Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 19:10 - 14/10/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Tutto condivisibile , tutto giusto . . . . ma. . .
Siamo perfettamente d'accordo che , nei limiti di quello che possiamo sapere circa l'attuale fase di una azione che nei confronti di Armeni ed ora .....
CALCIO

Non poteva iniziare con una notizia più bella la nuova stagione del Montecatinimurialdo. A seguito dell’attività svolta nella stagione 2018/2019, il comitato regionale Toscana della Figc ha confermato alla società biancoceleste il riconoscimento di scuola calcio Élite.

BOCCE

Una brutta partenza per la Montecatini Avis guidata dal presidente Moreno Zinanni tornata (diciamo così) sconfitta sui campi degli amici pievarini all’esordio in campionato per 5 set a 3 dalla formazione pesarese del Corbordolo.

BOXE

Il pugile Miguel Bachi ha partecipato ai campionati toscani lo scorso settembre passando direttamente il turno non avendo avversari in Toscana. Egli passa diretto agli interregionali dove ha combattuto sabato 12/10.

BASKET

La Gioielleria Mancini gioca l’anticipo della terza giornata di campionato in trasferta a Lucca contro quella Libertas affrontata e battuta in Coppa Toscana fra le mura amiche.

NUOTO

Ottimi risultati e record personali per 4 atleti dell'Asd Nuoto Valdinievole al campionato europeo juniores (under 18) di Salvamento per club, svolto a fine settembre a Riccione, al quale hanno partecipato 53 società (19 italiane) in rappresentanza di 9 nazioni. 

BOCCE

E’ iniziata la stagione agonistica 2019-2020 e alla Montecatini Avis non sfugge la prima vittoria.

Podismo
CALCIO

Un tesserato del Montecatinimurialdo tra i ragazzi più meritevoli della provincia per l’impegno profuso nel calcio come nello studio, premiato con una prestigiosa borsa di studio.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Valentina Dallari.

none_o

Si apre venerdi 4 ottobre, alle ore 17,  a Pescia,  la mostra di Giorgio Adochi, noto artista di fama internazionale.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Sono aperte le iscrizioni per il corso di pittura per adulti .....
BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
none_o
Scoperta maxi-evasione fiscale da 30 milioni di euro, provvedimenti per 17 soggetti in 3 regioni: la base a Pescia

19/9/2019 - 9:11

PESCIA - Nelle prime ore di oggi militari del comando provinciale della guardia di finanza hanno eseguito un provvedimento di applicazione di misura cautelare personale emesso dal tribunale di Pistoia - giudice delle indagini preliminari Patrizia Martucci - nei confronti di 17 soggetti, residenti in Toscana, Campania e Piemonte, di cui 3 in carcere, 3 agli arresti domiciliari e 11 sottoposti all’obbligo di dimora e presentazione alla polizia giudiziaria.
 
Le ulteriori attività poste in essere nei confronti dei prefati, indagati per associazione per delinquere finalizzata alla commissione di frodi fiscali, sono state eseguite congiuntamente a funzionari dell’Agenzia delle dogane e monopoli – direzione Toscana, Sardegna e Umbria. 
 
Parallelamente, sono state sequestrate 11 società operanti nel settore dell’importazione e commercializzazione degli idrocarburi con sede in Toscana, Campania, Lazio ed Emilia Romagna.
 
E' in corso di esecuzione, inoltre, il sequestro per equivalente di denaro e beni riconducibili agli indagati e alle società coinvolte per un valore di oltre 20 milioni di euro.
 
Le complesse indagini di polizia giudiziaria, dirette da Claudio Curreli, sostituto procuratore presso la procura della Repubblica di Pistoia, ed eseguite dalla compagnia della guardia di finanza di Montecatini Terme e, per i profili di competenza, dai funzionari delle dogane e dei monopoli – direzione della Toscana, Sardegna e Umbria, hanno preso il via in seguito a una specifica attività investigativa avviata dall’Agenzia dogane monopoli nei confronti di una società operante nella provincia di Pistoia, attiva nella distribuzione e commercializzazione di prodotti petroliferi. 
 
Parallelamente, la guardia di finanza, nell’ambito dell’autonomo controllo economico del territorio, da tempo monitorava, anche a seguito di pregresse attività investigative, gli stessi indagati. 
 
In particolare, le fiamme gialle avviavano specifici e mirati approfondimenti di polizia economico finanziaria, anche attraverso indagini di natura tecnica, tesi a ricostruire in maniera puntuale le movimentazioni commerciali e finanziarie delle società coinvolte nell’illecita attività.
 
E' stato così dimostrato che la societa’ toscana, operante nel comune di Pescia, era il “terminale privilegiato” di altre società ubicate nel territorio nazionale, attraverso le quali ha posto in essere una colossale evasione all’Iva.
 
Otto sono risultate le società fittizie create dall’organizzazione criminale e intestate a “prestanomi”, attraverso le quali il fisco è stato frodato per oltre 30 milioni di euro.
 
Fondamentale è stata la sinergia tra la guardia di finanza e l’Agenzia delle dogane sviluppata nell’ambito delle proprie competenze specifiche, che ha consentito di arginare la crescita dell’illegalità in un settore economico cosi’ delicato per gli interessi erariali del Paese, a tutela degli onesti operatori e del corretto andamento del mercato.
Fonte: Guardia di finanza
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




23/9/2019 - 14:59

AUTORE:
Luigi Napoleone

Caro Gabriele , ti prego , contrasta nel merito e smettila di pontificare senza niente dire . Le leggi depenalizzate hanno subito la sorte di tutto cio' che nel corpo delle leggi invecchia e si allontana dal comune sentire . Inoltre le leggi depenalizzate non sono sparite nel senso che quello che veniva sanzionato penalmente , ora diviene lecito . Solo che la sanzione pecuniaria non "muore" mai , mentre per i reati bagatellari del codice penale , la maggior parte dorme in un fascicolo inutile e costoso , pieno di fotocopie delle fotocopie , di raccomandate non ritirate e di atti ed atti fino al giorno della prescrizione . Ma a chi vuoi insegnare queste cose ? A me forse , ma ti consiglierei qualche buona lettura al proposito , oppure di informarti anche da qualche ragazza di studio di avvocato.

23/9/2019 - 11:57

AUTORE:
Gabriele

Per Massimo e Luciano: non preoccupatevi, è solo paolino, alias zorro dei poveri e altri nickname, dietro i quali crede di nascondersi quando pensa di aver passato il segno, ignorando che anche un solo commento dei suoi è di solito sufficiente a sdegnare qualunque essere pensante.
Basta ignorarlo, poi gli passa.

23/9/2019 - 9:03

AUTORE:
paolino

citare a vanvera

22/9/2019 - 14:05

AUTORE:
Gabriele

Si parlava di un illecito sui carburanti e siamo finiti alla politica, allo spaccio ed alla prostituzione?
Inoltre io ho specificato "se condannati" e "di qualunque colore", basta leggere...
Lo stile è sempre lo stesso, anche sotto altro nome, e ti fa riconoscere comunque.

Un'ultima cosa: perché latinista? Non che sia un'offesa, ovviamente, ma non mi sembra proprio mi si addica, ed in questi interventi non mi sembra aver usato il latino.

21/9/2019 - 18:27

AUTORE:
MASSIMO 2

Scusate, ma cosa centrano questi commenti con l'articolo ?

21/9/2019 - 15:59

AUTORE:
luciano

Ma tutti questi commenti cosa c'entrano con l'articolo ????
Qùì si parla di ITALIANI che hanno evaso il fisco, e sono pure recidivi !

20/9/2019 - 19:45

AUTORE:
paolino

La legge Merlin ha risolto un problema . Quello di togliere allo stato il monopolio della prostituzione esercitata per concessione e quindi un rapporto diretto . Bisognerebbe leggere qualcosa per parlare di cosa erano le Case e quali danni provocavano alle ragazze . La loro attività era brevissima , prima che la malattia le allontanasse dal lavoro in aniera definitiva . Le prostitute venivano visitate ciclicamente , ma per il cliente , lo stato di salute era controllato dall'esperienza delle pensionanti ,. Una situazione oltretutto internazionalmente insostenibile. Dopo la guerra la concessione che prima era cedibile , divenne legata al concessionario che poteva gestire la casa senza possibilità di cessione. Per essere ammessi a far parte dell'ONU (importantissimo per una guerra persa a fianco dei tedeschi) fu gioco forza arrivare ad una gestione diversa La chiusura poi avvenne nel 1958 .La frase da bar "la legge merlin non ha risolto niente" in effetti non ha risolto il problema della prostituzione , anche per la richiesta di prestazioni che la chiusura non determino' . Il vero problema è che i fruitori dei servizi hanno proseguito a comprare questa merce magari per paura di chiedere in giro. Ce n'era ed è tanta disponibile solo se chiesta nelle dovute maniere .

20/9/2019 - 19:25

AUTORE:
paolino

Giusto che un politico adoperi la lingua non solo per ossequiare il Capo , ma per comporre frasi di senso compiuto. Questa è la paglia . La trave è la prostituzione di Stato o Regionale come si vuole . Vedo che poi il signor Gabriele dichiara , mentre stigmatizza per la lingua del consigliere , di essere favorevole alla prostituzione organizzata magari penserei nella maniera più moderna , come esiste in Svizzera ed in molti altri paesi anche d'Europa o peggio col tradizionale Casino. Proposte di tal genere sono "cicliche" ed hanno un connotato comune : sono proposte dalla destra . Le "case furono chiuse per rispetto delle donne e la mancanza dello stesso rispetto per gli altri , specie se deboli è senz'altro una prerogativa di destra.

20/9/2019 - 18:43

AUTORE:
paolino

Caro sigor Edward , da quando , il 20 settembre 1958 entro' in vigore la legge del Febbraio dello stesso anno , (ero troppo giovane senno' avrei come moltissimi perso la verginità in casino) , l'idea di riaprire le case è sempre stato un ritornello delle destre . Proposte , disegni di legge etc etc con sproloqui , ma per fortuna la prostituzione di stato con l'IGE da capogiro non c'è . L'imprenditoria privata , in molti casi preferisce il matrimonio , più redditizio e sicuro . Per il resto dope le italiane lavoranti a domicilio , abbiamo visto peripatetiche (camminanti) dei paesi dell'est che poi si sono trovati amante o marito , e le cinesi , ed ora le ragazze di colore . Tutto uno schifo correlato alle mamme che non hanno insegnato a i maschietti il rispetto di se stessi e delle donne .
Spaccio e prostituzione si possono combattere seriamente attraverso i fruitori di beni e servizi . Una polizia numerosa potrebbe far "trasferire" questi servizi in comuni limitrofi , ma niente di più.

20/9/2019 - 18:33

AUTORE:
Gabriele

Edward, hai proprio ragione! il sig. Roberto Salvini è veramente incommentabile…
Non tanto per i contenuti (anch'io credo sarebbe meglio riaprire le case chiuse) quanto per la forma: un consigliere regionale che non è capace di fare un discorso di senso compiuto in italiano è una vergogna!
O forse si vergognava lui per quello che diceva :)
In ogni caso la legge Merlin ha dimostrato di non servire a niente altro che garantire un lavoro ai papponi, tanto la prostituzione non la elimina nessuno!

20/9/2019 - 18:31

AUTORE:
paolino

Proprio detto da Lei mi stupisce.
I ladri e malfattori devono essere giudicati e condannati in base alla legge. Le giustizie sommarie , specie se correlate al colore della pelle , mi ricordano periodi bui che nessuno dovrebbe rimpiangere . Dico e ripeto che il pifferaio magico (salvini) ha fatto la sua fortuna su un punto solo : paura dell'invasione e odio del nero . I nigeriani non hanno bisogno del barcone e delle ONG . Sono arrivati con un permesso , su un mezzo comodo e sicuro .

20/9/2019 - 18:22

AUTORE:
paolino

I nigeriani forniscono servizi alla comunità in alternativa ad altre fonti di approvvigionamento -
Canne , piste , cannoni crack , venghino venghino signori .... Certo che senza consumatori scomparirebbero i fornitori . Prima erano bianchi ed ora sono abbronzati . quelli che si fanno sono i soliti (e più) e quelli che vendono hanno un altro colore.
Per la prostituzione , non a caso si definisce con frase idiota il mestiere più antico . Alla prostituzione ci sono due capisaldi : lo sfruttamento ed il consumo . Il fornitore alla fine è indifferente. Ma .... sicome ela mamma degli ... è sempre incinta , il vero problema sono i nigeriani che hanno sostituito chi da tempo immemorabile forniva materiale per gli handicappati che non hanno saputo chiedere semplicemente alle signore e signorine quello che avrebbero avuto gratis . Sarvini ci ha fatto una fortuna con tutti quelli che non hanno un attimo per riflettere ed abboccano come alborelle al fatto del bau bau nero .

20/9/2019 - 18:12

AUTORE:
paolino

Certamente gli imprenditori nigeriani , hanno sostituito altri imprenditori presumibilmente bianchi nel servizio di fornitura di sostanze o di amore prezzolato .
Infatti le due attività sono intimamente connesse al consumo di queste sostanze e prestazioni . Leviamo gli assuntori e i mancamentati che non trovano o si vergognano di chiedere all'altra metà del cielo cosa che c'è in grande abbondanza, e i nigeriani andranno altrove o cambieranno mestiere . Guardatevi vicino vicino e capirete quel che ho scritto

20/9/2019 - 18:06

AUTORE:
paolino

Chi è senza peccato ... La questione è altra . Secondo Sar v ini e sar v inisti d'accatto , il male assoluto sono quelli particolarmente abbronzati , preferibilmente venuti sui barconi e salvati dalle ONG , magari dopo tenuti in salamoia per una ventina di giorni . . I 120 mila miliardi di evasione , l'olio falso di oliva , la mafia , le discariche abusive , Brusigliano ed altro , non sono certo dei neretti , ma opera di bianchi e bianchi bene. Che poi la corruzione stia di casa di tutti noi tutti noi , chi può sapere ...

20/9/2019 - 17:59

AUTORE:
paolino

Certo che il passato governo di condooni ne ha fatti una decina . Uno più , uno meno ....

20/9/2019 - 12:27

AUTORE:
Edward

proprio della prostituzione... in mano ai "nigeriani" (dite?).

A Montecatini il brillante neosindaco della lega è partito a spron battuto (tra un selfie e un evento sportivo) per (provare?) a togliere dalle strade (qualche?) le prostitute.

Noi pensiamo bene e speriamo non sia la solita passerella da fiori d'arancio con 3 multe (non riscosse) e 2 giri di pattuglia in più per i primi mesi.

E invece cosa mi succede?

Che il capogruppo in regione della Lega sig. Roberto Salvini (un nome, un destino..) mi esce con "Rilanciare le terme con prostitute" :-D :-D Non bisogna dimenticare cos'era Montecatini, cos'e' Firenze o Viareggio lungo i viali".

O Baroncini ... ma allora che vuol fare questa lega?

Fateci capire in che "bordello" siamo finiti :-D

20/9/2019 - 10:07

AUTORE:
Gabriele

Certo, va tutto bene! Infatti non sono stati arrestati, vero? Ma che c'entra la politica con un'inchiesta per evasione fiscale?
Personalmente ho piacere, se condannati, che li abbiano presi, le tasse che non pagano loro le pago (anche) io... Di qualunque colore siano!
Inoltre, soprattutto in Toscana, gli scandali attribuiti a personaggi legati alla sinistra non mancano (banca Etruria e MPS in testa, per esempio).
Non parliamo di corda in casa dell'impiccato.

20/9/2019 - 9:41

AUTORE:
Gengis

Prostituzione e spaccio c'erano anche quando i nigeriani non erano arrivati in Italia. Forse c'è qualche italiano più in alto che sceglie i galoppini più economicamente convenienti. Si capisce questo, o c'è il paraocchi?

20/9/2019 - 0:35

AUTORE:
cris

sig.paolino, i nigeriani hanno " solo" il controllo dello spaccio e prostituzione ..non dico tutti..ma purtroppo questa è realta'pura.. abbiamo anche noi un numero elevato di delinquenti..ne vogliamo aggiungere altri? ma come mai non si capisce una cosa cosi evidente..paraocchi??

19/9/2019 - 21:45

AUTORE:
Gino

Riguardo al commento dei salviniani..certo sono reati fatti da "bianchi" li stessi che commettono i tuoi amici del pd con banche ecc.. Prima di commentare così solo per accusare una certa parte politica pensiamo a quello che da destra e a sinistra combinano..non schieriamoci per forza,fate solo brutta figura

19/9/2019 - 21:45

AUTORE:
Angelo

Per questi poveretti basterà aspettare il ritorno del fenomeno con Borghi e Bagnai...un bel condono e tutti felici e contenti

19/9/2019 - 11:16

AUTORE:
paolino

Si trattava probabilmente di Nigeriani presenti sul territorio .
Allora , salvinisti , come la mettiamo ?
Se sono bianchi va tutto bene ?