Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 04:07 - 12/7/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Smettetela di bere o almeno bevete quello buono !
Oppure vi consiglierei un po' di buon . . . di buona annata che vi laverebbe budella e coscienza.
IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme giovedì sera molto interessante nonché primo appuntamento della nuova settimana di luglio al Sesana di Montecatini, arricchito dalla presenza dei primi tre driver della classifica nazionale.

BASKET

Il Social Camp, rivolto a ragazzi e ragazze amanti della pallacanestro, si terràdal 13 al 27 luglio e coinvolgerà giocatori professionisti e personalità del mondo della palla a spicchi pronti ad animare un intenso palinsesto online di allenamenti, lezioni pratiche e consigli per migliorare la propria tecnica.

BASKET

La pallacanestro ha ripreso a scaldare i motori anche negli Stati Uniti. Aspettando che riprenda la stagione Nba, a partire dallo scorso 4 luglio è partita la manifestazione “The Basketball Tournament”.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver prolungato l'accordo in essere con l'atleta Carl Anton Delroy Wheatle.

LARCIANO

Un ritorno all’agonismo che ha assecondato le aspettative, quello che ha interessato la scuderia Jolly Racing Team sulle strade del Rally Internazionale Casentino, appuntamento salito alla ribalta delle cronache sportive nazionali nelle vesti di prima gara a calendario dopo lo stop imposto a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

BOCCE

Decisioni federali che fanno piacere alla Bocciofila Montecatini Avis.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme giovedì sera giovedì con le corse al trotto e il Premio Galiera As in evidenza, ovvero una prova sui 1640 metri per discreti soggetti di 3 anni.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Valentina Petri.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un finalista del Premio Strega.

Quando c’è la Luna nel suo quarto
e la campagna avvolta nella .....
FILIATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il francobollo in ricordo Amato, il giudice che scoprì le trame eversive dell'estrema destra

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
MONTECATINI
Preso l’autore seriale dei furti dei portafogli sui bus: espulso dal territorio italiano

9/8/2019 - 12:43

La polizia municipale in questi giorni ha intensificato i servizi nelle aree del territorio con maggior afflusso di persone per contrastare eventuali fenomeni di degrado e borseggiatori.
 
In particolare l’attività è stata condotta al mercato settimanale molto frequentato in questo periodo anche dai turisti e nelle aree adiacenti le stazioni ferroviarie con maggiore attenzione a quella di piazza Italia dove viene riscontrata un notevole flusso di turisti e viaggiatori che a causa della chiusura del tratto ferroviario da Montecatini a Pistoia  scendono dal treno e salgono sui bus per usufruire del servizio sostitutivo.
 
In tale contesto è stato notato aggirarsi nell’area un uomo di origine nigeriana che si spostava nelle zone partenza sui bus e più volte è stato notato salire sugli stessi e pertanto gli agenti del Nucleo di sicurezza del territorio dopo averlo attenzionato per più giorni hanno deciso di fermarlo per fare i dovuti accertamenti.
 
Lo stesso alla presenza della polizia municipale ha iniziato a dare subito segni di nervosismo e ha cercato di allontanarsi dai locali della stazione ferroviaria per evitare il controllo e omettendo di fornire le generalità.
 
Immediatamente veniva fermato opponendo resistenza agli operatori ed essendo privo di documenti personali veniva accompagnato negli uffici di via del Salsero per i dovuti accertamenti.
 
L’uomo veniva identificato in O.L. di 49 anni nigeriano privo di permesso di soggiorno sul territorio Italiano e con numerosi precedenti penali a suo carico che lo avevano  già più volte portato in carcere.
 
Inoltre dalla perquisizione personale e dello zainetto in suo possesso venivano rinvenuti 4 portafogli contenenti documenti di cittadini italiani e numerose altre carte di credito e tessere varie presumibilmente oggetto di furto.
 
L’uomo si rifiutava a dare spiegazioni sulla detenzione dei portafogli e degli altri documenti in suo possesso.
 
Pertanto le indagini proseguivano e venivano contattati alcuni titolari dei documenti rinvenuti il sospetto degli agenti ha trovato conferma acquisendo denunce di furto.


In particolare una vittima dei furti dopo essere stata contattata si è presentata al comando della polizia municipale e senza ombra di dubbio ha riconosciuto il nigeriano che a bordo del bus nella tratta Pistoia – Montecatini si trovava a sedere dietro di lei e una volta scesa dall’autobus non ha più trovato il portafoglio in borsa. 
 
Tutto il materiale rinvenuto è stato sequestrato e l’autore dei furti è stato denunciato all’autorità giudiziaria.
 
Successivamente è stata analizzata la sua posizione sul territorio italiano e pertanto dopo il rituale fotosegnalamento è stata attivata dalla questura di Pistoia la procedura per l’espulsione dal territorio nazionale e nella notte  su disposizione del questore è stato accompagnato dagli uomini della polizia municipale al centro accoglienza di Roma dove verrà espulso dal territorio italiano  e diretto nel paese di origine.

Fonte: Polizia municipale
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




10/8/2019 - 14:15

AUTORE:
Roberto Ferroni

Secondo le leggi vigenti, orrende, il decreto d'espulsione da allì'indicato quindici giorni per fare ricorso. A piede libero ! Ora, immaginarsi se quello, come tanti altri hanno già fatto, sta li buono ad aspettare la sentenza. Al riguardo, indico una buona lettura, l'autore assieme ad un giornalista italiano è un signore senegalese di nome Pap Kouma, il titolo "Io venditore di elefanti". Questi al primo foglio d'espulsione restò sconvolto, fino a che un amico gli disse che poteva stracciarlo, tanto nessuno lo avrebbe preso. Dopo quel decreto, il buon Kouma ne collezionò altri, tutti finiti in piccoli pezzi e lui restò in Italia tanto da scriverci un libro. Tieh !

10/8/2019 - 10:14

AUTORE:
Lorenzo

Ricordo una frase epica di un'alto esponente pd " la loro cultura diventerà la nostra cultura " .