che centra il tredicesimo successo consecutivo in trasferta contro Academy Spezia, con il risultato di 48-73.

none_o

Inaugura sabato 2 marzo, presso la galleria del Centro* Montecatini.

none_o

La mostra “Vecchi posti di provincia" è una raccolta di circa quaranta acquerelli.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo marzo 2024 

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
Skillman. eu Secretariat offre un contratto di lavoro dipendente .....
none_o
Arrestato 27enne sospettato di far parte di una banda di rapinatori: in casa trovate cartucce e refurtiva

21/10/2019 - 16:27

MONTECATINI - La polizia di Stato di Montecatini Terme, a seguito di informazione appresa da fonte confidenziale, ha effettuato lo scorso venerdì una perquisizione locale e domiciliare di iniziativa, ex art. 41 Tulps, a carico di un cittadino albanese alla ricerca di armi e munizioni, il quale si trovava in una abitazione sita nella zona alta della città.


Lo stesso, dalle informazioni avute, risultava far parte di una banda dedita alla commissione di reati contro il patrimonio e contro la persona e che durante la commissione di tali reati era solito portare e utilizzare una pistola, frequentando spesso l’abitazione della sua fidanzata, pur essendo domiciliato a Lucca, che si trova nel territorio di Montecatini Terme.


In considerazione di quanto sopra, la polizia giudiziaria del commissariato avviava degli accertamenti che permettevano di identificare la donna, anch’essa di nazionalità albanese, e di individuare l’abitazione in uso alla stessa, ove veniva effettuata la predetta perquisizione, finalizzata alla ricerca di armi e munizioni detenute illegalmente, eseguita di iniziativa e a carico cittadino di nazionalità albanese classe 1992.


La perquisizione aveva esito positivo: infatti permetteva di rinvenire, all’interno della camera da letto, opportunamente occultate 15 cartucce inesplose calibro 7.65 con riportata la scritta “32 Auto W.W”.


Oltre alle cartucce, veniva rinvenuto altro materiale di probabile provenienza furtiva (orologi e oggetti vari oltre alla somma di € 2.500).


Poiché lo stesso risultava irregolare sul territorio nazionale veniva condotto presso la questura di Pistoia dove, a suo carico, veniva emesso decreto di espulsione da prefetto di Pistoia con accompagnamento immediato presso il Cie di Bari.


Nel corso dell’attività, emergeva a carico dello stesso un’ordinanza di espulsione dal territorio nazionale, quale misura di sicurezza, emessa dall’ufficio di sorveglianza di Perugia, nella quale il magistrato disponeva l’espulsione dal territorio dello Stato Italiano quale sanzione alternativa alla pena residua della reclusione.


In considerazione di ciò, veniva appurato che in esito all’ordinanza veniva emesso il decreto di espulsione dallo Stato dalla procura della Repubblica di Prato, per un periodo pari ad anni cinque, emesso in data 3 giugno 2017.


Ciò premesso il cittadino albanese veniva tratto in arresto ai sensi dell’art. 13 commi 13bis e ter del D.Lgs 286/98 e associato presso la camera di sicurezza della questura di Pistoia, come disposto dal pm di turno Luigi Boccia in attesa del processo per direttissima: lo stesso veniva, altresì, deferito alla procura della Repubblica di Pistoia per la violazione agli art. 648 e 697 codice penale.


In data 19 ottobre, presso il Tribunale di Pistoia, il giudice convalidava l’arresto e disponeva la traduzione dell’arrestato presso la locale casa circondariale.

Fonte: Questura di Pistoia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: