Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 19:09 - 21/9/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Quello che lo stato postbellico , sia con le disposizioni transitorie , sia con la legge Scelba e con la legge Mancino , nnon ha saputo o potuto gestire , rifugiandosi certi movimenti dietro all'art. .....
NUOTO

Grande festa nella sala consiliare del Comune. Il sindaco Oreste Giurlani, il vicesindaco Guja Guidi, l’assessore allo sport Fabio Bellandi e il presidente del consiglio comunale Vittoriano Brizzi hanno incontrato il presidente della Cogis Nuoto Doriana Degl’Innocenti, gli allenatori, una buona rappresentanza di genitori degli atleti.

TIRO A SEGNO

È stata una giornata divertente e molto istruttiva, caratterizzata da un forte clima emotivo per i giovani tiratori pesciatini, i quali hanno messo in campo tutto il loro impegno per guadagnare i vertici delle classifiche.

CALCIO

Mercoledì 18 settembre con fischio d'inizio alle ore 20,30 al "Cei" sarà disputata la seconda gara del triangolare di Coppa Italia tra Larcianese e Ponte Buggianese.

BASKET

Ultimo turno del girone per la Gioielleria Mancini, che affronta il Vela Viareggio nel Palazzetto di Camaiore. Partita ininfluente ai fini del risultato visto il pass per i quarti di finale già ottenuto dai ciabattini con la vittoria contro Pescia.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme le corse tornano con la programmazione del pomeriggio a pochi giorni dalla chiusura della stagione. 

CALCIO

Sabato 21 settembre si terrà la presentazione della società e delle formazioni partecipanti all’attività indetta dalla Figc a carattere dilettantistico e giovanile.

KARATE

Sabato scorso in occasione della giornata Play for Joy che si è svolta a Larciano in piazza Togliatti presso i giardini della scuola media, il Karate Ninja Club con Martina Russi e Matteo Formichini ha presentato la nuova stagione sportiva.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mndadori è dedicata al libro vincitore del Premio Campiello.

none_o

Sarà inaugurata sabato 21 settembre, alle ore 17, la mostra dal titolo “Montecatini Garden Spa of Europe".

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Sono aperte le iscrizioni per il corso di pittura per adulti .....
BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
none_o
Rucco: “So bene che fare il sindaco significa caricarsi sulle spalle un’intera città, io sono pronto”

22/5/2019 - 9:11

MONTECATINI - Pubblichiamo una intervista al candidato del centrosinistra Ennio Rucco.

 

Perché ti sei candidato? 
"Ho fatto un’esperienza importante nella giunta attuale e nella prima giunta di Beppe, un’esperienza che mi ha permesso di conoscere cose, situazioni, persone in maniera approfondita, imparando anche a mie spese che la strada giusta e la scelta migliore spesso non sono le più semplici, anzi, non lo sono quasi mai. Da assistente sociale ho dovuto scontrarmi con la realtà dello stato sociale, con le difficoltà degli ultimi, di quelle persone che in un modo o in un altro la società cerca di lasciare indietro. E più spesso di quanto si pensi a essere in difficoltà sono persone oneste, artigiani, piccoli e grandi imprenditori, padri e madri di famiglia, anziani che hanno lavorato una vita intera: persone che la vita mette alla prova. Sono in una fase della mia vita in cui so di essere giovane abbastanza per avere la forza di guidare la mia città, ma anche l’esperienza per farlo con competenza e saggezza rispetto alle sfide che Montecatini Terme per sua natura da sempre impone".

 

Qual è la tua visione della città? 
"Molti pensano che sedere al posto del sindaco significhi fare quel che si vuole, quasi come un “re folle”. E’ talmente tanto lontano dalla mia concezione di città questo pensiero che voglio essere chiaro, perentorio: la mia visione di città è quella che è stata studiata insieme ad altri dieci paesi europei, insieme ad altrettante commissioni di studio e ad almeno 50 professionisti internazionali che insieme a noi, e soprattutto grazie all’impulso di Montecatini Terme, hanno promosso la candidatura transnazionale e l’ingresso nel patrimonio mondiale dell’Unesco come città storiche termali, ingresso che avverrà nel 2020. La mia visione di città è quella che vede la città riconquistare una sua identità culturale, turistica, commerciale, storica e valoriale. La mia visione di città è che saremo patrimonio dell’umanità, e come tali dovremo agire in ogni ambito: nella promozione turistica; nel reperimento di fondi europei e ministeriali per restauri funzionali e conservativi; nel commercio e nell’accoglienza turistica; nei servizi al turismo e nella loro internazionalizzazione; nella cura del decoro urbano, che dovrà essere figlio di un disegno unitario e coordinato; nella cura, nella salvaguardia e nell’estensione del patrimonio verde, adesso finalmente sicuro e censito, così come nella salvaguardia dell’ambiente e nell’attenzione allo sviluppo, che si deve favorire creando le condizioni necessarie, tributarie e contestuali. Nella legalità, requisito fondante della convivenza civile e della serenità dei cittadini, che deve essere l’unico e solo contesto di un patrimonio mondiale dell’umanità. La mia visione di città è di una Montecatini Terme di nuovo grande fra le grandi, con un biglietto da visita da scrivere su riviste e siti di tutto il mondo".
 
Che sindaco sarai? 
Abito a Montecatini Terme da sempre, sono un figlio del sottoverga, e ho fatto il liceo scientifico Salutati: nel corso dei miei 42 anni ho conosciuto tutti i tipi di persone che abitano la città, che la vivono e che la amano come me. Esigenze diverse, spinte diverse, sogni differenti: Montecatini Terme esprime in scala cittadina la liquidità sociale di questi tempi, le realtà diverse e stringenti della popolazione, necessità reali e sogni ricorrenti dei giovani e dei meno giovani, che ricordano un ‘900 glorioso quanto impossibile da ricreare. Spero di riuscire ad essere un sindaco prima di tutto sempre equilibrato nelle scelte e nelle posizioni, di avere la forza di ascoltare ogni istanza, ma poi di prendere decisioni chiare per il bene della città stessa, da buon padre di famiglia. So bene che fare il sindaco significa caricarsi sulle spalle un’intera città, e io sono pronto".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




23/5/2019 - 17:14

AUTORE:
fabio

altri cinque anni di nulla?? no grazie meglio cambiare con chicchessia

23/5/2019 - 15:24

AUTORE:
luciano

Non conosco il candidato 5 stelle, ma conosco i disastri combinati dalle giunte di sx e prima di dx.

23/5/2019 - 10:28

AUTORE:
Dean

Caro Marco, i tuoi grillini hanno fallito ovunque siano andati al potere (governo, Roma, Torino, Livorno ecc.). Quindi tornatevene a smanettare su Internet e lasciate fare le altre cose a chi dà più garanzie.

23/5/2019 - 10:13

AUTORE:
Marco

Credo che abbiate tutti memoria troppo corta !
E' vero che gli ultimi 10 anni sono stati disastrosi .. ma i 10 prima ? Ve li siete dimenticati ?
Io voto MAGNANI, perchè a casa devono andarci tutti e 2 .. non soltanto 1.
Perchè è l'unico che non ha favori da restituire a nessuno, perchè è preparato e coraggioso, perchè non si sottrae (come fanno invece gli altri 2) al confronto con la popolazione, perchè rappresenta DAVVERO il cambiamento.

22/5/2019 - 22:48

AUTORE:
bamba

Baroncini chi? Quello che è diventato leghista per convenienza politica? Per le Lega? Il partito che si voleva pulire il sedere con il Tricolore? Vaia vaia e portati il tuo astio a casina.

22/5/2019 - 22:25

AUTORE:
Rio

Voto Baroncini perché, oltre al programma e alla sua grande voglia di fare, di contro il pd ha dimostrato in questi 10 anni di saper combinare solo disastri. Hanno avuto 10 anni di tempo per fare e migliorare la città ma Montecatini è sull’orlo del baratro.
Adesso basta, a casa!

22/5/2019 - 17:24

AUTORE:
Jan

Voto Rucco, perché l'altro - da buon opportunista - ha scelto la Lega solo dopo aver annusato il vento e perché tanto nel centrodestra a comandare è sempre il solito grande vecchio.