Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 08:09 - 19/9/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Giusto, salviamo la Toscana dagli incompetenti. Una regione così bella in mano a un burattino manovrato dall'alto sarebbe una sciagura. Tutta la destra è convinta di vincere, ma questa non è una .....
CALCIO

A seguito delle votazioni dell'assemblea dei soci del gruppo Cuori Arancioni, tenutasi in data 17 settembre presso la sede nei locali del bar Aurora, pubblichiamo le nuove cariche sociali valide per la stagione sportiva 2020/2021.

BASKET

Prosegue la preparazione della Nico Basket Femminile, in vista dell’esordio di sabato 3 ottobre a Bolzano, e una delle più eccitate all’idea di ricominciare a fare sul serio è sicuramente Marta Tesi, guardia del 2003.

MOTOCROSS

Il team JK Racing di Pieve a Nievole è stato impegnato in una settimana intensa con ben 3 appuntamenti di gare sul circuito Monte Coralli di Faenza. 

RALLY

Dopo nove mesi di pausa torna in gara il montecatinese Leonardo Pucci, con la sua Renault Clio RS.

BASKET

Nel programma di preparazione, sabato 12 settembre, la squadra guidata da Luca Andreoli ha effettuato un altro allenamento congiunto con la Cestistica Spezzina.

BASKET

Sara De Luca è una delle ragazze dell’Under 18 aggregate alla prima squadra.

RALLY

E’ ancora all’insegna dei riflettori nazionali che Jolly Racing Team ha archiviato il fine settimana agonistico.

BOXE

Nella giornata di sabato 12 si è svolto il collegiale regione Toscana.

none_o

Riprendono, dopo la pausa forzata, i corsi di pittura e disegno presso lo studio dell'artista pistoiese Paolo Beneforti.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Beppe Severgnini.

Una terra con tanta storia,
se la percorri non ti annoia,
ogni .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Sono passati 40 anni dalla promozione delle Pistoiese in categoria A.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ecco dove si trovavano i bocciodromi, allora chiamati “pallai”.

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
CHIESINA UZZANESE
Chiesina e le sue Frazioni: "Al secondo consiglio comunale abbiamo incalzato l'amministrazione sui lavori pubblici"

4/7/2019 - 11:34

Venerdì 28 giugno si è svolto il secondo consiglio comunale della nuova legislatura, punto caldo della serata è stata la spiegazione del Vice sindaco Vignali circa la variazioni apportate al bilancio di previsione triennale: infatti la maggioranza, dopo aver messo nel proprio programma una maggiore manutenzione delle strade e dei marciapiedi, l’incremento dell’illuminazione ed il rilancio del Corso dei Fiori, adesso taglia ogni contributo a quest’ultimo e toglie oltre 130mila euro dai due capitoli di spesa, manutenzione strade e illuminazione. Indubbiamente le spese da fare ai vari edifici pubblici sui quali detti importi sono stati spostati saranno sicuramente necessarie: ma non è credibile che “interventi al tetto” o “ripristino caldaia”, probabilmente tutti ben presenti all’Amministrazione prima delle elezioni, siano spacciati come interventi straordinari ad elezioni finite, quando cioè gli elettori, che hanno visto qualche parco (e non tutti) e qualche strada (pochissime) riasfaltate e si sono lasciati prendere dalla speranza che fosse l’inizio di qualcosa, oramai non hanno più un gran bisogno di attenzione da parte della coalizione vincente!

Il Sindaco Berti ha inoltre risposto anche ad una delle tre interrogazioni presentate da Chiesina e le sue frazioni, in particolare a quella in ordine alla mancanza di previsione del passaggio del Giro d’Italia Under 23 che ha fatto vedere in diretta nazionale il trattore che faceva l’erba nella rotonda di via Romana, con il pericolo anche di schizzare sassetti sui corridori durante il passaggio. La risposta è stata in sostanza: non siamo stati avvertiti in tempo, non sapevamo dove passasse la corsa!


Non possiamo accontentarci di questo considerando che gli altri Comuni a quanto pare lo hanno saputo in tempi regolari e che stiamo parlando di un Giro d’Italia, che fin da quando parte ha un preciso percorso che comunica ben prima a tutte le autorità competenti vista la temporanea chiusura delle strade. Ma a quanto pare il nostro Sindaco non rientra tra le autorità competenti a sapere su cosa avviene nel nostro comune, che infatti ha invitato la minoranza a farsi ambasciatore con la Provincia con la quale ha ritenuto che proprio la minoranza abbia migliori rapporti: e ciò riferendosi al fatto, oramai noto, che la richiesta di pagamento dei diritti di istruttoria della Provincia per la sistemazione della rotonda di Via Romana, trascurati per oltre 40 giorni dalla Amministrazione attuale, è stata assolta con il pagamento dei diritti da parte di Chiesina e le sue frazioni anziché dell’Amministrazione comunale, e ciò per dare un contributo effettivo ad una vicenda che la precedente Amministrazione ha strascicato con ritardi e scuse per quasi due anni e che l’attuale dovrà dimostrare di non voler fare altrettanto. Si rende noto anche, come noto è stato reso al sindaco in Consiglio, che dal 26 giugno la Provincia ha comunicato il nullaosta per la posa in opera del Pinocchio della Fondazione Collodi, fatto dai volontari dell’Associazione del Corso dei Fiori.


Il gruppo Chiesina e le Sue Frazioni avverte, pubblicamente, che si accontenterà delle stesse scuse che per due anni sono state propinate per non dare corpo alla realizzazione di questo progetto se il Pinocchio non sarà posto in tempi brevi sul suo piedistallo, già da tempo predisposta dalla Amministrazione comunale stessa peraltro.

Per cui "staremo ben attenti che dopo tanto tempo e dopo aver già mancato alla promessa elettorale di rilanciare il Corso dei Fiori, l’Amministrazione Comunale gratifichi la bravura e il lavoro di tanti nostri concittadini in tempi brevissimi". E sempre per parlare di elezioni, la maggioranza ha dovuto rispondere ad una richiesta diretta in ordine delle tariffe della TARI che arriverà nelle nostre case a breve, aumentata dal 4 al 6 %: anche la risposta che l’aumento era stato previsto già prima, non fa che rimarcare come ben diversa sia la realtà e il comportamento di chi ha invece ha sbandierato la miglior tariffa Tari della provincia come un’arma elettorale vincente, tacendo ad arte i programmati rincari della stessa.Il gruppo di minoranza ha intenzione di mantenere il suo impegno e di rendere noti tutti i successivi sviluppi, in particolare per le altre due interrogazioni proposte delle quali è in attesa di risposta scritta.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




5/7/2019 - 15:38

AUTORE:
Simone

Ma le spese per la posa in opera del pinocchio chi le paga?? Visto che la minoranza ci tiene molto, considerando che è figlia del Corso dei Fiori, e visto che ha già provveduto volontariamente ad alcune spese, perchè non da il buon esempio e sostiene tutte le spese .... magari in questo modo si accelerano i tempi di messa in opera.