Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 11:08 - 26/8/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Commentatore anonimo che mi sta in cagnesco, assurdo ed inutile provocatore da tastiera, ascolti a me che una sera, leggendo questo quotidiano , mi ero trovato a confrontarmi con un piccolo nano assatanato. .....
BOCCE

La bocciofila di Pieve a Nievole non scherza e sarà il centro delle bocce nazionali sabato 31 agosto e domenica 1 settembre. No sarà la gara tradizionale a livello regionale ma due nazionali con ben 256 atleti provenienti dall’intera penisola.

RALLY

Terminato in questi giorni di ferie il lavoro preparatori della Pistoia Corse e dell’Aci Pistoia per l’edizione dei quaranta anni del Rally Città di Pistoia.

TIRO A SEGNO

Come da tradizione, il giorno di Ferragosto all’interno del parco Sandro Pertini in piazza della Libertà a Chiesina Uzzanese è andata in scena la 39a Gara canora di uccelli da richiamo, organizzata dall’associazione Fiera degli uccelli di Chiesina Uzzanese.

CALCIO

Il tempo delle vacanze è terminato per la Larcianese che alle ore 17,30 di domenica 18 agosto si ritroverà prima in sede e poi sul terreno dello stadio "Cei" per l'inizio della preparazione al prossimo campionato.

CALCIO A 5

Non è ancora chiaro quale sarà il campionato d'appartenenza, visto che la società biancoceleste è più che mai in lizza per un ripescaggio in Serie C2, in compenso in casa MontecatiniMurialdo per quanto riguarda la prima squadra di calcio a 5 sono chiarissime le idee in vista la nuova stagione.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive dell'atleta Jean Myriam Jozef Salumu.

PODISMO

In una calda serata di agosto e con una numerosa partecipazione di podisti, si è svolta nella località di Vangile in occasione della festa rionale, la tredicesima edizione del <<Trofeo Vangile in Festa>>, sulla distanza di km 8,800.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana e’ stata una edizione del Gran Premio Citta’ di Montecatini di grande successo. Circa 13.200 persone, infatti, hanno assistito allo spettacolo che l’impianto del trotto della Valdinievole ha offerto con tante attrattive e attività di intrattenimento culminato con lo spettacolo pirotecnico a fine convegno. Presente anche il Ministro Gian Marco Centinaio.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Madeleine St John.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata all'ultimo libro di Elif Shafak.

E si vive di ricordi, di sogni
impressi nel sinuoso corpo
dell’Ombrone .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
Buonasera a tutti per informazioni o preventivi per rimettere .....
PROVINCIA
Esportazioni: ottima performance del settore florovivaistico, tasso di crescita del 14%

22/7/2019 - 14:58

Dal Monitor dei Distretti della Toscana, realizzato dalla Direzione Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo, emerge come - tra le regioni a vocazione distrettuale - la Toscana si distingua come prima regione per variazione assoluta delle esportazioni nel primo trimestre e si conferma come terza regione per importi esportati, alle spalle solo di Veneto e Lombardia.

 

Determinante l’apporto della Pelletteria e calzature di Firenze (+53%) ma è significativo evidenziare come, anche al netto di questo distretto, le realtà toscane avrebbero realizzato un tasso di crescita migliore della media nazionale (+3,7% verso +0,9%).

 

È trainante il comparto del lusso: bene anche l’Abbigliamento di Empoli (+39%), le Calzature di Lamporecchio (+71%), la Pelletteria e calzature di Arezzo (+11%) e il Tessile e abbigliamento di Arezzo (+11%). Stabili le esportazioni per il distretto del Tessile e abbigliamento di Prato (+0,1%) e in calo la Concia e calzature di S. Croce (-13,7%) e le Calzature di Lucca (-15,7%). Sempre nel sistema moda, positivo il trend dell’Oreficeria di Arezzo (+19%) che si distingue tra i distretti del settore (Vicenza e Valenza) per il maggior tasso di crescita.

 

In leggera crescita la filiera agro-alimentare (+2%): i distretti dei Vini dei colli fiorentini e senesi (+4%) e il Florovivaismo di Pistoia (+14%) hanno più che compensato il calo del distretto dell’Olio toscano (-7%).

 

In linea con le esportazioni del primo trimestre 2018 la filiera del Marmo di Carrara (-0,2%), mentre dopo il punto di massimo dell’anno precedente subisce un rimbalzo il Cartario di Lucca sia nei prodotti in carta (-13%), sia nel settore delle Macchine per l’industria cartaria (-21%).

 

Le esportazioni verso la Svizzera dei beni distrettuali sono più che raddoppiate rispetto a marzo 2018: questo andamento è da ricondurre al sistema moda che utilizza questo mercato come hub logistico. Anche il mercato americano ha evidenziato un buon andamento, grazie ai risultati delle Macchine per l’industria cartaria e alla Pelletteria di Firenze. Positiva anche la ripresa verso gli Emirati Arabi Uniti (+37%) trainati da un rimbalzo della domanda del settore orafo.

 

I settori ad alta tecnologia hanno realizzato 620 milioni di esportazioni: bene il Biomedicale di Firenze che ha incrementato le esportazioni nel primo trimestre con oltre 55 milioni (+3%). Il Polo farmaceutico toscano invece ha effettuato esportazioni per 565 milioni e nonostante una leggera riduzione (-8%) dopo il balzo dell’anno precedente (+40%), continua a mostrare un elevato dinamismo in termini di capacità di attrarre investimenti e di rafforzare la presenza sul territorio anche attraverso aggregazioni di imprese (rete Pharma Valley Toscana).

 

I segnali positivi dell’export regionale provengono da settori e aziende che riescono a guardare ai mercati internazionali grazie a investimenti e strategie vincenti. Il nostro Gruppo sostiene i loro progetti di crescita, innovazione, internazionalizzazione e digitalizzazione, incentivando anche scelte di circular economy, leva sempre più strategica per le PMI - spiega Luca Severini, direttore regionale Toscana e Umbria Intesa Sanpaolo -. Nei primi 5 mesi dell’anno in Toscana e Umbria abbiamo erogato 1,4 miliardi di credito alle imprese e le abbiamo assistite in percorsi di valorizzazione, come Women Value Company, per il sostegno all’imprenditoria femminile, Imprese Vincenti, per dare visibilità alle PMI che crescono con fatturato e occupazione, e ‘Giovani e lavoro’, corsi di formazione per contrastare il gravissimo problema della disoccupazione giovanile. In questi giorni infine abbiamo accompagnato nel programma Elite di Borsa Italiana altre due aziende toscane, che si aggiungono alle tre già inserite negli ultimi dodici mesi”.

Fonte: Intesa Sanpaolo
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: