Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 02:08 - 25/8/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Commentatore anonimo che mi sta in cagnesco, assurdo ed inutile provocatore da tastiera, ascolti a me che una sera, leggendo questo quotidiano , mi ero trovato a confrontarmi con un piccolo nano assatanato. .....
BOCCE

La bocciofila di Pieve a Nievole non scherza e sarà il centro delle bocce nazionali sabato 31 agosto e domenica 1 settembre. No sarà la gara tradizionale a livello regionale ma due nazionali con ben 256 atleti provenienti dall’intera penisola.

RALLY

Terminato in questi giorni di ferie il lavoro preparatori della Pistoia Corse e dell’Aci Pistoia per l’edizione dei quaranta anni del Rally Città di Pistoia.

TIRO A SEGNO

Come da tradizione, il giorno di Ferragosto all’interno del parco Sandro Pertini in piazza della Libertà a Chiesina Uzzanese è andata in scena la 39a Gara canora di uccelli da richiamo, organizzata dall’associazione Fiera degli uccelli di Chiesina Uzzanese.

CALCIO

Il tempo delle vacanze è terminato per la Larcianese che alle ore 17,30 di domenica 18 agosto si ritroverà prima in sede e poi sul terreno dello stadio "Cei" per l'inizio della preparazione al prossimo campionato.

CALCIO A 5

Non è ancora chiaro quale sarà il campionato d'appartenenza, visto che la società biancoceleste è più che mai in lizza per un ripescaggio in Serie C2, in compenso in casa MontecatiniMurialdo per quanto riguarda la prima squadra di calcio a 5 sono chiarissime le idee in vista la nuova stagione.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive dell'atleta Jean Myriam Jozef Salumu.

PODISMO

In una calda serata di agosto e con una numerosa partecipazione di podisti, si è svolta nella località di Vangile in occasione della festa rionale, la tredicesima edizione del <<Trofeo Vangile in Festa>>, sulla distanza di km 8,800.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana e’ stata una edizione del Gran Premio Citta’ di Montecatini di grande successo. Circa 13.200 persone, infatti, hanno assistito allo spettacolo che l’impianto del trotto della Valdinievole ha offerto con tante attrattive e attività di intrattenimento culminato con lo spettacolo pirotecnico a fine convegno. Presente anche il Ministro Gian Marco Centinaio.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Madeleine St John.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata all'ultimo libro di Elif Shafak.

E si vive di ricordi, di sogni
impressi nel sinuoso corpo
dell’Ombrone .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
Buonasera a tutti per informazioni o preventivi per rimettere .....
none_o
Terme, è di Marco Baldassarri conto da 1,6 milioni: "Sempre agito per interesse azienda"

12/8/2019 - 10:08

MONTECATINI - E' l'avvocato Marco Baldassarri ad aver presentato alle Terme una fattura da 1,6 milioni di euro per i suoi lavori svolti dal 2002 al 2018. Dell'esistenza di questa parcella aveva parlato, durante l'ultima commissione società partecipate, l'amministratore unico della società, Alessandro Michelotti, scatenando la bagarre politica. Di seguito riportiamo il testo di una lettera scritta dallo stesso legale pistoiese al sindaco Luca Baroncini.

 

"In questi giorni leggo con sorpresa dichiarazioni del tutto inesatte, e direi intenzionalmente fuorvianti, in ordine ai miei rapporti professionali con la società Terme, in particolare con riferimento a una fantomatica “maxi parcella” oggetto di ricostruzioni tanto fantasiose quanto offensive nei miei confronti.

 

In considerazione delle richieste di trasparenza avanzate da alcuni consiglieri comunali, le comunico che sono disponibile a riferire personalmente e quanto prima alla commissione consiliare per il controllo delle società partecipate, in modo da chiarire e approfondire ogni aspetto della vicenda, anche a tutela della mia onorabilità professionale, che qualcuno in queste ore - in totale mala fede e assumendo ogni conseguente responsabilità - mirerebbe a mettere in dubbio con fumose illazioni. 

 

Ho sempre operato, nella massima riservatezza e nell’esclusivo interesse di Terme, in puntuale adempimento dei numerosi e delicati incarichi ricevuti dagli amministratori che nel tempo si sono succeduti - che certo non ignoravano la rilevanza economica e la difficoltà degli stessi incarichi - ottenendo cospicui e innegabili successi, che hanno portato nelle casse dell’azienda molti milioni di euro, consentendole di superare enormi difficoltà e anche (a detta degli stessi amministratori, che oggi fingono di cadere dalle nuvole) di evitare il vero e proprio dissesto di Terme di Montecatini.

 

Per tali ragioni, sarò veramente lieto dell’occasione - che confido mi verrà concessa - di poter fornire alla città tutte le dovute informazioni, sgombrando il campo da ipocrisie e vere e proprie falsità. In tal senso, sarei felice se la riunione potesse tenersi a porte aperte, consentendo la presenza della stampa e dei cittadini interessati".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




14/8/2019 - 9:14

AUTORE:
Marco

Ci spiegate come mai questo incarico ad un avvocato di centrodestra dato da amministrazioni di sinistra....???????

12/8/2019 - 15:54

AUTORE:
Edoardo

Al finto stupore e al teatrino dello sconcerto segue un professionista pronto a rispondere pubblicamente del suo operato con saldo indiscutibilmente positivo per l'azienda in questione. E adesso caro socio Regione come la mettiamo? A questo punto ci è dato di supporre che gli amministratori, quasi tutti a nomina dello stesso socio di maggioranza, succedutisi dal 2002 in poi, non fossero abituati a pagare gli avvisi di notula dei professionisti?
Fa sorridere che la Città si animi e si scandalizzi tanto per la questione, ormai non ha più voce in capitolo sul destino dell'azienda Terme, grazie all'amministrazione Bellandi è relegata al 33% e dovrà subire ogni decisione dell'incapace quanto disinteressato socio Regione.

12/8/2019 - 12:12

AUTORE:
Stupidi

Era meglio il dissesto!!!