Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 18:10 - 21/10/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

"Non fai lo scontrino? In carcere
Clandestini spacciatori? In hotel"
Firmato: Maddalena Corvaglia
A mio parere in carcere dovrebbe andarci chi sostiene questo sfacelo di diritto e giustizia.
BOCCE

Ottimo spettacolo sabato scorso presso il bocciodromo coperto di Cortoneto, purtroppo non altrettanto entusiasmante il risultato dell’incontro.

BASKET

La Gioielleria Mancini ospita i livornesi della Fides per la gara valevole per la quarta giornata di campionato.

NUOTO

Domenica 20 ottobre (inizio ore 9) alle piscine intercomunali di Larciano-Lamporecchio, in località Centocampi, si svolgerà la classica rassegna di inizio stagione dell'Asd Nuoto Valdinievole.

BOCCE

Archiviata la 1^ giornata del campionato di serie A2, dove i risultati ci hanno fatto capire “la potenze nei bracci” delle 8 società partecipanti al girone n°4.

CALCIO

Non poteva iniziare con una notizia più bella la nuova stagione del Montecatinimurialdo. A seguito dell’attività svolta nella stagione 2018/2019, il comitato regionale Toscana della Figc ha confermato alla società biancoceleste il riconoscimento di scuola calcio Élite.

BOCCE

Una brutta partenza per la Montecatini Avis guidata dal presidente Moreno Zinanni tornata (diciamo così) sconfitta sui campi degli amici pievarini all’esordio in campionato per 5 set a 3 dalla formazione pesarese del Corbordolo.

BOXE

Il pugile Miguel Bachi ha partecipato ai campionati toscani lo scorso settembre passando direttamente il turno non avendo avversari in Toscana. Egli passa diretto agli interregionali dove ha combattuto sabato 12/10.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mindadori di Montecatini è dedicata a un libro di Alessandro Milan.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Valentina Dallari.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Sono aperte le iscrizioni per il corso di pittura per adulti .....
BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
MARLIANA
Spettacolo teatrale degli studenti della primaria Vitelli

3/6/2019 - 9:17

Lunedi 3 giugno alle ore 21 nella comunità di Marliana andrà in scena "Niente paura!". Viaggio alla scoperta delle nostre emozioni, momento conclusivo di un laboratorio teatrale curato dalla compagnia Mimesis per la scuola primaria “M. Vitelli”.


In scena però non ci saranno solo i bambini. Infatti il progetto nasce dalla volontà della scuola – e con il sostegno immediato e fondamentale di don Alessandro Carmignani – di proporre questa esperienza a genitori e figli, perché potessero condividere un percorso creativo.


E per questo viaggio tutto particolare Mimesis ha scelto di farli incontrare nel mondo delle emozioni, a partire dalla paura, che sebbene in forme e contenuti diversi, accomuna grandi e piccoli. Che cos’è la paura? La sappiamo riconoscere? Quante ne abbiamo e come ci dobbiamo rapportare ad esse? Da qui ha preso vita un confronto generazionale in cui, attraverso il gioco del teatro, ognuno si è lasciato condurre alla scoperta delle proprie emozioni, per saperle riconoscere, individuare alcune paure e magari condividerle con gli altri per rompere la barriera della solitudine, spesso nodo centrale di molte sofferenze.


In questo percorso i bambini si sono comportati come sempre fanno i bambini, con i loro timori iniziali e poi con una grande generosità che ha animato e sostenuto tutto il “viaggio”; ma veramente interessante è stato vedere come i genitori, inizialmente proiettati più in un ruolo di contenimento e controllo dei propri figli, si siano poi messi in gioco con grande entusiasmo, affrontando anche loro i loro timori e le loro paure. 

Alla fine si è creato un gruppo con cui, tra molte risate e momenti di alta poeticità, abbiamo costruito una piccola drammaturgia del cuore che darà vita allo spettacolo finale. Ci auguriamo una numerosa partecipazione per dimostrare insieme come il teatro possa riunire intorno a temi così importanti un’intera comunità. 

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: