Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 20:02 - 21/2/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Io scrivo a Bibi e risponde Vincenzo.
Strano vero?
Sei proprio irrecuperabile .
RALLY

E’ un resoconto altamente soddisfacente, quello analizzato da Jolly Racing Team a margine della partecipazione dei propri portacolori all’Adria Rally Show, confronto che ha interessato il sodalizio valdinievolino sull’asfalto dell’Adria International Raceway, nel fine settimana. 

TIRO A SEGNO

Al poligono del Tiro a segno nazionale sezione di Carrara è andata in scena nei primi tre fine settimana di febbraio la 1a gara regionale federale del 2020.

BOXE

Il folto programma dilettantistico vedeva impegnato, all’esordio nella categoria Élite (i più bravi senza caschetto) il forte e talentoso pugile di Borgo a Buggiano Miguel Bachi.

HOCKEY

Pistoia mantiene i suoi ottimi standard e nella giornata finale del Campionato nazionale di Hockey Indoor di A2

BASKET

La Gioielleria Mancini arriva da quattro sconfitte consecutive, la partita contro Ghezzano è quindi fondamentale per restare attaccati al treno play-off. 

TAEKWONDO

Due medaglie di bronzo e belle prestazioni per 6 giovani atleti (categoria cadetti) dell'Asd Taekwondo Attitude di Borgo a Buggiano alla sesta edizione dell'Insubria Cup, kermesse internazionale svolta al Pala Yamamay di Busto Arsizio (Varese).

RALLY

Una stagione sportiva da protagonista, a garantire risultati che - nel 2019 - hanno elevato la struttura ai vertici nazionali.

BASKET

Ciabattini di scena al PalaCecioni di Livorno contro la Fides, trasferta delicata per i monsummanesi reduci da tre sconfitte consecutive.

none_o

La recensione dci questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Gian Arturo Ferrari.

none_o

In mostra a Collodi le opere della pittrice milanese Veronica Menghi e dello scultore di Carrara, Francesco Siani.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Azienda di trasporto cavalli con sede operativa in Altopascio .....
Cerco elettricista x piccolo lavoro di manutenzione citofono .....
none_o
Progetto per il Ponte del Marchi, Giurlani: “Serve collaborazione economica dallo Stato"

27/8/2019 - 14:09

A distanza di un anno dalla chiusura, l’amministrazione comunale di Pescia affiderà a breve l’incarico per la redazione del progetto preliminare per la ristrutturazione del ponte del Marchi.

A darne notizia il sindaco di Pescia Oreste Giurlani e l’assessore ai lavori pubblici Aldo Morelli, dopo gli incontri pubblici che si sono svolti a fine maggio e la serie di studi approfonditi che hanno evidenziato il buono stato di salute dei ponti comunali, tranne appunto quello del Marchi.

A realizzare questa analisi dei ponti è stato  il professore dell’università di Firenze Enrico Mangoni, a cui intende rivolgersi anche per il progetto preliminare l’amministrazione comunale di Pescia, in virtù della sua approfondita conoscenza della situazione.

Agli incontri pubblici è stata presentata una triplice ipotesi di progetto per riaprire al traffico veicolare il ponte del Marchi, che dall’agosto 2018 è utilizzabile solo a uso pedonale, dopo le problematiche emerse a seguito di una segnalazione di un cittadino e il successivo sopralluogo dei vigili del fuoco.

Non potendolo rifare ex-novo per evidenti problemi legati alla legislazione vigente, si andrà sicuramente nella direzione della ristrutturazione funzionale del ponte del Marchi, con il recupero statico della struttura e il suo arricchimento con piste ciclabili pensili al lato della carreggiata. Il tutto ad un costo quantificato in circa 1,4 milioni di euro.

“Confermiamo l’intenzione di riaprirlo prima possibile e iniziamo la procedura, partendo dal progetto preliminare. Vogliamo realizzare una ristrutturazione che per diversi decenni non necessiti di altri interventi, se non una normale manutenzione- dicono Giurlani e Morelli-. Il problema più grande è il reperimento dei fondi occorrenti per i lavori  e su questo argomento confidiamo che quanto è stato detto a livello governativo e non solo dopo la tragedia del ponte Morandi a Genova , sul fatto che i ponti e la loro stabilità e sicurezza sono una priorità nazionale, trovino conferma nel momento in cui cercheremo i finanziamenti”.  

Nel frattempo, nel bilancio di previsione del comune di Pescia è stata inserita la possibilità, a richiesta,  della riduzione del 30% della parte variabile della Tari per le attività commerciali e artigianali nella circostanza in cui ci siano lavori pubblici per oltre 6 mesi che alterino la circolazione veicolare e pedonale,  caso che interessa  proprio le attività che insistono nell’area del ponte del Marchi.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: