Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 08:06 - 28/6/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Della brava gente del dopoguerra ?
A partire da Giuliano , Finocchiaro Aprile Portella delle Ginestre , i profughi giuliani tenuti come bestie ?
E poi i bimbi con gli zoccoli perche, :' i bravi proprietari .....
RALLY

Anche a Reggello, nel Valdarno Fiorentino, AutoSole 2.0 ha trovato soddisfazione, proseguendo la striscia positiva di risultati con Nicola Fiore e Alessio Natalini, che con la Skoda Fabia R5 hanno finito al quinto posto assoluto.

BOCCE

Nel Campionato di promozione categoria A bella vittoria della compagine biancoceleste in riva al Trasimeno, in una giornata torrida dove l’aria era irrespirabile, i ragazzi del Presidente Moreno Zinanni dopo un inizio claudicante del Torneo sembrano aver trovato la quadratura del cerchio gioco di pregevole livello e la conquista del secondo posto in classifica.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver prolungato l’accordo in essere con l’atleta Daniele Magro.

TIRO CON L'ARCO

Il 25 e 26 giugno la Asd Arcieri del Micco organizzerà a Pistoia l'edizione 2022 della Coppa Italia Master Fitarco di tiro con l'arco presso lo stadio comunale.

TIRO A SEGNO

Al poligono di Tiro a segno nazionale sezione di Lucca nei due week end centrali del mese di giugno è andato in scena il Campionato regionale federale.

RALLY

Ha di che sorridere Masino Motorsport, guardando agli ottimi riscontri ricevuti dal 9° Rally Terra di Argil, andato in scena nel weekend appena concluso e secondo appuntamento della Coppa Rally di Zona 7.

PODISMO

Il caldo di questi giorni e la vicina gara di Montecatini ha tenuto lontano i podisti la edizione 2022 del <<Trail del Capitano di ventura Spadaforte>> che si e disputato nel borgo sopra Buggiano.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive dell’atleta Jordon Malik Varnado.

none_o

Mostra fotografica “Clues of enchant” della molisana Giovanna Di Lauro.

none_o

Costellazione: 5 passi tra creazione e memoria: dieci opere-faro del maestro.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del solstizio d'estate.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Arrosto capriccioso di tacchino

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
BOCCE
Salvi! La Montecatini AVIS rimane in A/2

26/5/2019 - 10:09

Dopo tante giornate condizionate da un brutto tempo finalmente la prima giornata luminosa fa risplendere una superba giornata per la Montecatini AVIS che dopo la vittoria in trasferta nei Play-Out nel campionato nazionale di A/2 nel turno casalingo hanno completato l’opera condannando la bocciofila di Follonica a retrocedere in promozione e acquisendo il diritto a rimanere nella prestigiosa categoria.
Per la formazione della città termale forse anche tutto troppo facile infatti dopo lo straordinario primo tempo di gara chiuso in vantaggio di (tre a uno) con la vittoria di tre set nel singolo, lasciando l’inutile set di terna ai follonichesi i biancocelesti dopo l’intervallo chiudevano subito i giochi con la vittoria nel primo set a coppia con Matteo Franci e Di Chirico che superavano inesorabilmente Casedda e Perissi.
Tanta euforia nell’ambiente biancoceleste i tifosi euforici facevano festa, noi siamo andati a chiedere il parere dei principali responsabili, il tecnico accreditato Piero Bonaccorsi che nel finale del campionato si è assunto in prima persona la responsabilità di cercare di togliere la squadra dalle sabbie mobili dove si erano cacciati, dopo aver cercato di motivarli la voglia di non mollare di superare le difficoltà del campo e ripartire da una vittoria hanno inciso sul buon risultato della squadra, le formazioni si sono affrontate a viso aperto in tutte le fasi della partita, splendidi ragazzi.
Il presidente Moreno Zinanni ha un’aria maliziosa, socchiude appena gli occhi, per lasciare spazio a un prorompente sorriso che non riesce a contenere, ce l’abbiamo fatta ma non ci esaltiamo non montiamoci la testa, abbiamo rimediato ai numerosi errori fatti in passato, ora non rimane che sedersi meditare sul perché una formazione potenzialmente nata per disputare un campionato a ridosso dei primi abbia rischiato di retrocedere, trovare i punti deboli e cercare di porvi rimedio.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: