Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 11:09 - 20/9/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Quello che lo stato postbellico , sia con le disposizioni transitorie , sia con la legge Scelba e con la legge Mancino , nnon ha saputo o potuto gestire , rifugiandosi certi movimenti dietro all'art. .....
NUOTO

Grande festa nella sala consiliare del Comune. Il sindaco Oreste Giurlani, il vicesindaco Guja Guidi, l’assessore allo sport Fabio Bellandi e il presidente del consiglio comunale Vittoriano Brizzi hanno incontrato il presidente della Cogis Nuoto Doriana Degl’Innocenti, gli allenatori, una buona rappresentanza di genitori degli atleti.

TIRO A SEGNO

È stata una giornata divertente e molto istruttiva, caratterizzata da un forte clima emotivo per i giovani tiratori pesciatini, i quali hanno messo in campo tutto il loro impegno per guadagnare i vertici delle classifiche.

CALCIO

Mercoledì 18 settembre con fischio d'inizio alle ore 20,30 al "Cei" sarà disputata la seconda gara del triangolare di Coppa Italia tra Larcianese e Ponte Buggianese.

BASKET

Ultimo turno del girone per la Gioielleria Mancini, che affronta il Vela Viareggio nel Palazzetto di Camaiore. Partita ininfluente ai fini del risultato visto il pass per i quarti di finale già ottenuto dai ciabattini con la vittoria contro Pescia.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme le corse tornano con la programmazione del pomeriggio a pochi giorni dalla chiusura della stagione. 

CALCIO

Sabato 21 settembre si terrà la presentazione della società e delle formazioni partecipanti all’attività indetta dalla Figc a carattere dilettantistico e giovanile.

KARATE

Sabato scorso in occasione della giornata Play for Joy che si è svolta a Larciano in piazza Togliatti presso i giardini della scuola media, il Karate Ninja Club con Martina Russi e Matteo Formichini ha presentato la nuova stagione sportiva.

none_o

Sarà inaugurata sabato 21 settembre, alle ore 17, la mostra dal titolo “Montecatini Garden Spa of Europe".

none_o

Brandani Gift Group partner mostra “I bambini messaggeri di unione e armonia”, all’interno del festival Oci Ciornie.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Sono aperte le iscrizioni per il corso di pittura per adulti .....
BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
MONTECATINI
Marchetti:«Legge disattesa su misuratori di falda termale, imbarazzante figura dell’assessore regionale a Report»

11/6/2019 - 16:48

«Sul termalismo la Regione non rispetta le sue stesse leggi e nemmeno lo sa. Imbarazzante la figura dell’assessore regionale Federica Fratoni ieri sera a Report. Ne chiedo conto con un’interrogazione»: all’attacco di buon mattino è partito il capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale Maurizio Marchetti, spettatore ieri sera del programma di approfondimento di Rai3 che nell’ambito dell’inchiesta "La scoperta dell’acqua calda" si occupava di termalismo.

 

«Toscana compresa – ripercorre Marchetti – con dati preoccupanti sulla qualità sanitaria ma soprattutto con un’intervista all’assessore Fratoni che attesta l’incapacità della Regione non solo di far rispettare le proprie leggi, come quella del 2004 sulle acque anche termali, ma anche di rispettarle essa stessa nella sua qualità di principale azionista della Terme di Montecatini SpA. Inaccettabile».


Così – proprio nel giorno in cui cade la seduta di Consiglio regionale ove si discuterà la mozione tesa a garantire la tutela occupazionale dei dipendenti della società montecatinese rispetto a un piano industriale che prevede la razionalizzazione della spesa per il personale – Marchetti ‘passa le acque’ in Regione anche con un’interrogazione alla giunta toscana. «Ho assistito con sbigottimento alla serie di ‘non so’, ‘forse’, ‘mi aspetterei’, ‘suppongo’ opposta da Fratoni alla cronista che le chiedeva conto dello stato di applicazione della legge regionale 38/2004 in cui tra le altre cose, all’articolo 5 del Regolamento attuativo giunto solo, udite udite, cinque anni dopo si fa obbligo ai concessionari di installare misuratori di falda a ogni pozzo o sorgente. Il motivo è nobile: il rischio, attestato anche dalla comunità scientifica, che attingendo a oltranza svuotando le falde si generino fenomeni di subsidenza o peggio è concreto».


«Meno nobile è l’esito», scuote il capo Marchetti. «Nel 2015 una ricognizione proprio della giunta attestava che solo 21 concessioni su 62 si erano messe in regola. In quel contesto, era il 26 gennaio di quattro anni fa, l’assessorato competente asseriva che Terme di Montecatini SpA si stava dotando della strumentazione proprio in quei giorni». Invece: «Invece ieri sera mi son trovato a dover assistere a un’intervista interrotta sui ‘non so, immagino bla bla bla…’ di Fratoni che si è alla fine alzata per andarsi a informare e tornare indietro ammettendo che no: a tutt’oggi le Terme di Montecatini SpA di cui la Regione è azionista di riferimento col 67% è inadempiente».


Domanda d’impeto: «Che legiferano a fare, se poi resta tutto sulla carta? Per farsi belli di primati inesistenti a favor di elezioni e poi lasciar tutto ingovernato e a ramengo?» La traduzione istituzionale è nell’interrogazione a risposta scritta con cui Marchetti incalza la Regione giungendo a chiedere addirittura l’abrogazione della legge, «qualora non vi siano gli strumenti per incidere sull’effettiva applicazione» della stessa. Prima però il capogruppo di Forza Italia spinge a fare il punto sull’«effettivo stato di attuazione della Legge Regionale 38/2004» chiedendo anche «a chi sia demandata l’attività di verifica e monitoraggio dei livelli di falda» e «se non si ritenga di voler inserire, nell’ambito del piano industriale della Terme di Montecatini SpA destinato ad andare in approvazione contestualmente al bilancio 2018, la previsione di investimento nell’installazione di misuratori di falda, così come da prescrizione normativa».


Più in generale, Marchetti chiede di sapere «come e in che tempi si ritenga di voler pervenire ad adeguamento dell’intero sistema termale toscano agli obblighi di legge circa l’installazione di misuratori di falda».

Fonte: Forza Italia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




12/6/2019 - 9:17

AUTORE:
filippo

Bella figura ass,re Fratoni,si vergogni.......

11/6/2019 - 16:55

AUTORE:
Marco Marco

è stata veramente imbarazzante.
La cosa più imbarazzante però è la totale mancanza di memoria degli elettori che già domani penseranno ad altro senza comprendere la gravità di quanto è venuto fuori da Report.