Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 23:01 - 27/1/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Bibi , credimi sono felice per te .
A quanto pare tua unica occasione per godere un po' nella vita.
NUOTO

La squadra degli Esordienti A e B dell'Asd Nuoto Valdinievole si conferma campione regionale di Salvamento.

BASKET

Nona vittoria stagionale, su 11, per gli Augies Montecatini nel campionato di A1 Uisp del comitato di Pistoia-Prato.

BASKET

Il campionato di serie D è al giro di boa e la Gioielleria Mancini ospita il forte Cus Pisa che all’andata inflissero una sconfitta ai ciabattini nella partita di esordio in campionato.

BOCCE

Le 3 star dell’alta classifica, Civitanovese-Cofer Metal Marche e Oikos Fossombrone continuano a non perdere colpi e hanno tutte pareggiato rimandando l’assegnazione della prima piazza al 29 febbraio prossimo.

PODISMO

Grande succeso, sia organizzativo che di partecipazione, ha ottenuto la terza edizione della ‘’Montecatini Half Marathon’’.

CALCIO

Il Valdinievole Montecatini coi suoi 23 punti ospita alle 14,30 al Mariotti la Pontremolese (20 punti).

DANZA SPORTIVA

Sabato 18 e domenica 19 gennaio il Palaterme torna a essere al centro della danza sportiva mondiale.

BOCCE

Bocciofila Montecatini chiamata a vincere e convincere. Mancano 4 turni alla fine di questo interessante campionato tosco-marchigiano.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Roberto Costantini.

none_o

Più ispirato che mai, Fabio Genovesi torna a farci sognare con la sua scrittura unica.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Cerco elettricista x piccolo lavoro di manutenzione citofono .....
Cercasi coinquilina studentessa solo ragazze
Appartamento sito .....
PESCIA
Assessore Morelli: “Troppi parlano di piano operativo senza neanche conoscerlo"

16/9/2019 - 12:33

L'assessore al'urbanistica Aldo Morelli interviene

 

“Assistiamo quasi quotidianamente a un attacco al Piano operativo: colata di cemento, impermeabilizzazione del suolo, a rischio il futuro della citta'. Strano che di queste questioni non ci sia praticamente cenno nel lungo dibattito in consiglio comunale che ha seguito la presentazione dello strumento urbanistico.

Non sara' che, visto che dopo venti anni si giunge finalmente a conclusione un Piano Operativo che permetterà all’intero territorio comunale di uscire finalmente da una situazione di blocco totale delle attività, cio' dia un po' di fastidio a chi negli anni ha governato la citta'?

C'e' poi  un dato che, piu' di altri, certifica la bonta' del Piano: dopo venti anni le osservazioni al Piano operativo stesso sono poco piu' di 200, un numero molto limitato e questo  e' gia' una constatazione sostanziale che il lavoro e' andato abbastanza bene e trova consenso negli operatori e nei cittadini.

Poi, e questo e' un punto nodale, nel Piano operativo non si opererà attraverso "interventi diretti", che fino ad ora hanno caratterizzato l'urbanistica pesciatina con il risultato di una citta' sfrangiata, disordinata priva di strade, parcheggi, aree verdi, servizi proprio in quelle zone di cui tanto si parla: Alberghi, Veneri, Ponte all'Abate/Collodi, Pescia Morta.

Sì, in queste zone si prevede uno sviluppo ma che potra' realizzarsi solo attraverso progetti convenzionati che dovranno farsi carico non solo della propria piu' specifica urbanizzazione ma anche della riqualificazione dell'intera area di intervento.

Infine qualche numero, Collodi, di cui si parla tanto, Collodi paese zero espansione ma solo recuperi e nell'insieme col Cardino e Ponte all'Abate si passa dai 26.000 mq previsti dal Piano strutturale ai 9.224 del Piano operativo per residenziale e servizi.

Oppure Veneri dove si passa dai 26.500 del PS agli 11.125 del P.O.

Stai a vedere che quelli che c'erano allora e anche oggi hanno la memoria debole!

Sottineo inoltre che una corretta programmazione urbanistica deve organizzare l'insieme del territorio e qualunque intervento deve essere inquadrato nella logica generale.

Chiudo con un ultima osservazione: una insinuazione come quella del consigliere Conforti, che parla di "e solo interessi speculativi di pochi", non merita nemmeno dare risposta, si conmenta da solo visto che ha anche il coraggio di richiamare la bonta' del Business Park, quello sì una colata di cemento a favore non si sa di che cosa, che avrebbe stravolto in senso negativo un territorio”.

Fonte: Stampa Giurlani
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: