Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 09:06 - 26/6/2019
  • 636 utenti online
  • 27156 visite ieri
  • [protetta]

Non si era ancora insediata la nuova giunta, che subito come falchi sulla preda, si sono avventati sia il Consigliere Rucco che la sua collega De Paola, con le più banali rimostranze. Si presuppone .....
Podismo
BOXE

Gabriele D'Onofrio conquista l'oro al torneo di Carrara nella categoria dei 75 elite2.

TIRO A SEGNO

Un poligono, quello di Pescia, dove ogni anno vengono svolte molte attività, da quelle “istituzionali” a quelle a domicilio sportivo, a quelle motorie con indirizzo scolastico, senza però tralasciare quelle ludiche, di volontariato, di formazione e di promozione.

BOCCE

Gara provinciale serale per 69 individualisti delle 3 categorie,inizio lunedì 24 (ore 20,45) con finali giovedì 27.

IPPICA

Primo appuntamento con le corse in notturna all’Ippodromo Snai Sesana che cadono di sabato con un programma composto da sette prove con i tre anni che avevano a disposizione le due prove piu’ ricche: quella tecnicamente piu’ interessante e’ stato il Premio Miss Montecatini – Casting al Sesana.

SPORT

Un'opportuna condivisione di intenti, una perfetta sintonia fra: Asociazione Italiana Cultura e Sport, Solidarietà Toscana, Comitato italianso Paralimpico e CooperHabile Onlus hanno dato vita all’ottavo Campus Paralimpico che come da protocollo d’intesa, ha avuto luogo presso la struttura “Poggio all’Agnello Country & Beach.

BOCCE

È stata una stagione piuttosto deludente quella che s’è chiusa da un mese per la formazione termale, affrontato il campionato 2018-2019 con una formazione di tutto rispetto i biancocelesti .incorsi in varie vicissitudini quali l’indisponibilità del proprio impianto, l’incomprensione tecnica tanto per citarne alcune, ha rischiato la retrocessioni,

NUOTO

Buone prestazioni dei 6 atleti della squadra Finp (federazione italiana nuoto paralimpico) dell'Asd Nuoto Valdinievole al campionato italiano società e Coppa Italia 2019 di Lignano Sabbiadoro.

none_o

Sabato 22 giugno, alle ore 18, all'ex Oratorio San Carlo verrà inaugurata una  mostra fotografica.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Glenn Cooper.

E si vive di ricordi, di sogni
impressi nel sinuoso corpo
dell’Ombrone .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
Buonasera a tutti per informazioni o preventivi per rimettere .....
MONTECATINI
Marchetti:«Legge disattesa su misuratori di falda termale, imbarazzante figura dell’assessore regionale a Report»

11/6/2019 - 16:48

«Sul termalismo la Regione non rispetta le sue stesse leggi e nemmeno lo sa. Imbarazzante la figura dell’assessore regionale Federica Fratoni ieri sera a Report. Ne chiedo conto con un’interrogazione»: all’attacco di buon mattino è partito il capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale Maurizio Marchetti, spettatore ieri sera del programma di approfondimento di Rai3 che nell’ambito dell’inchiesta "La scoperta dell’acqua calda" si occupava di termalismo.

 

«Toscana compresa – ripercorre Marchetti – con dati preoccupanti sulla qualità sanitaria ma soprattutto con un’intervista all’assessore Fratoni che attesta l’incapacità della Regione non solo di far rispettare le proprie leggi, come quella del 2004 sulle acque anche termali, ma anche di rispettarle essa stessa nella sua qualità di principale azionista della Terme di Montecatini SpA. Inaccettabile».


Così – proprio nel giorno in cui cade la seduta di Consiglio regionale ove si discuterà la mozione tesa a garantire la tutela occupazionale dei dipendenti della società montecatinese rispetto a un piano industriale che prevede la razionalizzazione della spesa per il personale – Marchetti ‘passa le acque’ in Regione anche con un’interrogazione alla giunta toscana. «Ho assistito con sbigottimento alla serie di ‘non so’, ‘forse’, ‘mi aspetterei’, ‘suppongo’ opposta da Fratoni alla cronista che le chiedeva conto dello stato di applicazione della legge regionale 38/2004 in cui tra le altre cose, all’articolo 5 del Regolamento attuativo giunto solo, udite udite, cinque anni dopo si fa obbligo ai concessionari di installare misuratori di falda a ogni pozzo o sorgente. Il motivo è nobile: il rischio, attestato anche dalla comunità scientifica, che attingendo a oltranza svuotando le falde si generino fenomeni di subsidenza o peggio è concreto».


«Meno nobile è l’esito», scuote il capo Marchetti. «Nel 2015 una ricognizione proprio della giunta attestava che solo 21 concessioni su 62 si erano messe in regola. In quel contesto, era il 26 gennaio di quattro anni fa, l’assessorato competente asseriva che Terme di Montecatini SpA si stava dotando della strumentazione proprio in quei giorni». Invece: «Invece ieri sera mi son trovato a dover assistere a un’intervista interrotta sui ‘non so, immagino bla bla bla…’ di Fratoni che si è alla fine alzata per andarsi a informare e tornare indietro ammettendo che no: a tutt’oggi le Terme di Montecatini SpA di cui la Regione è azionista di riferimento col 67% è inadempiente».


Domanda d’impeto: «Che legiferano a fare, se poi resta tutto sulla carta? Per farsi belli di primati inesistenti a favor di elezioni e poi lasciar tutto ingovernato e a ramengo?» La traduzione istituzionale è nell’interrogazione a risposta scritta con cui Marchetti incalza la Regione giungendo a chiedere addirittura l’abrogazione della legge, «qualora non vi siano gli strumenti per incidere sull’effettiva applicazione» della stessa. Prima però il capogruppo di Forza Italia spinge a fare il punto sull’«effettivo stato di attuazione della Legge Regionale 38/2004» chiedendo anche «a chi sia demandata l’attività di verifica e monitoraggio dei livelli di falda» e «se non si ritenga di voler inserire, nell’ambito del piano industriale della Terme di Montecatini SpA destinato ad andare in approvazione contestualmente al bilancio 2018, la previsione di investimento nell’installazione di misuratori di falda, così come da prescrizione normativa».


Più in generale, Marchetti chiede di sapere «come e in che tempi si ritenga di voler pervenire ad adeguamento dell’intero sistema termale toscano agli obblighi di legge circa l’installazione di misuratori di falda».

Fonte: Forza Italia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




12/6/2019 - 9:17

AUTORE:
filippo

Bella figura ass,re Fratoni,si vergogni.......

11/6/2019 - 16:55

AUTORE:
Marco Marco

è stata veramente imbarazzante.
La cosa più imbarazzante però è la totale mancanza di memoria degli elettori che già domani penseranno ad altro senza comprendere la gravità di quanto è venuto fuori da Report.