Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 02:07 - 21/7/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Per un periodo, breve, di tempo mi sono disconnesso dal giornale online. . . ma deve essere successo qualcosa di nuovo perché trovo su Valdinievole oggi tanti articoli relativi a Pistoia, ora non so .....
BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive dell'atleta Angus Brandt. Si tratta del sesto nuovo arrivo in casa OriOra per la stagione 2019-20 di Lega Basket Serie A. Il centro australiano, negli ultimi tre anni ai Perth Wildcats (con i quali ha vinto due campionati nazionali).

CALCIO

Alioune Papa Sow è un nuovo giocatore del Montecatini calcio. Attaccante del 1997, proviene dalla Zenith Audax, ha disputato un’ottima stagione con i lanieri e 6 gol all’attivo. Continua la politica di valorizzazione dei giovani del club biancoceleste in vista della nuova stagione.

PODISMO

Il senegalese Ibrahima Sedibe (Pieve a Ripoli) è riuscito a tagliare per primo il traguardo, precedendo di 20'' Simone Orsucci (Virtus Atletica Lucca) e di 1'20'' Daniele Conte (Atletica Livorno), quarto posto per Giacomo Molinaro (Podistica Castelfranchese)

IPPICA

All'Ippodromo Snai Sesana consueto appuntamento del giovedì con le corse al trotto in notturna. Al centro della serata il Premio Centro Ippico Corte degli Angeli

BOCCE

Al via il 5° Memorial Angiolino Pinochi sabato 20 a Pieve a Nievole. Si tratta di una  gara provinciale a coppia pomeridiana per 24 coppie delle tre categorie impegnate tutte sulle corsie della Palagina.

CALCIO

La programmazione per l'attività sportiva della stagione 2019/2020 è stata finalmente completata.

ATLETICA

Il caldo torrido non ha impedito all'Atletica Pistoia di partecipare e ben figurare ai Campionati Italiani Master 2019 di atletica leggera che si sono svolti dal 5 al 7 luglio a Campi Bisenzio.

PODISMO

Con partenza e arrivo al Centro Sportivo Pertini di Ponte Buggianese, si è svolta una gara podistica competitiva in occasione della Festa dell'Unità, organizzata dal comitato della festa e da Gruppo Podistico Massa e Cozzile e dove hanno preso il via circa 250 concorrenti.

none_o

Tante le mostre in partenza al parco di Pinocchio.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata all'ultimo libro di Antonio Scurati.

E si vive di ricordi, di sogni
impressi nel sinuoso corpo
dell’Ombrone .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
Buonasera a tutti per informazioni o preventivi per rimettere .....
none_o
A Massa una mostra dedicata al grande Gastone Nencini

5/7/2019 - 9:25

Scatti fotografici d’autore che raccontano la storia di un gigante del pedale, un’icona dello sport italiano. Gastone Nencini, soprannominato il Leone del Mugello, o come lo definì la stampa "l’uomo dei traguardi di prestigio", ha vinto un Giro d’Italia nel 1957 e un Tour de France tre anni dopo, collezionando record ad oggi rimasti imbattuti.

 

A lui e alle sue imprese è dedicata la mostra fotografica curata da Elisabetta Nencini, figlia del campione, allestita nel museo di San Michele all’intero delle mura dell’antico borgo toscano di Massa.

 

L’evento è correlato con la quarta edizione di Arte a Massa e Cozzile associazione Giorgio Stolz per l’Arte Contemporanea diretta da Mauro Lovi. Quest’anno la rassegna è dedicata al ciclismo e intitola la sua edizione “traguardi”. Come una storyboard, la vicenda sportiva del campione si compone seguendo un ordine sequenziale cronologico, dove le parole di autorevoli personaggi delineano, con l’immagine, l’anima della storia, che Elisabetta, ha evidenziato nello sguardo e nel sorriso del padre, le virtù del vero sportivo, capace con le sue imprese di commuovere ed entusiasmare folle oceaniche.

 

Un percorso emozionale, che racconta la storia straordinaria di un uomo, che ha saputo con passione, coraggio, forza e integrità dare il meglio di sé in bicicletta e nella vita, senza  mai perdere la serenità e la giusta soddisfazione per aver raggiunto importanti traguardi, superando ogni volta i propri limiti, senza mai cedere a nessuna debolezza, neppure quella del suo corpo.

 

E’ attraverso le immagini, che Elisabetta intende dare una chiave di lettura semplice, priva di retorica, alla storia che il padre le ha lasciato in eredità come fonte di insegnamento di valori e professionalità. “Un bene prezioso che pensavo appartenere solo a me”,  spiega Elisabetta “ma che ho scoperto essere un bene comune, italiano, la cui storia, come quella di altri campioni, non ha tempo, ma vive nel tempo, come le grandi opere d’arte nate dal talento e la passione dell’uomo, continuano ad essere fonte di ispirazione ”.
 
 
La mostra si inaugura domenica 7 luglio alle 18 e si svolgerà dal 7 al 28 luglio (aperta sabato e domenica dalle 18 alle 23)

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: