Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 14:01 - 28/1/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

quando vengono sconfitti i citofonatori , baciatori di rosari e seminatori di odio , l'umanità tutta dovrebbe festeggiare . Si tratta di una piccola vittoria nei confronti dell'oscurantismo medioevale .....
NUOTO

La squadra degli Esordienti A e B dell'Asd Nuoto Valdinievole si conferma campione regionale di Salvamento.

BASKET

Nona vittoria stagionale, su 11, per gli Augies Montecatini nel campionato di A1 Uisp del comitato di Pistoia-Prato.

BASKET

Il campionato di serie D è al giro di boa e la Gioielleria Mancini ospita il forte Cus Pisa che all’andata inflissero una sconfitta ai ciabattini nella partita di esordio in campionato.

BOCCE

Le 3 star dell’alta classifica, Civitanovese-Cofer Metal Marche e Oikos Fossombrone continuano a non perdere colpi e hanno tutte pareggiato rimandando l’assegnazione della prima piazza al 29 febbraio prossimo.

PODISMO

Grande succeso, sia organizzativo che di partecipazione, ha ottenuto la terza edizione della ‘’Montecatini Half Marathon’’.

CALCIO

Il Valdinievole Montecatini coi suoi 23 punti ospita alle 14,30 al Mariotti la Pontremolese (20 punti).

DANZA SPORTIVA

Sabato 18 e domenica 19 gennaio il Palaterme torna a essere al centro della danza sportiva mondiale.

BOCCE

Bocciofila Montecatini chiamata a vincere e convincere. Mancano 4 turni alla fine di questo interessante campionato tosco-marchigiano.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Roberto Costantini.

none_o

Più ispirato che mai, Fabio Genovesi torna a farci sognare con la sua scrittura unica.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Cerco elettricista x piccolo lavoro di manutenzione citofono .....
Cercasi coinquilina studentessa solo ragazze
Appartamento sito .....
MONTECATINI
Misff 2019: Sandra Milo madrina della 70esima edizione del festival del cortometraggio

18/10/2019 - 22:03

Una madrina di eccezione per la settantesima edizione del Misff – Montecatini international short film festival: è l’attrice Sandra Milo, che sarà premiata nel corso della cerimonia di apertura di lunedì con l’Airone d’oro per il suo contributo alla storia del cinema; per lei, un ritorno ai luoghi dove Federico Fellini girò alcune delle scene del suo capolavoro 8½, che la vedeva tra i protagonisti, e che poi vinse l’Oscar nel 1964.


È solo una delle novità di questa edizione 2019 del Festival, che si svolgerà dal 21 al 24 di ottobre al Salone Storico Terme Excelsior, e che è stata presentata oggi dal Presidente del Misff Marcello Zeppi, nel corso di una conferenza stampa organizzata presso il Comune di Montecatini Terme alla presenza dell’Assessore alla Cultura Antonella Volpi, di Alessandro Michelotti e Massimo Giovannetti, Amministratore e Consulente delle Terme di Montecatini Spa, main partner del Misff, e di Graziano Magrini, dirigente scolastico del Liceo Statale “Coluccio Salutati”, firmatario della convenzione di Alternanza Scuola-Lavoro che sancisce la collaborazione tra l’Istituto scolastico e il Festival.


E Sandra Milo non è l’unica guest star di questa edizione: attesa al Festival anche la “star di casa” Enio Drovandi, protagonista della storia del cinema italiano come attore di Sapore di Mare, di tanti film di Mario Monicelli, fino a I ragazzi della 3° C, e tanti altri grandi successi, che incontrerà i ragazzi delle scuole nelle mattinate di martedì 22 e mercoledì 23, e sarà premiato con l’Airone d’oro nel corso della serata speciale di mercoledì.


Un anno davvero speciale questo per il Festival che, con i suoi 70 anni di vita, è la più antica e longeva manifestazione dedicata al cortometraggio d’Italia: evento che sarà celebrato con quattro giorni di cinema internazionale e di formazione per i giovani e i talenti emergenti in campo cinematografico, con ospiti internazionali, guest star, anteprime, Masterclass, e molto altro ancora.


Le 76 proiezioni in concorso nella selezione ufficiale, arrivano da 20 paesi differenti: dall’Italia, con 18 titoli di giovani emergenti in gara, fino a Spagna, Germania, Stati Uniti, Israele, Russia, Polonia, Cile, Islanda e altri ancora. Un Festival in continua crescita, che ha dato vita ad un’ “internazionale del cinema”, grazie anche ai gemellaggi con numerosi festival cinematografici internazionali: il portoghese Avanca Film Festival, Il Festival Internazionale di Kiev Kinolitopys, il Festival Internazionale Kinoprobra di Ekaterinburg, Il Festival Bridge of Arts di Rostov on Don, il croato Festival Gokul - Gradanska organizacija za kulturu e il Festival Internazionale du Film Sur l’Handicap, con i quali ha creato una vera e propria rete internazionale, che promuove eccellenze cinematografiche e giovani talenti emergenti.


«Settant’anni, ma non li dimostra: il nostro è un festival giovane e in linea con i tempi – dichiara Marcello Zeppi, Presidente del Misff – che riesce a unire la passione per il cinema e la sua storia ad uno sguardo rivolto al futuro, grazie a tutti i giovani che ogni anno partecipano alla manifestazione: sia come spettatori, che come protagonisti dei cortometraggi e studenti del linguaggio cinematografico. Questo Festival è un vero atto di amore verso il cinema e Montecatini».


Il Misff quest’anno infatti omaggia il cinema, ma anche Montecatini: il Festival ha voluto celebrare questa edizione con una mostra fotografica, che sarà visitabile nello spazio espositivo del Comune di Montecatini fino al 30 di ottobre. Immagini e Storie di Montecatini, questo il titolo della mostra curata dall’artista visiva Romina Zanon, dipinge un viaggio nel patrimonio culturale di Montecatini Terme, attraverso le immagini realizzate dagli allievi dell’Accademia Italiana di arte, moda e design di Firenze: architetture antiche e moderne, testimonianze artistiche, simboli dell’identità cittadina, frammenti di vita, si fondono in un canto corale alla preziosa storia della città, come spiega la stessa Zanon: «Gli sguardi dei giovani allievi hanno creato scritture di luce capaci di preservare la memoria del presente per le generazioni future e di rischiarare il nostro sguardo con la poetica bellezza degli scorci di cui si eleggono custodi; gli stessi scorci elogiati dalle grandi personalità del cinema che hanno attraversato, e che continuano ad attraversare, Montecatini Terme».


In parallelo, l’omaggio a Montecatini prende forma anche attraverso il progetto Cinema location stories, attraverso cui il Festival si propone di rinnovare e valorizzare luoghi e Immagine di Montecatini Terme con foto, video, film che, attraverso il mondo dei social,  popoleranno il “racconto digitale” della città.

Fonte: Misff
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: