Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 23:09 - 20/9/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Quello che lo stato postbellico , sia con le disposizioni transitorie , sia con la legge Scelba e con la legge Mancino , nnon ha saputo o potuto gestire , rifugiandosi certi movimenti dietro all'art. .....
NUOTO

Grande festa nella sala consiliare del Comune. Il sindaco Oreste Giurlani, il vicesindaco Guja Guidi, l’assessore allo sport Fabio Bellandi e il presidente del consiglio comunale Vittoriano Brizzi hanno incontrato il presidente della Cogis Nuoto Doriana Degl’Innocenti, gli allenatori, una buona rappresentanza di genitori degli atleti.

TIRO A SEGNO

È stata una giornata divertente e molto istruttiva, caratterizzata da un forte clima emotivo per i giovani tiratori pesciatini, i quali hanno messo in campo tutto il loro impegno per guadagnare i vertici delle classifiche.

CALCIO

Mercoledì 18 settembre con fischio d'inizio alle ore 20,30 al "Cei" sarà disputata la seconda gara del triangolare di Coppa Italia tra Larcianese e Ponte Buggianese.

BASKET

Ultimo turno del girone per la Gioielleria Mancini, che affronta il Vela Viareggio nel Palazzetto di Camaiore. Partita ininfluente ai fini del risultato visto il pass per i quarti di finale già ottenuto dai ciabattini con la vittoria contro Pescia.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme le corse tornano con la programmazione del pomeriggio a pochi giorni dalla chiusura della stagione. 

CALCIO

Sabato 21 settembre si terrà la presentazione della società e delle formazioni partecipanti all’attività indetta dalla Figc a carattere dilettantistico e giovanile.

KARATE

Sabato scorso in occasione della giornata Play for Joy che si è svolta a Larciano in piazza Togliatti presso i giardini della scuola media, il Karate Ninja Club con Martina Russi e Matteo Formichini ha presentato la nuova stagione sportiva.

none_o

Sarà inaugurata sabato 21 settembre, alle ore 17, la mostra dal titolo “Montecatini Garden Spa of Europe".

none_o

Brandani Gift Group partner mostra “I bambini messaggeri di unione e armonia”, all’interno del festival Oci Ciornie.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Sono aperte le iscrizioni per il corso di pittura per adulti .....
BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
CHIESINA UZZANESE
Chiesina e le sue Frazioni: "Al secondo consiglio comunale abbiamo incalzato l'amministrazione sui lavori pubblici"

4/7/2019 - 11:34

Venerdì 28 giugno si è svolto il secondo consiglio comunale della nuova legislatura, punto caldo della serata è stata la spiegazione del Vice sindaco Vignali circa la variazioni apportate al bilancio di previsione triennale: infatti la maggioranza, dopo aver messo nel proprio programma una maggiore manutenzione delle strade e dei marciapiedi, l’incremento dell’illuminazione ed il rilancio del Corso dei Fiori, adesso taglia ogni contributo a quest’ultimo e toglie oltre 130mila euro dai due capitoli di spesa, manutenzione strade e illuminazione. Indubbiamente le spese da fare ai vari edifici pubblici sui quali detti importi sono stati spostati saranno sicuramente necessarie: ma non è credibile che “interventi al tetto” o “ripristino caldaia”, probabilmente tutti ben presenti all’Amministrazione prima delle elezioni, siano spacciati come interventi straordinari ad elezioni finite, quando cioè gli elettori, che hanno visto qualche parco (e non tutti) e qualche strada (pochissime) riasfaltate e si sono lasciati prendere dalla speranza che fosse l’inizio di qualcosa, oramai non hanno più un gran bisogno di attenzione da parte della coalizione vincente!

Il Sindaco Berti ha inoltre risposto anche ad una delle tre interrogazioni presentate da Chiesina e le sue frazioni, in particolare a quella in ordine alla mancanza di previsione del passaggio del Giro d’Italia Under 23 che ha fatto vedere in diretta nazionale il trattore che faceva l’erba nella rotonda di via Romana, con il pericolo anche di schizzare sassetti sui corridori durante il passaggio. La risposta è stata in sostanza: non siamo stati avvertiti in tempo, non sapevamo dove passasse la corsa!


Non possiamo accontentarci di questo considerando che gli altri Comuni a quanto pare lo hanno saputo in tempi regolari e che stiamo parlando di un Giro d’Italia, che fin da quando parte ha un preciso percorso che comunica ben prima a tutte le autorità competenti vista la temporanea chiusura delle strade. Ma a quanto pare il nostro Sindaco non rientra tra le autorità competenti a sapere su cosa avviene nel nostro comune, che infatti ha invitato la minoranza a farsi ambasciatore con la Provincia con la quale ha ritenuto che proprio la minoranza abbia migliori rapporti: e ciò riferendosi al fatto, oramai noto, che la richiesta di pagamento dei diritti di istruttoria della Provincia per la sistemazione della rotonda di Via Romana, trascurati per oltre 40 giorni dalla Amministrazione attuale, è stata assolta con il pagamento dei diritti da parte di Chiesina e le sue frazioni anziché dell’Amministrazione comunale, e ciò per dare un contributo effettivo ad una vicenda che la precedente Amministrazione ha strascicato con ritardi e scuse per quasi due anni e che l’attuale dovrà dimostrare di non voler fare altrettanto. Si rende noto anche, come noto è stato reso al sindaco in Consiglio, che dal 26 giugno la Provincia ha comunicato il nullaosta per la posa in opera del Pinocchio della Fondazione Collodi, fatto dai volontari dell’Associazione del Corso dei Fiori.


Il gruppo Chiesina e le Sue Frazioni avverte, pubblicamente, che si accontenterà delle stesse scuse che per due anni sono state propinate per non dare corpo alla realizzazione di questo progetto se il Pinocchio non sarà posto in tempi brevi sul suo piedistallo, già da tempo predisposta dalla Amministrazione comunale stessa peraltro.

Per cui "staremo ben attenti che dopo tanto tempo e dopo aver già mancato alla promessa elettorale di rilanciare il Corso dei Fiori, l’Amministrazione Comunale gratifichi la bravura e il lavoro di tanti nostri concittadini in tempi brevissimi". E sempre per parlare di elezioni, la maggioranza ha dovuto rispondere ad una richiesta diretta in ordine delle tariffe della TARI che arriverà nelle nostre case a breve, aumentata dal 4 al 6 %: anche la risposta che l’aumento era stato previsto già prima, non fa che rimarcare come ben diversa sia la realtà e il comportamento di chi ha invece ha sbandierato la miglior tariffa Tari della provincia come un’arma elettorale vincente, tacendo ad arte i programmati rincari della stessa.Il gruppo di minoranza ha intenzione di mantenere il suo impegno e di rendere noti tutti i successivi sviluppi, in particolare per le altre due interrogazioni proposte delle quali è in attesa di risposta scritta.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




5/7/2019 - 15:38

AUTORE:
Simone

Ma le spese per la posa in opera del pinocchio chi le paga?? Visto che la minoranza ci tiene molto, considerando che è figlia del Corso dei Fiori, e visto che ha già provveduto volontariamente ad alcune spese, perchè non da il buon esempio e sostiene tutte le spese .... magari in questo modo si accelerano i tempi di messa in opera.