Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 04:08 - 21/8/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Signor F R ( che poi dovrebbe trattarsi del FAMOSO roberto f. campione di legalità), Ella ce l'ha coi buonisti come se si trattasse di difensori dello spaccio , coloro i quali desiderano un mondo di .....
RALLY

Terminato in questi giorni di ferie il lavoro preparatori della Pistoia Corse e dell’Aci Pistoia per l’edizione dei quaranta anni del Rally Città di Pistoia.

TIRO A SEGNO

Come da tradizione, il giorno di Ferragosto all’interno del parco Sandro Pertini in piazza della Libertà a Chiesina Uzzanese è andata in scena la 39a Gara canora di uccelli da richiamo, organizzata dall’associazione Fiera degli uccelli di Chiesina Uzzanese.

CALCIO

Il tempo delle vacanze è terminato per la Larcianese che alle ore 17,30 di domenica 18 agosto si ritroverà prima in sede e poi sul terreno dello stadio "Cei" per l'inizio della preparazione al prossimo campionato.

CALCIO A 5

Non è ancora chiaro quale sarà il campionato d'appartenenza, visto che la società biancoceleste è più che mai in lizza per un ripescaggio in Serie C2, in compenso in casa MontecatiniMurialdo per quanto riguarda la prima squadra di calcio a 5 sono chiarissime le idee in vista la nuova stagione.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive dell'atleta Jean Myriam Jozef Salumu.

PODISMO

In una calda serata di agosto e con una numerosa partecipazione di podisti, si è svolta nella località di Vangile in occasione della festa rionale, la tredicesima edizione del <<Trofeo Vangile in Festa>>, sulla distanza di km 8,800.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana e’ stata una edizione del Gran Premio Citta’ di Montecatini di grande successo. Circa 13.200 persone, infatti, hanno assistito allo spettacolo che l’impianto del trotto della Valdinievole ha offerto con tante attrattive e attività di intrattenimento culminato con lo spettacolo pirotecnico a fine convegno. Presente anche il Ministro Gian Marco Centinaio.

PODISMO

Con la presenza di circa  duecento podisti, si e corsa a Maresca (Pistoia) la gara podistica <<Marcia Verde>>.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Madeleine St John.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata all'ultimo libro di Elif Shafak.

E si vive di ricordi, di sogni
impressi nel sinuoso corpo
dell’Ombrone .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
Buonasera a tutti per informazioni o preventivi per rimettere .....
PISTOIA
Comitato Pontenuovo: "Solo la costruzione della variante potrà rendere sicura e vivibile la nostra frazione"

9/7/2019 - 11:37

Il comitato Pontenuovo interviene su via Sestini.

 

"Non vogliamo assistere alla 15esima tragedia. È a questa richiesta che il prefetto di Pistoia Zarrilli, in data 19 giugno, ha incontrato il comitato di Pontenuvo per capire meglio quello che succede in via Sestini.


È dal 2009 che il comitato si rivolge alle istituzioni cittadine (Comune e Provincia) ricevendo solo promesse, pochi fatti concreti ma contando due ulteriori incidenti mortali a danno di altrettanti pedoni.


Il provvedimento ottenuto più significativo, ovvero l'istituzione del divieto di transito ai mezzi superiori ai 3.5 t in vigore dal 20 maggio, è costantemente violato anche da autocisterne e betoniere di imprese locali che, per mancanza di controlli da parte degli enti preposti, si prendono la libertà di passare indisturbati.


La richiesta della messa in sicurezza della cittadinanza, con il coordinamento dei vari corpi preposti al controllo della strada, e la costruzione della variante, manifestata come l'esigenza principale, sono state l'oggetto della richiesta che il comitato ha rivolto al prefetto.


La dottoressa Zarrilli, raccogliendo le preoccupazioni della cittadinanza e dimostrandosi molto sensibile ai temi della sicurezza dei cittadini, si è impegnata ad approfondire con Comune e Provincia la questione per la realizzazione della nuova variante Montalese e a coordinare le forze dell'ordine per un attento monitoraggio della circolazione sulla via Sestini e Montalese.


Il giorno 3 luglio, come promesso, il prefetto ha riconvocato il comitato per informarlo che, a seguito del colloquio effettuato con il nostro sindaco Tomasi, il Comune ha già previsto l'inserimento della variante Montalese nel nuovo Piano strutturale e in quello che sarà il nuovo Regolamento urbanistico, azioni necessarie per poter procedere alla relativa progettazione e la ricerca dei finanziamenti per la successiva realizzazione.


Realizzazione di una strada necessaria al completamento di quanto già fatto dalla provincia di Prato che solo pochi giorni fa ha inaugurato un'altra nuova strada sull'asse Prato-Pistoia, strada che, come il collegamento a Nord, finisce nella viabilità settecentesca dell'attuale via Sestini Montalese nella Provincia di Pistoia.


Cosi anche la massima carica dello Stato presente sul nostro territorio sollecita al Comune una risposta per i cittadini di Pontenuovo che da 10 anni richiedono a gran voce la variante per poter restituire ai cittadini la frazione ostaggio di un traffico mortale.


Nel frattempo i controlli stradali per un richiamo puntuale al rispetto delle norme di circolazione, che al momento sono ignorate dai più, sono già partiti e le multe non hanno tardato ad arrivare.


Il comitato di Pontenuovo, d'accordo con la dott.ssa Zarrilli per un aggionamento della situazione entro l'autunno, richiederà al più presto un incontro, con il sindaco Tomasi e con il presidente della Provincia Marmo, al fine di sincerarsi delle azioni intraprese dagli stessi per mettere temporaneamente in sicurezza l'abitato di Pontenuovo e cercare di evitare la 15° tragedia su una strada martoriata da decine di incidenti spesso mortali.


Solo la costruzione della variante potrà rendere sicura e vivibile una frazione dove circa 2000 abitanti, fino a oggi dimenticati, vogliono essere consederati pistoiesi al pari degli altri concittadini".

Fonte: Comitato di Pontenuovo
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: