Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 05:01 - 18/1/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

BIBI , lo vedi che quando ti impegni qualcosa lo riesci a capire pure te?
Stai a vedere che questo è l'anno buono !!
DANZA SPORTIVA

Sabato 18 e domenica 19 gennaio il Palaterme torna a essere al centro della danza sportiva mondiale.

BOCCE

Bocciofila Montecatini chiamata a vincere e convincere. Mancano 4 turni alla fine di questo interessante campionato tosco-marchigiano.

BOCCE

A Scandicci si disputa la Coppa città di Scandicci, gara regionale individuale che vede ai nastri di partenza 154 formazioni.

BASKET

Ultima partita del girone di andata per i ciabattini che ospitano il Chiesina Basket per un derby diventato ormai un classico delle minors.

PODISMO

Grande appuntamento domenica a Montecatini Terme (Pistoia), dove si disputa la terza edizione della ‘’Montecatini Half Marathon’’ ,gara podistica competitiva sulla classica distanza di km 21,097 e organizzata dalla società Montecatini Marathon.

BOCCE

Ripartono, dopo la lunga pausa natalizia i campionati nazionali delle bocce di Serie A2, si gioca la decima giornata, la Montecatini AVIS gioca a Fossombrone ospite della bocciofila locale.

PODISMO

Oltre 500 partecipanti,divisi nelle varie categorie ,che vanno dai pulcini alle categorie dei veterani oro hanno dato vita alla ,gara campestre denominata ‘’Pistoia Cross’’, organizzata dai Comitati provinciali del Csi e Uisp, con la collaborazione delle società della provincia di Pistoia e valida per in campionati provinciali Fidal,Uisp e Csi.

Podismo
none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Jeffrey Archer.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mindadori è dedicata all'ultimo libro di Gianrico Carofiglio.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Cerco elettricista x piccolo lavoro di manutenzione citofono .....
Cercasi coinquilina studentessa solo ragazze
Appartamento sito .....
PISTOIA
Alle Piastre si ricorda la ragazza barbaramente uccisa dai nazisti

19/9/2019 - 10:20

Graziella Fanti non aveva ancora compiuto 18 anni e la sua unica colpa è stata quella di tentare di fuggire alla violenza dopo essere stata sorpresa a lavare alcuni indumenti. I soldati nazisti la uccisero senza pietà. 
 
Sabato 21 settembre, a settantacinque anni da quel tragico giorno, tutto il paese de Le Piastre la ricorderà con affetto presso i giardini pubblici a lei intitolati nel 2012. 
 
Si inizia con la messa che verrà celebrata alle 11 nella chiesa del paese. Poi, presso i giardini si terranno brevi interventi di Rita Monari responsabile Anpi Montagna pistoiese e dell’assessore Margherita Semplici del Comune di Pistoia oltre che quelli di alcuni piastresi che l’hanno conosciuta. Tra loro, Raethia Corsini, giornalista di origine piastrese che ha scritto diversi articoli (pubblicati anche in Francia) sulla storia di Graziella. 

 

L’iniziativa si concluderà con un assaggio della pasta che porta il suo nome: Graziella Ra. È curiosa la storia che ha portato a questa intitolazione: nel 1974 un archeologo consegnò a un agricoltore dei chicchi di grano che affermò di aver trovato in una tomba egizia. L’unica condizione era che il grano prodotto doveva essere chiamato come sua figlia uccisa. Quell’archeologo si dice fosse il padre di Graziella, che era figlia di una ragazza madre. In seguito la cooperativa agricola Gino Girolomoni di Pesaro Urbino ha iniziato a produrre la pasta chiamata Graziella Ra, in onore della giovane pistrese e del dio egiziano del sole. 
 
L’iniziativa è promossa da tutte le associazioni presenti a Le Piastre: l’Accademia della Bugia, La Pro loco Alta Valle del Reno, La Misericordia e Le Piastre sport e cultura oltre che dalla parrocchia di S. Ilario. Il giardino Fanti sarà abbellito con delle rose donate dalla Giorgio Tesi Vivai. Un simbolo importante: in questo modo il ricordo di Graziella continuerà a fiorire. 
 
Lungo le vie del paese saranno esposte oltre cento fotografie di proprietà del collezionista Alessandro Pisaneschi che ripercorrono la storia de Le Piastre a partire dall’inizio del Novecento.  

Fonte: Accademia della bugia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: