Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 19:09 - 21/9/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Quello che lo stato postbellico , sia con le disposizioni transitorie , sia con la legge Scelba e con la legge Mancino , nnon ha saputo o potuto gestire , rifugiandosi certi movimenti dietro all'art. .....
NUOTO

Grande festa nella sala consiliare del Comune. Il sindaco Oreste Giurlani, il vicesindaco Guja Guidi, l’assessore allo sport Fabio Bellandi e il presidente del consiglio comunale Vittoriano Brizzi hanno incontrato il presidente della Cogis Nuoto Doriana Degl’Innocenti, gli allenatori, una buona rappresentanza di genitori degli atleti.

TIRO A SEGNO

È stata una giornata divertente e molto istruttiva, caratterizzata da un forte clima emotivo per i giovani tiratori pesciatini, i quali hanno messo in campo tutto il loro impegno per guadagnare i vertici delle classifiche.

CALCIO

Mercoledì 18 settembre con fischio d'inizio alle ore 20,30 al "Cei" sarà disputata la seconda gara del triangolare di Coppa Italia tra Larcianese e Ponte Buggianese.

BASKET

Ultimo turno del girone per la Gioielleria Mancini, che affronta il Vela Viareggio nel Palazzetto di Camaiore. Partita ininfluente ai fini del risultato visto il pass per i quarti di finale già ottenuto dai ciabattini con la vittoria contro Pescia.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme le corse tornano con la programmazione del pomeriggio a pochi giorni dalla chiusura della stagione. 

CALCIO

Sabato 21 settembre si terrà la presentazione della società e delle formazioni partecipanti all’attività indetta dalla Figc a carattere dilettantistico e giovanile.

KARATE

Sabato scorso in occasione della giornata Play for Joy che si è svolta a Larciano in piazza Togliatti presso i giardini della scuola media, il Karate Ninja Club con Martina Russi e Matteo Formichini ha presentato la nuova stagione sportiva.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mndadori è dedicata al libro vincitore del Premio Campiello.

none_o

Sarà inaugurata sabato 21 settembre, alle ore 17, la mostra dal titolo “Montecatini Garden Spa of Europe".

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Sono aperte le iscrizioni per il corso di pittura per adulti .....
BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
MONSUMMANO
M5S: "Più di mille voti persi da De Caro, apparentamento Mignano-destra non piaciuto nemmeno ai loro seguaci"

11/6/2019 - 10:23

Il Movimento 5 Stelle interviene dopo il ballottaggio.


"Il nostro candidato Alberto Natali non è stato scelto per il ruolo di primo cittadino e il Movimento 5 Stelle non può che accettare il risultato elettorale. Abbiamo confermato lo stesso consenso ottenuto nel 2014, nonostante la tendenza nazionale negativa. 

 

Simona De Caro ha ottenuto 4.538 preferenze, dimostrando comunque che tre quarti dei cittadini aventi diritto al voto non hanno apprezzato la sua candidatura e l'amministrazione di cui ha fatto parte, perdendo addirittura 1.179 voti rispetto al 2014.

 

L'apparentamento tra Mignano e centro destra non deve essere piaciuto nemmeno ai loro seguaci, poiché non si spiega in altro modo la perdita di 1.275 voti rispetto al primo turno (sommavano 5.401 considerando anche Casapaund dichiaratamente a favore di Mignano). Dichiararsi apolitici e poi unirsi a Forza Italia, Fratelli d'Italia e Lega, è stato considerato probabilmente incoerente. Comunque un metodo da vecchia politica che non ha premiato, ma anzi ha danneggiato chi si presentava come il cambiamento.

 

La maggior parte ha preferito non votare. Il 15% di astensionismo in più rispetto al primo turno dimostra il malcontento e la delusione. Soltanto la metà dei monsummanesi si è recata alle urne. Il “partito dell'astensionismo” rimane il protagonista.

 

Chi ha votato al primo turno M5S è stato libero di scegliere come votare senza però riconoscersi in nessuna opzione rimasta disponibile.

 

Se il cambiamento non c'è stato non è certo da attribuire al Movimento 5 Stelle che ha lavorato con serietà per 5 anni in consiglio comunale e continuerà a farlo come gruppo, e invitiamo i cittadini ad attivarsi fin da ora, senza aspettare le prossime votazioni solo per lamentarsi.

 

Ci eravamo messi a disposizione e probabilmente, se fossimo arrivati al ballottaggio, avremmo ricevuto anche il consenso delle altre forze politiche senza bisogno di apparentamenti, perchè l'indiscussa serietà e preparazione ci è stata indistintamente riconosciuta da tutti. Peccato che il voto lo abbiano dato ad altri e che poi, parafrasando Tancredi, tutto sia cambiato per rimanere come prima".

Fonte: Movimento 5 Stelle
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




11/6/2019 - 12:16

AUTORE:
Luigi

Questo atteggiamento da professori i della politica da parte di chi si è candidato ha chiaramente perso perché né come movimento politico né come persone hanno trovato consenso nella gente, visto che non hanno mai avuto chance di andare al ballottaggio è roba da vecchia politica. Quindi riflettete sui vostri risultati che se ci riuscite è già abbastanza.