Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 03:07 - 11/7/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Dignene bibbi!
Ammorbano il mondo questi fascistoidi, vero bibbi?
Sempre pronti a offenderci e solo perché noi siamo a favore dell'immigrazione clandestina. Se poi delinquono allora sì che questi .....
IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme giovedì sera molto interessante nonché primo appuntamento della nuova settimana di luglio al Sesana di Montecatini, arricchito dalla presenza dei primi tre driver della classifica nazionale.

BASKET

Il Social Camp, rivolto a ragazzi e ragazze amanti della pallacanestro, si terràdal 13 al 27 luglio e coinvolgerà giocatori professionisti e personalità del mondo della palla a spicchi pronti ad animare un intenso palinsesto online di allenamenti, lezioni pratiche e consigli per migliorare la propria tecnica.

BASKET

La pallacanestro ha ripreso a scaldare i motori anche negli Stati Uniti. Aspettando che riprenda la stagione Nba, a partire dallo scorso 4 luglio è partita la manifestazione “The Basketball Tournament”.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver prolungato l'accordo in essere con l'atleta Carl Anton Delroy Wheatle.

LARCIANO

Un ritorno all’agonismo che ha assecondato le aspettative, quello che ha interessato la scuderia Jolly Racing Team sulle strade del Rally Internazionale Casentino, appuntamento salito alla ribalta delle cronache sportive nazionali nelle vesti di prima gara a calendario dopo lo stop imposto a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

BOCCE

Decisioni federali che fanno piacere alla Bocciofila Montecatini Avis.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme giovedì sera giovedì con le corse al trotto e il Premio Galiera As in evidenza, ovvero una prova sui 1640 metri per discreti soggetti di 3 anni.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un finalista del Premio Strega.

none_o

Da sabato 4 luglio fino a domenica 4 ottobre sarà possibile visitare l’esposizione "Ciao Italia!".

Quando c’è la Luna nel suo quarto
e la campagna avvolta nella .....
FILIATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il francobollo in ricordo Amato, il giudice che scoprì le trame eversive dell'estrema destra

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
VALDINIEVOLE
Maltagliati (Cpe): "Nel Padule di Fucecchio siamo noi cacciatori i veri ambientalisti"

17/5/2019 - 15:41

Il presidente nazionale del Cpe Carlo Maltagliati interviene sul futuro del Padule di Fucecchio.

 

"Nonostante quanto già deciso dalla Regione Toscana, la canea dei così detti ambientalisti di facciata, ritorna alle cronache dei giornali, chiedendo la gestione del Centro di documentazione delle Morette unendolo alle listre del Righetti di proprietà del Consorzio di Bonifica. Nei loro documenti parlano sempre del Padule di Fucecchio, come bene ambientale meraviglioso; si scordano di dire che questa area umida più importante in Italia è tale perché la quasi totalità e proprietà privata: di cacciatori, contadini e piccoli proprietari che da sempre la gestiscono spendendo di tasca propria, per la ripulitura della stessa.
 
La riprova di come noi amiamo questo territorio è questa: quando i terreni Criachi Biagiotti furono venduti a una ditta del Veneto per farci granoturco, noi cacciatori facemmo intervenire la magistratura, in quanto la proprietà aveva fatto una trasformazione di sito in quei terreni. Pertanto non potendoci coltivare furono messi in vendita e furono sempre i cacciatori che intervennero presso la provincia di Pistoia, affinchè li comprasse con i nostri soldi, non certo con quelli del Wwf, della Lipu e company e si pretese che in quei terreni fosse proibita l’attività venatoria, ma fossero adibiti a oasi per gli uccelli.  
 
Poi fu data in gestione alla famosa onlus che è andata avanti per anni e tutto andava bene perché costava alla comunità 200/250 mila euro l’anno  (che prima erano milioni). Nell’ultima bagarre di qualche giorno fa, è intervenuto anche il senatore Vannino Chiti, che senza volere, ha chiarito il perché di tanto rumore: ci potrebbero essere in giro fondi europei per salvaguardare questo patrimonio.

 

Chi si preoccupa di salvare il Padule, forse non è poi tanto disinteressato. Noi cacciatori essendo per la maggior parte i proprietari, non vogliamo salvare niente, vogliamo che il Padule resti come è sempre stato negli anni passati. Ci ricordiamo quando anni or sono, ci furono dei politici che per salvare il Padule e il turismo, ci volevano fare un aeroporto  internazionale.  

 

Il controllo esercitato dai comuni, ci da maggiori garanzie essendo enti più vicini al popolo. E siamo favorevoli che la parte riguardante il Comune di Ponte Buggianese (Il Righetti ) sia controllata dal Comune stesso, così come la parte di Castelmartini, interessi quel comune. Siamo noi cacciatori i veri ambientalisti, che con i nostri soldi lo abbiamo mantenuto come era. E’ finito il tempo delle vacche grasse".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




21/5/2019 - 9:53

AUTORE:
Paolo

Presidente Nazionale del C.P.E cioe' di nessuno.ti riempiranno di voti i cacciatori AUGURI.

20/5/2019 - 12:50

AUTORE:
Ignazio

Parli a titolo personale Maltagliati perche' e' da anni che lei non rappresenta piu' nessuno,se ne faccia una ragione.

19/5/2019 - 8:38

AUTORE:
augusto

Io sono un cacciatore montecatinese,da 3 anni voto Lega,se te devi essere il mio rappresentante Maltagliati,mi dispiace per la Lega ma io non vado a votare,o meglio voto Rucco.

18/5/2019 - 12:57

AUTORE:
Andrew

vedo che siccome siete tutti e tre ambientalisti ( voi che scrivete commenti)da subito cominciate ad andare a piedi e non in macchina e a non mangiare niente di confezionato nella plastica così inquinate meno anche voi...sembra che il padule lo inquinano solo cacciatori mentre i vostri scarichi di casa e la discarica li accanto non facciano niente per il padule...pensiamo a queste cose invece di commentare sempre e solo contro i cacciatori e proprietari che mi pare sono gli unici che sono sempre presenti sul territorio e mantengono un certo padule intatto da anni...anche se hanno mille regole da rispettare...

18/5/2019 - 10:28

AUTORE:
humble

Si, i cacciatori sono veri ambientalisti che sparano a tutto ciò che si muove ma anche a ciò che sta fermo, tipo cartelli stradali. Inoltre abbandonano, sul terreno, gli avanzi delle loro colazioni ed i bossoli delle cartucce, materiale, quest'ultimo, che non si degraderà mai.

18/5/2019 - 10:22

AUTORE:
PAOLO

Ma di che parli,ma che dici,documentati prima di scrivere,e te dovresti garantire per la lega il Padule e il mondo venatorio mah in che mani siamo auguri a tutti i cacciatori.

17/5/2019 - 17:23

AUTORE:
luca

E' finito per voi cacciatori il tempo delle vacche grasse,e' questione di poco e tutti a casa,gli animali non si uccidono.Vergognatevi..........e w il Centro di Ricerca.