Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 23:10 - 17/10/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Zorro, ma che ti fumi? Cambia roba che questa non ti fa bene. . .
Nessuno ha paura di te né di quello che dici, e nessuno vuole escluderti da niente!
Come tuo solito capisci fischi per fiaschi. .....
NUOTO

Domenica 20 ottobre (inizio ore 9) alle piscine intercomunali di Larciano-Lamporecchio, in località Centocampi, si svolgerà la classica rassegna di inizio stagione dell'Asd Nuoto Valdinievole.

BOCCE

Archiviata la 1^ giornata del campionato di serie A2, dove i risultati ci hanno fatto capire “la potenze nei bracci” delle 8 società partecipanti al girone n°4.

CALCIO

Non poteva iniziare con una notizia più bella la nuova stagione del Montecatinimurialdo. A seguito dell’attività svolta nella stagione 2018/2019, il comitato regionale Toscana della Figc ha confermato alla società biancoceleste il riconoscimento di scuola calcio Élite.

BOCCE

Una brutta partenza per la Montecatini Avis guidata dal presidente Moreno Zinanni tornata (diciamo così) sconfitta sui campi degli amici pievarini all’esordio in campionato per 5 set a 3 dalla formazione pesarese del Corbordolo.

BOXE

Il pugile Miguel Bachi ha partecipato ai campionati toscani lo scorso settembre passando direttamente il turno non avendo avversari in Toscana. Egli passa diretto agli interregionali dove ha combattuto sabato 12/10.

BASKET

La Gioielleria Mancini gioca l’anticipo della terza giornata di campionato in trasferta a Lucca contro quella Libertas affrontata e battuta in Coppa Toscana fra le mura amiche.

NUOTO

Ottimi risultati e record personali per 4 atleti dell'Asd Nuoto Valdinievole al campionato europeo juniores (under 18) di Salvamento per club, svolto a fine settembre a Riccione, al quale hanno partecipato 53 società (19 italiane) in rappresentanza di 9 nazioni. 

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Valentina Dallari.

none_o

Si apre venerdi 4 ottobre, alle ore 17,  a Pescia,  la mostra di Giorgio Adochi, noto artista di fama internazionale.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Sono aperte le iscrizioni per il corso di pittura per adulti .....
BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
none_o
Pistoia Plastic free: da settembre in vigore ordinanza per limitare uso della plastica

19/8/2019 - 11:50

PISTOIA - Dal primo settembre entra in vigore l'ordinanza del Comune con la quale l'amministrazione, dando seguito all’adesione alla campagna Plastic Free Challenge promossa dal Ministro dell’Ambiente, ha dato il via ai provvedimenti finalizzati alla progressiva riduzione dell’impiego della plastica sul territorio comunale.

 

Il provvedimento vieta a qualunque tipo di soggetto (associazioni, enti, soggetti privati, ecc.) di commercializzare e distribuire prodotti monouso in plastica (bicchieri, piatti, posate, cannucce, stoviglie, contenitori, sacchetti ecc.) per la somministrazione di cibi e bevande in occasione di feste, sagre, manifestazioni ed eventi pubblici di qualsiasi genere organizzati sul territorio del comune di Pistoia su aree e spazi pubblici, al chiuso o all’aperto. Dal primo settembre, pertanto, questi materiali dovranno essere in materiale biodegradabile e compostabile.


«Questo provvedimento – spiega l'assessore all'ambiente Gianna Risaliti – è un primo passo per rendere Pistoia comune “Plastic free”, ovvero libero dalla plastica con l'obiettivo di ridurre la produzione complessiva dei rifiuti, la percentuale di rifiuti dannosi per l'ambiente, aumentando la parte destinata al compostaggio. In questa fase è molto importante anche orientare e sensibilizzare i cittadini a comportamenti virtuosi e consapevoli sul rispetto dell'ambiente».


Come riportato nell'ordinanza, «la produzione mondiale ogni anno di materie plastiche è di oltre 300 milioni di tonnellate di cui almeno 8 finiscono nei mari minacciando le specie marine e gli ecosistemi».


Insieme all'ordinanza, l'amministrazione comunale ha diffuso anche una circolare interna che raccomanda ai responsabili di tutti i servizi di attuare progressivamente ogni azione utile a ridurre, per quanto possibile, l'acquisto di prodotti in materiale plastico non biodegradabile e, in subordine, non riciclabile. Nelle sedi comunali e nei luoghi in cui vengono erogati servizi da parte del Comune, quindi, dovranno essere gradualmente eliminati tutti i prodotti in plastica monouso, in particolare quelli legati alla fornitura di generi alimentari e alla somministrazione di cibi e bevande.


La riduzione della produzione della plastica è prevista da una legge dello Stato del 2017 che, appunto, vieta di commercializzare contenitori non biodegradabili. Dopodiché, nel 2018, l'Unione europea ha emanato specifiche direttive per ridurre sensibilmente la plastica su tutto il territorio europeo. Il 28 giugno scorso la Regione Toscana ha emanato una legge contenente “Misure per la riduzione dell'incidenza della plastica sull'ambiente” che vieta l'utilizzo di contenitori di plastica monouso in occasione di manifestazioni o eventi organizzati dagli Enti pubblici, nonchè l'utilizzo anche nei parchi, nelle aree protette e sulle spiagge. Infine lo scorso febbraio, il consiglio comunale ha votato all'unanimità una mozione (presentata dal Movimento 5 stelle) sul tema della riduzione della plastica. Con il provvedimento appena emanato il Comune estende il divieto previsto dalla legge regionale a tutti gli eventi organizzati sulle aree pubbliche, anche se da soggetti privati.


L'ordinanza prevede che polizia municipale e altri organi di controllo verifichino l'osservanza del provvedimento. I trasgressori rischiano sanzioni amministrative da un minimo di 25 a un massimo di 500 euro.

Fonte: Comune Pistoia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




22/8/2019 - 16:27

AUTORE:
Lorenzo

Iniziativa lodevole del comune di Pistoia.
Progetto promosso dal ministero dell'ambiente che dimostra la volontà di contribuire ad un minore impatto ambientale e a lanciare un segno tangibile verso l'ecosostenibilità.

22/8/2019 - 15:23

AUTORE:
Zorro dei poveri

Marco , vuoi venire con me a contare i materassi scaricati sul Brusigliano perché nessuno controllava la catena alla partenza del percorso a Pontelungo ? E questi "vigili" che come tutte le forze dell'ordine devono far rispettare etc , li vedi facilmente a controllare piatti e bicchieri nelle sagre ???

21/8/2019 - 23:24

AUTORE:
Marco

No. I soggetti incaricati dei controlli sono altri. Carabinieri, vigili, sono anche loro tenuti a far rispettare questa nuova normativa. Saluti.

19/8/2019 - 17:37

AUTORE:
Zorro dei poveri

Ma ce li vedete i vigili urbani a giro per gli stand del festival dell'unità , a far verbali ?
Sono gli stessi che troviamo giornalmente sull'argine dell'ombrone a controllare che nessuno getti materassi (ed altro) nell'alveo del Brusigliano . O no ?