Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 09:06 - 26/6/2019
  • 711 utenti online
  • 27156 visite ieri
  • [protetta]

Non si era ancora insediata la nuova giunta, che subito come falchi sulla preda, si sono avventati sia il Consigliere Rucco che la sua collega De Paola, con le più banali rimostranze. Si presuppone .....
Podismo
BOXE

Gabriele D'Onofrio conquista l'oro al torneo di Carrara nella categoria dei 75 elite2.

TIRO A SEGNO

Un poligono, quello di Pescia, dove ogni anno vengono svolte molte attività, da quelle “istituzionali” a quelle a domicilio sportivo, a quelle motorie con indirizzo scolastico, senza però tralasciare quelle ludiche, di volontariato, di formazione e di promozione.

BOCCE

Gara provinciale serale per 69 individualisti delle 3 categorie,inizio lunedì 24 (ore 20,45) con finali giovedì 27.

IPPICA

Primo appuntamento con le corse in notturna all’Ippodromo Snai Sesana che cadono di sabato con un programma composto da sette prove con i tre anni che avevano a disposizione le due prove piu’ ricche: quella tecnicamente piu’ interessante e’ stato il Premio Miss Montecatini – Casting al Sesana.

SPORT

Un'opportuna condivisione di intenti, una perfetta sintonia fra: Asociazione Italiana Cultura e Sport, Solidarietà Toscana, Comitato italianso Paralimpico e CooperHabile Onlus hanno dato vita all’ottavo Campus Paralimpico che come da protocollo d’intesa, ha avuto luogo presso la struttura “Poggio all’Agnello Country & Beach.

BOCCE

È stata una stagione piuttosto deludente quella che s’è chiusa da un mese per la formazione termale, affrontato il campionato 2018-2019 con una formazione di tutto rispetto i biancocelesti .incorsi in varie vicissitudini quali l’indisponibilità del proprio impianto, l’incomprensione tecnica tanto per citarne alcune, ha rischiato la retrocessioni,

NUOTO

Buone prestazioni dei 6 atleti della squadra Finp (federazione italiana nuoto paralimpico) dell'Asd Nuoto Valdinievole al campionato italiano società e Coppa Italia 2019 di Lignano Sabbiadoro.

none_o

Sabato 22 giugno, alle ore 18, all'ex Oratorio San Carlo verrà inaugurata una  mostra fotografica.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Glenn Cooper.

E si vive di ricordi, di sogni
impressi nel sinuoso corpo
dell’Ombrone .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
Buonasera a tutti per informazioni o preventivi per rimettere .....
VALDINIEVOLE
Maltagliati (Cpe): "Nel Padule di Fucecchio siamo noi cacciatori i veri ambientalisti"

17/5/2019 - 15:41

Il presidente nazionale del Cpe Carlo Maltagliati interviene sul futuro del Padule di Fucecchio.

 

"Nonostante quanto già deciso dalla Regione Toscana, la canea dei così detti ambientalisti di facciata, ritorna alle cronache dei giornali, chiedendo la gestione del Centro di documentazione delle Morette unendolo alle listre del Righetti di proprietà del Consorzio di Bonifica. Nei loro documenti parlano sempre del Padule di Fucecchio, come bene ambientale meraviglioso; si scordano di dire che questa area umida più importante in Italia è tale perché la quasi totalità e proprietà privata: di cacciatori, contadini e piccoli proprietari che da sempre la gestiscono spendendo di tasca propria, per la ripulitura della stessa.
 
La riprova di come noi amiamo questo territorio è questa: quando i terreni Criachi Biagiotti furono venduti a una ditta del Veneto per farci granoturco, noi cacciatori facemmo intervenire la magistratura, in quanto la proprietà aveva fatto una trasformazione di sito in quei terreni. Pertanto non potendoci coltivare furono messi in vendita e furono sempre i cacciatori che intervennero presso la provincia di Pistoia, affinchè li comprasse con i nostri soldi, non certo con quelli del Wwf, della Lipu e company e si pretese che in quei terreni fosse proibita l’attività venatoria, ma fossero adibiti a oasi per gli uccelli.  
 
Poi fu data in gestione alla famosa onlus che è andata avanti per anni e tutto andava bene perché costava alla comunità 200/250 mila euro l’anno  (che prima erano milioni). Nell’ultima bagarre di qualche giorno fa, è intervenuto anche il senatore Vannino Chiti, che senza volere, ha chiarito il perché di tanto rumore: ci potrebbero essere in giro fondi europei per salvaguardare questo patrimonio.

 

Chi si preoccupa di salvare il Padule, forse non è poi tanto disinteressato. Noi cacciatori essendo per la maggior parte i proprietari, non vogliamo salvare niente, vogliamo che il Padule resti come è sempre stato negli anni passati. Ci ricordiamo quando anni or sono, ci furono dei politici che per salvare il Padule e il turismo, ci volevano fare un aeroporto  internazionale.  

 

Il controllo esercitato dai comuni, ci da maggiori garanzie essendo enti più vicini al popolo. E siamo favorevoli che la parte riguardante il Comune di Ponte Buggianese (Il Righetti ) sia controllata dal Comune stesso, così come la parte di Castelmartini, interessi quel comune. Siamo noi cacciatori i veri ambientalisti, che con i nostri soldi lo abbiamo mantenuto come era. E’ finito il tempo delle vacche grasse".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




21/5/2019 - 9:53

AUTORE:
Paolo

Presidente Nazionale del C.P.E cioe' di nessuno.ti riempiranno di voti i cacciatori AUGURI.

20/5/2019 - 12:50

AUTORE:
Ignazio

Parli a titolo personale Maltagliati perche' e' da anni che lei non rappresenta piu' nessuno,se ne faccia una ragione.

19/5/2019 - 8:38

AUTORE:
augusto

Io sono un cacciatore montecatinese,da 3 anni voto Lega,se te devi essere il mio rappresentante Maltagliati,mi dispiace per la Lega ma io non vado a votare,o meglio voto Rucco.

18/5/2019 - 12:57

AUTORE:
Andrew

vedo che siccome siete tutti e tre ambientalisti ( voi che scrivete commenti)da subito cominciate ad andare a piedi e non in macchina e a non mangiare niente di confezionato nella plastica così inquinate meno anche voi...sembra che il padule lo inquinano solo cacciatori mentre i vostri scarichi di casa e la discarica li accanto non facciano niente per il padule...pensiamo a queste cose invece di commentare sempre e solo contro i cacciatori e proprietari che mi pare sono gli unici che sono sempre presenti sul territorio e mantengono un certo padule intatto da anni...anche se hanno mille regole da rispettare...

18/5/2019 - 10:28

AUTORE:
humble

Si, i cacciatori sono veri ambientalisti che sparano a tutto ciò che si muove ma anche a ciò che sta fermo, tipo cartelli stradali. Inoltre abbandonano, sul terreno, gli avanzi delle loro colazioni ed i bossoli delle cartucce, materiale, quest'ultimo, che non si degraderà mai.

18/5/2019 - 10:22

AUTORE:
PAOLO

Ma di che parli,ma che dici,documentati prima di scrivere,e te dovresti garantire per la lega il Padule e il mondo venatorio mah in che mani siamo auguri a tutti i cacciatori.

17/5/2019 - 17:23

AUTORE:
luca

E' finito per voi cacciatori il tempo delle vacche grasse,e' questione di poco e tutti a casa,gli animali non si uccidono.Vergognatevi..........e w il Centro di Ricerca.