Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 10:06 - 01/6/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Grande bibbi !!
Dignene!!
Te si che sai scrivere bene .
Ortografia e soprattutto i tuoi contenuti sono un modello da seguire.
manganello e maledizione virulenta per tutti.
Siamo amici vero??
BASKET

La prima novità in casa Nico è la collaborazione con l’Associazione “Anna Maria Marino”, avvenuta già a fine della scorsa stagione grazie alla Dottoressa Jacqueline Magi che ne è Presidente Onorario. 

RALLY

Sull’onda dell’entusiasmo riscontrato dal primo approccio “virtuale” di molte delle realtà motoristiche più importanti a livello nazionale, le scuderie Jolly Racing Team e Art Motorsport 2.0 hanno deciso di organizzare il 1° Virtual Rally della Valdinievole e del Montalbano.

BASKET

Scegli il rossoblu di sempre. Quanto sei attaccato ai colori rossoblu? Chi è il giocatore che ti ha fatto sognare? È arrivato il momento di eleggere il giocatore rossoblu italiano di sempre.

CICLISMO

Dieci candeline, oltre 30 000 euro donati in beneficenza e tante soddisfazioni e emozioni. Parliamo dell’Avis Bike Pistoia, società ciclistica amatoriale e organizzatrice della Gran Fondo Edita Pucinskaite.

RALLY

Jolly Racing Team e Laserprom 015 annunciano che il 36° Rally della Valdinievole, anticipato al 2 e 3 maggio dalla data di origine di una settimana dopo nel calendario sportivo, viene rinviato a data da destinarsi.

BASKET

Pur essendo nell’aria ormai da settimane, la notizia della chiusura anticipata dei campionati è stata una bella botta su un duplice piano: sanitario, poiché ha denotato che la situazione sanitaria anziché migliorare stava peggiorando.

BASKET

È arrivata ieri pomeriggio la notizia che la Lega Basket Femminile ha deciso, come aveva già fatto per i campionati regionali, di procedere con lo stop definitivo dei campionati. È una notizia che ci fa rimanere con l’amaro in bocca, nonostante si comprenda benissimo la gravità della situazioni sanitaria che sta affliggendo l’Italia.

PODISMO

Annullata la camminata ludico-motoria "Corri e cammina insieme" prevista per il 5 aprile.

none_o

La recensione della settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Matteo Bussola.

none_o

Copit ha presentato, presso la sua sede di Pistoia, il volume “Archivio storico della Ferrovia Alto Pistoiese - Appendice”.

Grazie di cuore a tutto il personale sanitario, in prima linea .....
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il valore filatelico sarà presentato il 24 maggio.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Tutto ebbe inizio il 10 aprile 1912 con la partenza del Titanic dal porto di Southampton.

cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
Sono un giovane fotografo , mi chiamo Jacopo, e sono andato .....
PESCIA
Processo Giurlani, Pescia cambia: "Cappotti regalati a senatore Usa, telefoni restituiti, giubbotti dati per promozione"

11/10/2019 - 14:35

"Pescia cambia" interviene dopo la seconda udienza del processo a carico di Oreste Giurlani.

 

"Si è celebrata ieri la seconda udienza del processo a Oreste Giurlani con il  teste dell’accusa, l’economo dell’Uncem Luca Orsi. Le prossime udienze sono state fissate per il 21 novembre e 18 febbraio, mentre ancora non è stata calendarizzata la serie di 72 testimoni della difesa che sono stati ammessi al processo stesso di Firenze.

Come tanti altri abbiamo avuto modo di apprendere quello che è emerso durante la fase processuale che ha fornito molte spiegazioni interessanti su temi che hanno caratterizzato la fase mediatica di questo processo.

In particolare le dichiarazioni di Orsi hanno fatto luce su tre elementi che erano stati considerati un po’ i capisaldi delle accuse nei confronti dell’ex-presidente Uncem Giurlani.

Per quanto riguarda i tanto evocati e citati cappotti, è stato definitivamente confermato che questi capi di abbigliamento sono stati acquistati da Giurlani per conto dell’Uncem e consegnati al senatore del Delaware Harris Mc Dowell, come ricordo della sua presenza in Italia. Mc Dowell, stretto collaboratore dell’allora presidente degli Usa Barack Obama, era venuto in Toscana per pianificare una serie di progetti, fra i quali uno riguardante Leonardo che, per una serie di motivi burocratici italiani, si sono arenati. Una vicenda, tra l’altro, ben descritta nel libro di Giurlani “La montagna ci insegna”.

Altro elemento spesso riportato sono stati, in questi mesi, i telefoni. Anche per questo aspetto è stato chiarito che Giurlani di telefoni ne aveva in dotazione due, mentre gli altri sono stati usati per i vari progetti, facevano parte della rendicontazione della Regione Toscana e, soprattutto, che venivano poi riportati all’Uncem, dove molti dei quali sono ancora presenti.

Molta curiosità si era appuntata anche sul presunto acquisto da parte di Giurlani di materiale sportivo. Anche in questo caso in aula è stato ben chiarito che il materiale sportivo altro non era che giubbotti invernali marcati Uncem che venivano distribuiti in modo promozionale nell’ambito del progetto ufficiale Toscana Neve che Uncem aveva realizzato insieme a diversi comuni montani, fra i quali l’Amiata e l’Abetone, per incentivare il turismo sportivo.

Crediamo sia giusto informare la popolazione che ha letto e sentito, specialmente su questi tre elementi in particolare, tanti discorsi e tante ipotesi, su quello che è effettivamente emerso durante il dibattimento processuale”.

Fonte: Pescia cambia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




15/10/2019 - 12:31

AUTORE:
andy

le mie frasi non insinuano furti.
Io vorrei solo che, così come ha fornito le prove per i cappotti, telefonini, tute ecc, le fornisse anche per i rimborsi chilometrici. Cosi pure per quanto riguarda gli incarichi affidati e liquidati a se stesso(Così questa storia finisce.)
In quest' ultimo caso sarebbe anche utile far conoscere a tutti quali sono le leggi che consentono tale fattispecie.
Non mi risulta che chi ricopre una carica pubblica, sia esso presidente dell'Uncem, della provincia, di un consorzio, ecc. tantomeno un Sindaco possa farsi affidare dall'ente che presiede un incarico, tanto meno un incarico retribuito.

14/10/2019 - 14:32

AUTORE:
arturo

Spero proprio che le tue frasi che presuppongono che ci siano stati "furti" nei rimborsi chilometrici e reati simili , siano supportate da prove che costituiranno poi le ragioni della futura condanna del Giurlani.

13/10/2019 - 20:34

AUTORE:
Diegundo

Si va nell'inverno,fatemelo sapere dove vendono i cappotti così cari,almeno evito.

13/10/2019 - 12:13

AUTORE:
andy

Allora per quanto riguarda cappotti, telefonini e tute sportive TUTTO OK? Benissimo.
ora parlateci un po' del resto: ad esempio dei rimborsi spese per i chilometri effettuati con il proprio mezzo ( tutti quei km non li fa neanche un camionista), poi degli incarichi conferiti a se stesso e lautamente ricompensati

12/10/2019 - 11:00

AUTORE:
arturo

Non si può commentare un articolo che smonta le accuse per cui Giurlani è a processo dettagliando i perché , con la banalità del fatto che a Pescia ci sono problemi . Scrivere nel merito contestando quanto scritto . Se poi si approfitta per parlare del cambiamento climatico o altro , questo da il segno dell'uditorio .
Per i non capenti , nell'articolo si afferma che vengono rigettate dalla difesa , tutte le accuse e di queste se ne da ragione con argomenti e citando fatti . Questo è il tutto e non altro
Saranno poi i giudici a stabilire se le argomentazioni scritte sopra sono accettabili o no . CI VUOLE TANTO ?

11/10/2019 - 18:42

AUTORE:
Luca

Al partito Pescia Cambia chiedo cortesemente di pensare alla città e non alla difesa del sig.Giurlani. Il degrado urbano di Pescia ahimè é visibile a TUTTI.