Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 07:01 - 27/1/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Abbi pazienza , ma dovresti spiegare cosa vuoi dirci .
NUOTO

La squadra degli Esordienti A e B dell'Asd Nuoto Valdinievole si conferma campione regionale di Salvamento.

BASKET

Nona vittoria stagionale, su 11, per gli Augies Montecatini nel campionato di A1 Uisp del comitato di Pistoia-Prato.

BASKET

Il campionato di serie D è al giro di boa e la Gioielleria Mancini ospita il forte Cus Pisa che all’andata inflissero una sconfitta ai ciabattini nella partita di esordio in campionato.

BOCCE

Le 3 star dell’alta classifica, Civitanovese-Cofer Metal Marche e Oikos Fossombrone continuano a non perdere colpi e hanno tutte pareggiato rimandando l’assegnazione della prima piazza al 29 febbraio prossimo.

PODISMO

Grande succeso, sia organizzativo che di partecipazione, ha ottenuto la terza edizione della ‘’Montecatini Half Marathon’’.

CALCIO

Il Valdinievole Montecatini coi suoi 23 punti ospita alle 14,30 al Mariotti la Pontremolese (20 punti).

DANZA SPORTIVA

Sabato 18 e domenica 19 gennaio il Palaterme torna a essere al centro della danza sportiva mondiale.

BOCCE

Bocciofila Montecatini chiamata a vincere e convincere. Mancano 4 turni alla fine di questo interessante campionato tosco-marchigiano.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Roberto Costantini.

none_o

Più ispirato che mai, Fabio Genovesi torna a farci sognare con la sua scrittura unica.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Cerco elettricista x piccolo lavoro di manutenzione citofono .....
Cercasi coinquilina studentessa solo ragazze
Appartamento sito .....
none_o
Giardino Garzoni in progetto Italians Gardens del fotografo Beck

24/7/2019 - 14:43

Anche lo storico Giardino Garzoni  “Casa delle Farfalle” di Collodi è entrato a far parte della serie fotografica dell’artista-fotografo Lawrence Beck, impegnato dal 2009 a fotografare i più bei giardini italiani.


Il progetto “Italians Gardens”  di Beck mira alla valorizzazione del patrimonio paesaggistico e architettonico italiano e ha portato il fotografo di New York in alcuni dei luoghi più belli della nostra penisola: a Villa Borghese, nel giardino di Boboli, alla Reggia di Caserta. Immagini che si possono vedere visitando il suo sito www.lawrencebeck.com.


Beck, che aveva chiesto alla Fondazione Nazionale Carlo Collodi di poter accedere al giardino la mattina molto preso oppure al tramonto, nei giorni scorsi è venuto a Collodi accompagnato da un collaboratore e alle 6.30 del mattino ha potuto eseguire i suoi celebri scatti. Le fotografie sono state fatte la mattina molto presto per cogliere quella luce particolare che permetta a Beck  di poter esprimere pienamente la bellezza dell’architettura e del paesaggio dei vari soggetti fotografati.


Lawrence C. Beck, 57 anni, è nato a New York, dove vive e lavora.  Laureato alla Columbia University, l’artista ha esposto in molti paesi e città del mondo: da Singapore a Parigi, da Tokyo al Portogallo, per citarne alcuni. Tra le ultime esposizioni dell’artista in Italia, la mostra "Lawrence Beck:  Dialogo con L' Antico" del 2018: otto fotografie in grandi dimensioni di giardini storici italiani esposte nel Palazzo Ducale di Sassuolo.


Beck è solo l’ultimo dei visitatori illustri dello storico Giardino Garzoni di questa estate. A fine giugno il Garzoni è stato meta della giornalista e scrittrice australiana Sue McDougall; la giornalista, esperta di giardinaggio, aveva illustrato personalmente le particolarità botaniche presenti nel giardino al gruppo di connazionali in visita con lei. In quella occasione il presidente della Fondazione Nazionale Carlo Collodi, Pier Francesco Bernacchi, aveva incontrato la McDougall e i turisti australiani, descrivendo loro alcune particolarità del “monumento verde” di Collodi e del Parco monumentale di Pinocchio.

Fonte: Fondazione nazionale Carlo Collodi
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: