Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 02:01 - 27/1/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Abbi pazienza , ma dovresti spiegare cosa vuoi dirci .
NUOTO

La squadra degli Esordienti A e B dell'Asd Nuoto Valdinievole si conferma campione regionale di Salvamento.

BASKET

Nona vittoria stagionale, su 11, per gli Augies Montecatini nel campionato di A1 Uisp del comitato di Pistoia-Prato.

BASKET

Il campionato di serie D è al giro di boa e la Gioielleria Mancini ospita il forte Cus Pisa che all’andata inflissero una sconfitta ai ciabattini nella partita di esordio in campionato.

BOCCE

Le 3 star dell’alta classifica, Civitanovese-Cofer Metal Marche e Oikos Fossombrone continuano a non perdere colpi e hanno tutte pareggiato rimandando l’assegnazione della prima piazza al 29 febbraio prossimo.

PODISMO

Grande succeso, sia organizzativo che di partecipazione, ha ottenuto la terza edizione della ‘’Montecatini Half Marathon’’.

CALCIO

Il Valdinievole Montecatini coi suoi 23 punti ospita alle 14,30 al Mariotti la Pontremolese (20 punti).

DANZA SPORTIVA

Sabato 18 e domenica 19 gennaio il Palaterme torna a essere al centro della danza sportiva mondiale.

BOCCE

Bocciofila Montecatini chiamata a vincere e convincere. Mancano 4 turni alla fine di questo interessante campionato tosco-marchigiano.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Roberto Costantini.

none_o

Più ispirato che mai, Fabio Genovesi torna a farci sognare con la sua scrittura unica.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Cerco elettricista x piccolo lavoro di manutenzione citofono .....
Cercasi coinquilina studentessa solo ragazze
Appartamento sito .....
none_o
Aggrediscono i passanti a caso e senza motivo: fermati cinque giovani

22/7/2019 - 11:48

PISTOIA - Forse volevano imitare la famosa scena di Amici Miei degli schiaffi alla stazione. Fatto sta che invece di far ridere, hanno seminato il terrore nelle vie del centro storico.

Si tratta di cinque giovani sui 30 anni,  che sabato sera, intorno all’una di notte, tra piazzetta dell’Ortaggio, via di Stracceria e via della Torre, hanno aggredito persone a caso, mettendosi poi a correre.
In via della Torre un uomo è stato preso di mira fuori da un locale con dei cazzotti, fino a rompergli gli occhiali.

Dopo l’aggressione, il gruppo avrebbe tentato la fuga che si è conclusa in piazza San Leone, con l’intervento delle forze dell’ordine, allertate da alcuni clienti dei locali del centro.

Sono ancora in corso gli accertamenti per individuare i responsabili, dopo l’intervento congiunto delle volanti della questura e delle gazzelle dei carabinieri.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




23/7/2019 - 12:58

AUTORE:
Zorro dei poveri

Appare un articolo . Si indicano nomi di strade che come Stracceria , non possono che essre a Pistoia . Siamo sulla cronaca di Pistoia e qualcuno comanda : "DOVE?" . Ma veramente la situazione della capacità di comprendere un testo è a quei limiti indicati dalle statistiche ? Poveri noi ....

23/7/2019 - 9:34

AUTORE:
thyma

ma dove e' accaduto il fatto?

22/7/2019 - 18:43

AUTORE:
Zorro dei poveri

Fermo restando che l'assembramento del fine settimana con le strade intasate di tavoli e sedie e con un considerevole numero di persone fatte o briache , rappresenta un elemento di rischio per episodi di ben altra gravità. Il comportamento di questi adulti poco cresciuti , è incomprensibile . Si dice che siano stati bloccati ed identificati davanti alla Provincia. Ma con le telecamere fitte fitte ( a meno che non siano spente come quelle di Monte Oliveto ) la loro identificazione sarebbe stata certa .