Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 01:08 - 14/8/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Zorrino parlaci della Chiesa.
Dai preti trovati con la droga a quelli pedofili. Idem Vescovi, cardinali con il Rolex al polso e l'attico come residenza.
E il prete vestito di bianco che prende a .....
BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare che il roster della prima squadra targata Giorgio Tesi Group in vista della prossima stagione di Serie A2 sarà completato dai giovani atleti Lorenzo Querci, Angelo Del Chiaro e Joonas Riismaa. Tutti e tre sono cresciuti nel vivaio del Pistoia Basket Academy.

IPPICA

La modalità per accedere all'ippodromo Snai Sesana nella serata di sabato 15 agosto, in occasione del Gran Premio Città di Montecatini, dovrà avvenire mediante una richiesta di prenotazione.

CALCIO

Tutto pronto in casa Montecatinimurialdo per la stagione 2020/21.

CALCIO

Altri acquisti di grande qualità in casa Bioacqua Av Le Case. arrivato  dalla Meridien il forte centrocampista Alessandro Piscitelli, classe 1987. Alessandro vanta con esperienze al Cecina 2000, Monsummano e, appunto Meridien in 1^ Categoria porterà classe ed esperienza nel centrocampo della Bioacqua.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme è iniziata la settimana più calda della stagione del trotto nazionale.

IPPICA

Grande attesa per la notturna di sabato 15 agosto all’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme con la 68^ edizione del Gran Premio Città di Montecatini.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare che Giorgio Tesi Group sarà il nuovo title sponsor della prima squadra, che parteciperà al prossimo campionato di Serie A2.

IPPICA

L’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme entra nella fase più importante della stagione.

none_o

La recensione di questa settimana della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Erin Morgenstern.

none_o

Il libro racconta l’esperienza di Vicofaro.

Oggi è un giorno d’agosto.
Alla buon’ora della mattina
siamo .....
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Tutto cominciò con il manuale "La scienza in cucina e l'arte del mangiar bene".

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

Scorza ebbe strettissimi legami con la Valdinievole e con Montecatini in particolare.

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
none_o
Chiudono per alcuni giorni i passaggi a livello, Diolaiuti: “Intervento necessario"

31/7/2019 - 10:35

PIEVE A NIEVOLE - Anticipando di qualche ora l’inizio previsto in una prima fase progettuale dei lavori, per qualche giorno saranno chiusi al transito i due passaggi a livello di Pieve a Nievole. A darne notizia l’amministrazione comunale che ha cercato la collaborazione della ditta esecutrice dei lavori, che fanno parte del progetto di raddoppio della ferrovia, per limitare al massimo i disagi.

“Purtroppo, in questi giorni, la circolazione da nord a sud e viceversa sarà indubbiamente più difficile - spiega il sindaco Gilda Diolaiuti -, perché dovranno essere utilizzati i passaggi dalla Colonna oppure dal ponte dell’autostrada. Si tratta di lavori necessari e inevitabili, che porteranno benefici alla viabilità del territorio e al traffico ferroviario, collocati in uno spazio temporale dove, con scuole chiuse e tante attività in ferie, potranno essere meglio assorbiti.

Qualche difficoltà però ci sarà  e di questo mi dispiace, ma davvero non si poteva fare altrimenti, per motivi di sicurezza degli operatori e dei cittadini che non vogliamo mettere a rischio in alcun modo”.

I lavori al passaggio a livello di via Marconi sono stati addirittura anticipati di qualche ora rispetto al programma iniziale e iniziano nella giornata di oggi per concludersi il 9 agosto prossimo. L’analogo  intervento che riguarda la chiusura del passaggio a livello di via Buonamici parte venerdi 2 agosto per concludersi anch’esso il 9 agosto.

I tecnici comunali, in collaborazione con quelli della ditta esecutrice dei lavori, hanno valutato a lungo le varie possibilità, ben consapevoli degli inevitabili disagi che provocheranno questi lavori del raddoppio ferroviario. La soluzione che è stata scelta è quella che accorcia i tempi di intervento e , in assenza di valide alternative per la circolazione nell’area dei due passaggi a livello, quella che provoca il minor disagio possibile.   

In tali giorni, nei quali il traffico veicolare è stato comunque valutato minore per i motivi espressi dal sindaco, la zona a nord della linea ferroviaria sarà raggiungibile passando dal cosiddetto  “Pontello” e rientrando da piazza Italia di Montecatini Terme per chi proviene da ovest o dalla località La Colonna per chi proviene da est, e viceversa. Sarà garantito un attraversamento pedonale nei pressi del passaggio a livello di via Bonamici. 

Fonte: Comune Pieve a Nievole
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




6/8/2019 - 17:20

AUTORE:
Roberto

Caro Rosellini, ben conosco quanto si è speso a Montecatini per il raddoppio in sopraelevata, ma poi tutto è stato messo a tacere e dopo che i riflettori si sono spenti, la giunta non ha più fatto incontri con i cittadini e tutto è andato sotto un religioso silenzio. Quello di Pieve è esattamente quello che accadrà a Montecatini. la differenza sta nel numero di binari.

5/8/2019 - 11:05

AUTORE:
Pietro Rosellini

Hai ragione Vianovino, ma lo ricordo anche a tutti gli altri pievarini: ciò che succede in questi giorni è un anticipo di ciò che avverrà in futuro. In futuro ci sarà solo il cavalca ferrovia, altrimenti detto ecomostro per l'altezza che raggiungerà, ma ciò non basterà a scongiurare la divisione in due di Pieve a Nievole. Molto traffico si riverserà su Piazza Italia, con buona pace della sindaca DIOLAIUTI e dei pievarini che l'hanno votata! Io la mia parte di cittadino e di politico l'ho fatta ( con l'indicazione della soluzione il sopraelevazione anche per Pieve ): altri marchieranno negativamente per sempre un territorio in maniera indelebile!
" non mi lego a vostra schiena, morirò pecora nera" - F Guccini

5/8/2019 - 9:21

AUTORE:
Pinco Pallo

Invece era più agevole con i passaggi a livello chiusi 4 volte ogni ora.

2/8/2019 - 7:44

AUTORE:
Massimo

Non capisco il motivo di togliere i binari per poi rimetterli esattamente dov'erano.
Cosa sarebbe costato posizionarli leggermente più in alto?
Probabilmente qualcuno ha fatto di tutto per regalare un paese spaccato, alle future generazioni.
Passerà alla storia

1/8/2019 - 12:08

AUTORE:
Delusa

Questa amministrazione è deludente.Paese diviso in due con innumerevoli negozi chiusi e senza più un mercato paesano,innumerevoli costruzioni,giardini pubblici dati in concessione ma mal tenuti,indifferenti alle prooste dei cittadini .L'importante per questo sindaco è questo agoniato cavalcavia ,la sua impronta per anni

31/7/2019 - 21:20

AUTORE:
Massimiliano Russo

Un saluto ai.cittadini più creduloni del mondo, la signora lascia un gran regalo grazie!

31/7/2019 - 15:03

AUTORE:
Vianovino

Praticamente, se non ho capito male, si verifica quello che succederà PER SEMPRE quando i lavori del raddoppio saranno finiti!!!!!!

Tutti alla Colonna (o quasi) e a Montecatini.

La sindaca ha finalmente ammesso, sue testuali parole, che "la circolazione da nord a sud e vice versa sarà indubbiamente più difficile"

BENVENUTA SULLA TERRA!!!!!!!